Home Secondi PiattiSecondi Piatti di Carne Polpette in Agrodolce… Perle di Sicilia

Polpette in Agrodolce… Perle di Sicilia

Di Laura Soraci
Polpette agrodolci con cannella e mandorle il profumo della Sicilia a tavola

Non chiamatele polpette al sugo perchè non lo sono! Sono invece delle fantastiche polpette in agrodolce direttamente dalla tradizione etnea. Avevo dimenticato la bontà di questa ricetta imparata ormai tanti anni fà. Preparare è veramente semplicissimo e queste piccole Perle di Sicilia sono un eplosione di sapore ad ogni boccone.

Preparare le polpette in agrodolce è veramente un gioco da ragazzi anzi è un piatto perfetto per far cimentare in cucina piccoli aiutanti, nella preparazione delle polpette.

Esistono tantissime versioni di questa ricetta delle polpette in agrodolce, io stessa preparo spesso anche la versione in “bianco” trovate la ricetta cliccando qui.

In questa versione le polpette non dovranno essere annegate nel sugo di pomodoro ben si sarà il sugo che farà una deliziosa pellicola sulle piccole polpettine redendo super goloso il rivestimento esterno.

Il tema dell’uscita di al Km 0 di questa settimana è
Contrasti Dolci & Salati

Chi non ama le polpette... e se queste sono da leccarsi le dita dopo ogni assaggio?

Ingredienti per 4 persone

400 g macinata mista (manzo e maiale)
1 uovo
2 panini raffermi
pane grattugiato fine
4 cucchiai di formaggio parmigiano grattugiato
2 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato
latte qb
prezzemolo fresco
sale marino iodato fine
pepe nero macinato

Per la salsa agrodolce

350 ml di salsa di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
cipolla rossa piccola
spicchio aglio italiano
2 cucchiai di zucchero
1/2 bicchiere di aceto di vino
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
cannella in polvere
mandorle pelate
olio evo

Il profumo della Sicilia in questo piatto di polpette agrodolci

Preparare le polpette in agrodolce

Lavate il prezzemolo e tritatelo finemente, tenetelo da parte. Tagliate il pane in due, disponetelo in una scodella e versate sopra il latte necessario a farlo ammorbidire, quando tenero raccogliete la mollica del pane strizzandola quanto bassa e togliendo la crosta.

In una capiente ciotola versate la carne macinata, l’uovo, i formaggi grattugiati, il pane ammollato, il prezzemolo, sale e pepe. Lavorate il composto fino ad ottenere un impasto ben omogeneo, se troppo morbido aggiungete pane grattugiato quanto necessario a renderlo sodo ma non duro.

Preparare delle polpettine delle dimensioni di una noce e disponetele su un piatto da portata.

In una padella dal fondo spesso riscaldate poco olio e fate cuocere le polpettine poche per volta per alcuni minuti, o fin quando la superficie non avrà cambiato colore, proseguite fino a terminare le polpette, che man mano avrete messo su un piatto.

Nella stessa padella senza lavarla se necessario aggiungete olio evo versate la cipolla tritata finemente e l’aglio tagliato in due, lasciate che prendano colore, unite ora la salsa di pomodoro e il concentrato allungato con poca acqua, regolate di sale e pepe e fate cuocere per circa 5 minuti. Unite le polpette distribuendole nella salsa e completate la cottura per altri 10 minuti. Intanto sciogliete lo zucchero nell’aceto alzate la fiamma e versatelo nel sugo delle polpette, lasciate evaporare per il tempo necessario. Spegnete la fiamma e aggiungete la cannella in polvere, mescolate delicatamente e lasciate riposare le polpette in agrodolce per qualche ora meglio anche per una notte.

Prima di servire le polpette in agrodolce cospargete la superficie con le mandorle tritate al coltello. Servitele a temperatura ambiente o appena tiepide accompagnate da un bicchiere di vino e da una buona fetta di pane casareccio.

Amo le polpette e queste sono tra le mie preferite
al km 0

Carla: Ricottina sfiziosa
Laura: Polpette in agrodolce alla Siciliana
Paola: Triglie e alici fritte in agrodolce
Sabrina: Coniglio in agrodolce con uva
Simona: Rolata di coniglio con salsa di fichi freschi

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook

Ti potrebbero piacere anche...

9 commenti

carla emilia 23 Settembre 2021 - 13:32

Veramente un’esplosione di sapori, Laura, grazie per questa ricetta che non conoscevo ma proverò di sicuro! A presto

Rispondi
Laura Soraci 25 Settembre 2021 - 05:43

Ciao Carla, si hai azzeccato in pieno … sembrano normalissime polpette di carne ma quando le assaggi wuauuuu! A presto

Rispondi
Simona Nania 23 Settembre 2021 - 14:49

Non conoscevo questa ricetta ma mi ha fatto venire un’acquolina in bocca pazzesca ? adoro i sapori agrodolci e naturalmente amo follemente la cucina siciliana le proverò! un bacio

Rispondi
Laura Soraci 25 Settembre 2021 - 05:42

Ciao Simona, sono felice che abbiano stuzzicato il palato! A presto

Rispondi
sabrina 23 Settembre 2021 - 14:58

“Piccole perle di Sicilia”…rende perfettamente l’idea, mi piace tanto!
E mi piace tanto nche questa preparazione in agrodolce! Prendo nota di tutto!

Rispondi
Laura Soraci 25 Settembre 2021 - 05:41

E’ stata la sensazione che ho avuto la prima volta che le ho preparate… il sapore della sicilia in una polpettina! A presto LA

Rispondi
paola 23 Settembre 2021 - 20:35

Wow,che bontà, interessante, bravissima

Rispondi
Laura Soraci 25 Settembre 2021 - 05:41

Ciao Paolo, grazie mille!

Rispondi
Daniela 26 Settembre 2021 - 17:24

Ma che ricetta interessante! Complimenti, ottima proposta!

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.