Archivi tag: Maiale e Insaccati

Polpettone di Carne con Verdure in Umido

Polpettone di Carne con Verdure in Umido

In ogni famiglia italiana c’è una cosa che sicuramente mette tutti d’accordo: il Polpettone di Carne e le polpette!!! Che esso sia di manzo, di pollo, misto, al forno o in umido con le verdure o con una montagna di patate al rosmarino è sempre il piatto del cuore di ogni italiano, G. non è da meno. Passando davanti al banco della macelleria, alla vista della carne trita, le parole che formula sono semplici: “mi fai il polpettone di carne…?” E come fare a dir di no?!?

Naturalmente nella mia memoria la regina del polpettone era mia nonna (insomma un po’ in tutte le case italiane la regina della tavola è sempre la nonna), il suo era saporitissimo perché ricco di formaggio pepato e provolone cotto in forno e servito con le patate tagliate piccole e con le punte bruciacchiate.

Diversamente dal


polpettone di carne di mia nonna

questo è cotto in tegame di ghisa con tante tante verdure che creano un delizioso contorno perfetto per mantenere morbido e umido il polpettone di carne per parecchie ore, ma altrettanto buono e saporito.

Nell’impasto di questo polpettone di carne ho scelto di usare un mix tra la carne macinata di manzo e la salsiccia di maiale per renderlo ancora più saporito e goloso, ma sicuramente potete prepararlo tutto di carne di manzo o usare quella di pollo e tacchino se preferite.

Una volta preparato il polpettone di carne vi consiglio di lasciarlo riposare un po nella pentola con la sua “puccia” alla verdure e far si che i sapori si fondano. Io per comodità (e dimensioni delle mie pentole) ne ho preparati due delle stesse dimensioni e cotti insieme: uno è stato mangiato subito per il pranzo della domenica l’altro invece conservato in frizzer per le cene senza idee…

Chi ha detto che anche quando si lavora non si può mangiare sano e goloso con le cose fatte in casa?

Polpettone di Carne con Verdure in Umido

Ingredienti per 4 persone

Per il polpettone di carne

600 g carne macinata di manzo
200 g salsiccia di maiale o macinata di maiale
2 panini bianchi
100 g formaggio grattugiato parmigiano
50 g formaggio grattugiato pecorino
1 uovo grande da allevamento a terra (o 2 piccoli)
latte o acqua (per bagnare il pane)
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
noce moscata grattugiata
maggiorana secca
pane grattugiato fine 


Per il ripieno del polpettone di carne

4-5 fette di mortadella Bologna
150 g formaggio a pasta filata (io ho usato la tuma siciliana)

Per le verdure

6 carote
1 grossa costa di sedano
2 grosse cipolle
1 foglia di alloro
brodo bollente vegetale o di carne
pepe nero macinato
olio evo

Utensili

Tegame

Tempo di preparazione 60 minuti

Continua a leggere
La zuppa di Fagioli Messicana con Pancetta

La zuppa di Fagioli Messicana con Pancetta

La zuppa di fagioli messicana quando il termometro segna i 40°C ma questa non è una zuppa qualsiasi ma una zuppa buonissima di cui mi sono innamorata (e che anche G. nonostante le zuppe non sono la sua passione). Una zuppa etnica che potete preparare in casa e gustare tiepida con una manciata di riso bianco o pane bruschettato. Il profumo delle spezie e il sapore della pancetta rendono questa zuppa un piatto unico buonissimo che non passerà inosservato alla vostra tavola.

La zuppa di fagioli messicana è una preparazione veramente semplice ma saporita e gustosa, velocissima da preparare e da servire direttamente in una zuppiera in tavola per una cena rustica. Potete preparare la zuppa di fagioli messicana in anticipo e lasciarla riposare per far amalgamare i sapori e i profumi.

