Spinacine ovvero Cotolette di Pollo e Spinaci Home Made

Sono arrivata a 30 anni, mangiando per gran parte della mai vita prodotti preparati in casa: dai nonni, dalla mamma, dalla zia e quando anche io ho mosso i primi passi tra farina, uova e fornelli, da me…! Poche sono le volte che in casa siamo dovuti ricorrere a prodotti industriali o preconfezionati; che io abbia memoria le uniche cose che si trovavano di questo genere nel nostro frizzer erano: bastoncini e sofficini … Ma appena io e mio fratello abbiamo imparato a pulire il pesce da soli e a preparare le crepès o simili, anche questi prodotti preconfezionati sono spariti dalla dispensa e sopratutto dalla lista della spesa, senza nessun problema e sopratutto senza nessun rammarico … anziiiiiiiiiiiii.

Sono arrivata a 30 anni, senza aver mai mangiato una spinacina … si quella cotolette a base di pollo che vendono nei supermercati e che mandano in pubblicità alla TV, con sottofondo una musichetta accattivante… proprio loro!!! MAI mangiata in vita mia…., oltre alla musichetta che trovo carina, il contenuto delle vaschette che ogni tanto ho adocchiato al reparto pollo del supermercato, non aveva mai suscitato interesse al mio palato, non avevo neanche idea di cosa ci fosse dentro queste ricette con pollo,  e vi assicuro che non ne sentivo la mancanza…
Qualche giorno fa…  Chiacchierando con la mia amica F.:

L: Non so cosa mettere a tavola per cena, tu cosa cucini???
F: Preparo le spinacine per cena…!
L: Dai non ci credo che compri quelle “cose” industriali?
F: Ma che industriali…che ero matta… le faccio in casa… con il Bimby, ma basta un frullatore!
L: Come vengono????
F: Buonissime, provale!
L: Passa la ricetta allora!
F: Petto di pollo, spinaci…ecc
L: Come le cuoci: Fritte o al forno?
F: In entrambi i modi….

Sono arrivata a 30 anni e ho mangiato la mia prima spinacina… Home Made, Grazie alla mia amica F.!!!!!

Se vi posto la ricetta sul blog potete intuire da sole: che il risultato è stato ben gradito (anche mia madre ne ha fatte fuori 2), procedimento semplicissimo, un modo gustoso per preparare un secondo piatto di pollo o tacchino senza sbattersi troppo; credo che sia l’ideale anche per l’alimentazione dei bambini e dei grandi (che non vogliono mangiare le verdure)… Le ho preparate in due modi diversi: per pranzo fritte ( il fritto si sa è come il diavolo tentatore!) e per cena al forno!Le ho servite con una spruzzata di limone e un insalatina fresca di contorno… !

Spinacine (24)b


Ingredienti per 4 persone

  • Per l’impasto

400g di petto di pollo ( o tacchino )[*]
120g spinaci freschi lavati
1 panino bianco (o 4 fette di pancarrè)
latte o acqua
50g formaggio grattugiato
1 uovo bio
noce moscata
scorza di limone
pepe nero macinato
sale marino iodato fine

  •  Per la panatura

1 uovo  bio
pangrattato fine
farina di mais (facoltativa)
olio per friggere o teglia da forno in teflon

[*] Se in casa non avete un buon frullatore potete ovviare al problema comprando direttamente la carne di pollo o tacchino macinata e tritare gli spinaci al coltello.

Spinacine (17)b

  • Preparare l’impasto:

Tagliate il panino in due e bagnatelo con il latte o con l’acqua, raccogliere la mollica e strizzatela bene.
Pulite il pollo da ossicini e tendini e tagliatelo a pezzi grossi. Inseritelo nel boccale frullatore e sminuzzatelo (Bimby Tm21: 10 sec a vel 4), unite gli spinaci e azionate di nuovo le lame raccogliete il composto e unite: 1 uovo, il formaggio, la mollica di pane, la scorza di limone grattugiata, le spezie e il sale lavorate il composto fino ad ottenete un impasto omogeneo (Bimby Tm21: 10 sec a vel 4 spatolando).

Prendete l’impasto e formate 6 palle, compattatele e schiacciatele sul palmo della mano (se l’impasto risulta appiccicoso inumidite le mani con dell’acqua) fino a raggiungere l’altezza di 2cm.

Spinacine (25)b

  • Preparare la panatura:

Preparate due ciotoline: in una l’uovo leggermente sbattuto con un pizzico di sale e una il pan grattato con la farina di mais. Passatele ogni spinacina prima nell’uovo sbattuto e poi nella panatura.

  • Cottura:

-Fritte: Riscaldate olio sufficiente in una padella dai bordi abbastanza alti, disponete le spinacine nell’olio e lasciatele cuocere a fuoco dolce da entrambi i lati fino a doratura.

-Forno: Disponete le spinacine in una teglia di teflon leggermente unta e cuocetele per circa 10 min a 220°C o a grill con potenza media fino a completa doratura delle superfici.

Spinacine (28)b

Salva

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

13 pensieri su “Spinacine ovvero Cotolette di Pollo e Spinaci Home Made

  1. Cri

    Io compro e mangio anche le “cose industriali” pur essendo una gran sostenitrice del fatto in casa ma sono certa che non ci sia assolutamente paragone tra quelle dei banchi dei super, dove tra l’altro alla fine hai il dubbio che ci sia dentro solo quello descritto sull’etichetta, come per le notizie in tv, ti fanno vedere e sapere solo quello che “vogliono”. Beh, sai che queste non ho mai provato a riprodurle home-made? Hanno un aspetto moooolto invitante, quindi mi appunto la ricetta e mi riprometto di provarle, a favore della mia salute e quella di chi mi sta accanto.
    Grazie. Buona giornata.

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Cri… condivido scrivono e dicono solo quello che vogliono… che tristezza però che il cibo deve essere maltrattato cosi…
      A presto
      Ps fammi sapere se ti sono piaciute!
      LA

      Rispondi
  2. ELel

    Domani sera volevo fare i cordon bleu home made, ma mi hai stuzzicata e mi sa che preparo queste!
    Io ricordo che ogni tanto mia madre le prendeva, non sapevano di niente e quindi io le innondavo di ketchup…il festival del mangiar sano 😀

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Michele. Si tutto a crudo poi cuocio il tutto per il tempo necessario a fuoco dolce cosi la temperatura può raggiungere il cuore della spinacina.
      La

      Rispondi
  3. Pingback: Pizza in Padella con Pasta Madre… anche senza forno si può | Food Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.