In casa mia i legumi sono sempre presenti, li consumiamo spesso durante la settimana sia nelle zuppe e nei minestroni che come condimenti o contorni. Ho iniziato a preparare le conserve di legumi in casa lessandone una gran quantità e conservandoli in contenitori nel frizzer, ma potete usare i comodissimi legumi già pronti in vendita nei supermercati per preparare le ricette messicane o qualunque preparazione voi vogliate.

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere
Lasagne Integrali con Crema di Zucchine e Besciamella

Lasagne Integrali con Crema di Zucchine e Besciamella

Per me fare la pasta in casa è un delizioso antistress, quando ho voglia di staccare il cervello per qualche minuto (e ultimamente i minuti che lo vorrei scollegati sono parecchi) preparo la pasta all’uovo, cosi unendo gli ingredienti sono nate queste deliziose e buonissime Lasagne Integrali con Crema di Zucchine e Besciamella.

Sapete bene che l’orto quando produce non lo si può mica fermare ed ecco che il frigo si riempie di zucchine (che sto inserendo in praticamente tutte le ricette di questa estate) ma quando il numero di zucchine super quello dei commensali diventa impegnativo trovare come smaltirle e ho iniziato a pensare come prepararle: frittate, sformati e perché no lasagne!

Da quando ho scoperto la semola rimacinata integrale ormai parecchi anni fa’ è stato amore, e da poco riesco anche ad acquistarla facilmente al supermercato, cosi che nella mia dispensa non manca mai. La uso spesso per preparare la pasta integrale all’uovo e non perché va di moda ma perché rende il tutto rustico e saporito, anche un semplice piatto di pasta al sugo di pomodoro.

Questa ricetta è veramente semplicissima da preparare, se non avete il tempo di preparare in casa le lasagne fresche potete tranquillamente acquistarle al supermercato, sia secche che del banco frigo, e potete arricchirla come meglio preferite aggiungendo formaggi e salumi a piacere. Io intanto vi mostro la mia versione di Lasagne Integrali con Crema di Zucchine e Besciamella.

Lasagne Integrali con Crema di Zucchine e Besciamella

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

spaghetti alla chitarra con asparagi e pancetta

Spaghetti alla Chitarra con Asparagi e Pancetta

Uno degli ingredienti di primavera per eccellenza sono gli asparagi ed ecco che nasce questo piatto di Spaghetti alla Chitarra con Asparagi e Pancetta, buonissimi e dal sapore speciale. Quando arrivano gli asparagi al supermercato/contadino cerco sempre quelli fini e teneri, che si possono mangiare appena scottati spesso li uso per preparare deliziose insalate, gli asparagi gratinati o un buon risotto. In questo caso ho scelto di preparare della pasta fatta in casa con la mia trafila della Marcato: spaghetti alla chitarra e ho usato le uova fresche del contadino a km 0 e pochi altri ingredienti.

Forse sarò ripetitiva ma quando si parte da una buona materia prima, il giusto numero di ingredienti ben mixati, la semplicità ripaga a tavola creando un piatto che rende tutti felici. Ed è quello che è successo a casa nostra: G. ha svuotato tanto in fretta la padella che quasi non ho fatto in tempo a procacciarmi la mia porzione.

Noi gli asparagi li prepariamo spesso in questa stagione e ma sono sempre alla ricerca di nuove ricette e idee per servirli. Se avete voglia di condividerli con me scrivetemi qualche riga nei commenti!

Ricordo ancora quando ero bambina la prima volta che li mangiai, non fu amore ma crescendo lo è diventato e sopratutto ora una cosa che mi manca veramente tanto, vivendo lontano dalla mia terra, ricevere in regalo gli asparagi selvatici, con un sapore tutto particolare intenso che non smetteresti mai di mangiare.

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Torta salata con Zucchine e Cipolle

Torta salata con Zucchine e Cipolle

G. nelle ultime settimana ha pranzato spesso a lavoro e non sapendo più cosa preparargli di sfizioso per sostituire il solito panino o l’insalata di pasta ecco arrivare in soccorso della pasta sfoglia abbandonata in frigo (comprata per un eventuale emergenza durante la festa del suo compleanno) ed ecco nascere la torta salata con zucchine e cipolle al profumo di origano.

Così ho voluto riproporvi una ricetta buonissima preparata tempo fa’ la torta salata con cipolla di Breme e zucchine, una cipolla DOP tipica della zona in cui vivo ma particolarmente difficile da trovare in commercio fuori dalla pianura padana, modificandola per permettere a tutti di gustarla in casa con gli ingredienti comuni. Ho scelto di arricchire la torta salata con zucchine e cipolle con formaggio scamorza a dadini e del prosciutto a dadini ma quest’ultimo in caso voi siate vegetariani o non amiate gli insaccati è facilmente trascurabile aggiungendo dei dadini di formaggio in più o scegliendone uno più adatto ai vostri gusti.

A inizio primavera sul mio balcone una piantina di origano, e in breve tempo anche merito del sole è diventata enorme e profumata cosi ho avuto la possibilità di iniziare a raccogliere i rametti ed usarli in cucina vi assicuro che il profumo è qualcosa di speciale ben diverso da quello che si compra, e ha dato un tocco unico a questa ricetta di torta salata con zucchine e cipolla, ben diverso da quello del supermercato in comodi vasetti ma naturalmente poco profumato. 

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Ragù di Carne alla Siciliana

Ragù di Carne alla Siciliana con Piselli

Il ragù si sa è una tradizione Emiliana con l’immancabile ragù alla bolognese, ma anche nel resto d’Italia ci sono versioni della stessa preparazione con piccole aggiunte e modifiche in base alla regione. La Sicilia non è da meno ed ecco una delle ricette più buone della mia isola, indispensabile per il pranzo della domenica o per quello delle feste come in questo caso per il 25 aprile, stiamo parlando del Ragù di Carne alla Siciliana.

Indispensabile perché senza di questo non ci sarebbero: gli arancini, lo sformato di anelletti alla palermitana e tutti gli altri piatti che vengono fuori come il timballo del gattopardo, che spero di preparavi presto perché è buonissimo.

In casa mia il dialetto siciliano non è mai stato la lingua principale (come invece la gente pensa guardando i film sul Montalbano), ma comunque ricordo tante parole che mio nonno pronunciava spesso “u Capuliatu”  è una di quelle e quando la sentivo sapevo già di cosa si parlava. Nella mia città la parola capuliatu significa macinato/ battuto al coltello e si riferisce alla carne trita, ricordo questa parola con nostalgia e mi domando se oggi i giovani ( io aimè non ne faccio più parte) ne conoscono il significato. Se invece vi spostate verso il sud della Sicilia la parola capuliato corrisponde sempre ad un battuto al coltello ma questa volta l’ingrediente principe è il pomodoro secco e parliamo di battuto di pomodoro insaporito con olio, menta, pepe nero.

Questo racconto per dirvi che quando in casa dei miei nonni c’era nella lista della spesa u capuliatu a breve sul fuoco ci sarebbe stato un pentolone di Ragù di Carne alla Siciliana con Piselli, e successivamente nel forno un gratinato come la pasta al forno a fare una deliziosa crosticina . Quanti ricordi in una sola ricetta, una ricetta che ha milioni di varianti e milioni di accorgimenti, che ogni famiglia siciliana rende un po’ sua aggiungendo quel pizzico che basta per renderla riconoscibile e unica.

Ragù di Carne alla Siciliana

Ingredienti per 6-8 persone

Continua a leggere

Lasagne al pesto con mozzarella

Lasagne al Pesto con Mozzarella

Quintali di pesto genovese vagano ogni anno nel mio frizzer, le scorte per l’inverno, con i pinoli e con le mandorle, e con l’inizio della primavera è il momento giusto per preparare le Lasagne al Pesto con Mozzarella  ideale da mangiare tiepido o direttamente a temperatura ambiente.

Le Lasagne al pesto con mozzarella a casa mia non mancano mai: li abbiamo preparate per la cena della vigilia di Natale a Roma con mia cognata, le preparo per le cene con gli amici (se tra di loro poi c’è qualche vegetariano sono il top) e sicuramente le preparerò per il nostro Lunedì di Pasqua. Il giorno che da che mondo e mondo si dedica alle scampagnate fuori porta, alle gite con gli amici o alle semplici grigliate. Per un messinese le ricette che non devono mancare sono tante: Salsiccia al finocchietto, braciole alla messinese, insalata di finocchi e arance, bianco e nero, ma anche pani di cena e cuddure. I primi piatti possono variare dall’insalata di riso, la pasta caciata di cui presto voglio parlarvi fino ad arrivare agli anelletti al forno alla palermitana nelle versioni più disparate. Io oggi voglio allargare la tradizione e proporvi questa ricetta per il lunedì di Pasqua le Lasagne al pesto con mozzarella.

Preparara la pasta all’uovo in casa e usarla nelle lasagne è ovviamente tutta un altra cosa: che esse siano alla bolognese, con il pesto o con le verdure. Se siete abili con il mattarello allora il gioco sarà semplice viceversa se come me il mattarello sono più le volte che ve lo date sui piedi vi consiglio prima di cimentarvi nella preparazione della pasta fresca in genere e delle lasagne nello specifico di acquistare una macchinetta sfogliatrice, ormai si trovano ovunque a pochi euro; la mia è la Marcato Classic Atlas 150, la ho da tantissimi anni e non la cambierei con niente al mondo, non occorre prendere quelle con il motorino elettrico, tranne se non siete un pastificio o una famiglia da 20 persone, girare una manovella per un paio di volte non vi farà certo andare in calo di zuccheri.

Naturalmente la lasagna come tutte le paste gratinate più riposa più buona è una volta cotta la lascio raffreddare le Lasagne al Pesto con Mozzarella e poi in frigo fino all’ora dovuta. Pochi minuti di forno a 130-150°C (o direttamente poggiando la teglia sul bbq con le braci roventi) per far fondere nuovamente la mozzarella ma lasciare il resto compatto ed ecco un magnifico pranzo per il lunedì di Pasqua è servito.

lasagne pesto (11)b

Ingredienti per 8 persone

Continua a leggere

Gnocchi di patate con pancetta e rucola avvolti da crema di crescenza

Gnocchi di Patate con Pancetta e Rucola

In casa le patate non mancano mai, le usiamo in tantissime preparazioni come gli gnocchi; ho pensato di sperimentare e di preparare gli gnocchi di patate con pancetta e rucola, un piatto forse apparentemente non adatto alla stagione invernale, ma che potrebbe essere senza dubbio perfetto per la primavera che tanto sto sognando (non ci posso fare nulla ma io all’inverno in pianura padana non riesco ad abituarmici).

Naturalmente preparare gli gnocchi di patate con pancetta e rucola è molto semplice, gli ingredienti necessari sono veramente pochi e se avete poco tempo potete utilizzare degli gnocchi confezionati o del pastificio, l’importate che siano di buona qualità e con un alto contenuto di patate (e non di farina), quindi vi consiglio sempre di leggere attentamente le etichette prima di metterli nel carrello della spesa.

Ho scelto di avvolgerli in una deliziosa crema al formaggio preparata con crescenza, parmigiano e pecorino, che rende il piatto delicato ma allo stesso tempo con la giusta sapidità. G. ha molto apprezzato tanto da chiederne un doppio bis, e come dargli torto. E chissà che tra qualche giorno non li riproponga nuovamente a tavola creando una nuova variante, magari questa volta adatta anche ai vegetariani.

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere