torta giulio (22)b1

Buon compleanno Profumo di Sicilia… 10 Anni di Blog con la Torta Giulio

Buon compleanno Profumo di Sicilia,
Buon Compleanno caro blog!

Sono passati già 10 anni da quel giorno, quando un po per caso un po per noia ho aperto il foodblog, ho iniziato per scambiare con gli amici virtuali e non le ricette che preparavo in casa, poi pian piano ecco comparire anche gli estranei, che poi sono diventati amici virtuali con cui scambiavi chiacchiere e commenti. Fino ad ora non ho mai festeggiato un compleanno ma 10 anni sono un traguardo importante in un mondo dove tutto cambia velocemente. Chi l’avrebbe mai detto che dopo 10 anni sono ancora qui a scrivere le mie ricette e voi a tenermi compagnia.

In questi 10 anni ne sono successe di cose: ho cambiato piattaforma, ho cambiato cucina, ho cambiato città e anche io ho 10 anni in più rispetto a quando ho iniziato a scrivere.  Ne sono cambiate di cose in 10 anni: ho cucinato tante ricette, ho imparato ad usare la pasta madre, a fare il pane in casa e ne ho rotto di piatti e di elettrodomestici e combinato un sacco di guai.

In questi 10 anni tanti blog hanno aperto e altrettanti hanno chiuso, il mondo del food è diventato più popolare in tv e sul web, e proprio il web è diventato grande, fare le ricerche è diventato più immediato e non occorre avere pile di riviste e libri in cucina anche se diciamolo niente da più soddisfazione che passare il tempo rilassandosi sul divano e sfogliare la cellulosa.

Raramente posto ricette di qualcun altro, nonostante io le prepari nella mia cucina (sai falsa a non ammetterlo). Ma questa volta voglio fare un eccezione per questo blog compleanno importante e  farvi vedere quanto è in una parola strepitosa questa torta.

Tutti conoscete il mastro pasticcere cioccolataio famosissimo in Italia Ernest Knam, lui ha preparato questo dolce e lo ha chiamato con il nome di uno dei suoi figli: Giulio. Questa torta golosissima è composta da: una frolla al cacao, una base di caramello muo salato e una ganache al cioccolato fondente…. una bomba calorica di bontà!

Quando ho iniziato a prepararla ero terrorizzata, replicare un dolce cosi importante… ma vi assicuro che invece è molto molto semplice da fare….occorre rispettare bene i tempi di riposo e ricordarsi solo di stare a dieta qualche giorno prima e dopo averla assaggiata. Ma se dobbiamo fare uno sgarro meglio farlo bene e per una ricorrenza importante.

Io in pasticceria non sono per niente brava, faccio i dolci per il piacere di farli, ma non sempre riescono come spero. Ma con questa torta è stato un amore a prima vista: esplosione di gusti e sapori mentre la preparavo; ho imparato a fare il caramello mou e un guscio di frolla quasi perfetto di cui vado molto fiera.

torta giulio (30)b2

Ingredienti per una torta diametro 20 cm

  •  Per la frolla al cacao
    (per 300g di impasto)

85g burro morbido
85g zucchero semolato
1 uovo piccolo allevato a terra
135g farina 00 w 190
25g cacao amaro in polvere
3g lievito (circa 1/2 cucchiaino)
una presa di sale fine marino iodato
1/2 stecca di vaniglia

  • Per il caramello salato

100g zucchero semolato
100g panna fresca (35% materia grassa)
90g burro morbido
2 g sale di Maldon

  • Per la ganache al cioccolato fondente
     (per 250g di crema)

150g cioccolato fondente al 60%
150g panna fresca (la ricetta ne prevedeva 110g ma sarebbe venuta una ganache troppo spessa)

  • Utensili

Tortiera ApribileDiametro 20 cm
piatto da portata
grattugia

Tempo di preparazione 3 oretorta giulio (11)b

  • Preparare la frolla al cacao

Lasciamo il burro fuori dal frigo per 3-4 ore o fino a quando sarà morbido. Pesiamo le polveri e setacciamole insieme.

- Se usate la planetaria:

Versate a pezzetti di burro morbido nel boccale aggiungete lo zucchero e la vaniglia montate il gancio K, azionate il motore e lavorate il composto per circa 1 minuto, unite l’uovo e lavorate fino a farlo amalgamare, aggiungete ora le polveri setacciate e in breve otterrete un composto molto morbido ma ben amalgamato.

- Se usate le fruste elettriche:

In una scodella capiente lavorate il burro con lo zucchero e la vaniglia con le fruste a S, unite l’uovo e successivamente iniziate ad aggiungere le polveri setacciate, se il composto è troppo duro impastate a mano o con una paletta.

Versate il composto sulla pellicola e formatene una palla leggermente schiacciata (questo ci faciliterà in un secondo momento), mettete a riposare in frigorifero per circa 3 ore.torta giulio (14)b

Prendete la frolla al cacao e stendetene uno strato spesso 2.5 cm con il mattarello leggermente infarinato, siate veloci perché il composto diventa subito morbido. Aiutandovi con la circonferenza interna della tortiera ricavate un disco di pasta e mettetelo in frigo. Con i ritagli ottenuti (aiutandovi con una sagoma di carta forno che corrisponde alle dimensioni della tortiera) formate il bordo, non occorre che sia preciso lo lavoreremo dopo, e mettetelo in frigo per farlo indurire nuovamente, una volta indurita stendete la striscia con il mattarello leggermente infarinato fino a far  corrisponde all’altezza della tortiera e lunghezza della circonferenza.

Con della carta forno foderata la base della tortiera chiudete il cerchio e disponete la base di frolla al cacao, disponete sul bordo la striscia di impasto e pressate leggermente nel punto di giunzione per permettere alle due parti di unirsi.torta giulio (18)b

Mettete lo tortiera in frigo per circa 30 minuti. Una volta uscita dal frigo bucherellatela con i denti di una forchetta e rivestitela con un foglio di carta forno e riempite l’intera conca di riso / legumi /sassolini.

Infornatela in forno caldo a 170°C per circa 15 minuti, trascorso il tempo, togliete la carta forno con il riso/ legumi e riposizionate in forno per altri 5 minuti alla stessa temperatura (eventualmente allungate la cottura di altri 5 minuti se vi sembra ancora cruda). Una volta uscita dal forno avremo un guscio abbastanza morbido, lasciatelo raffreddare qualche minuto prima di togliere lo stampo, perché molto friabile.

Con una grattugia ripulite i bordi cosi da avere una superficie perfetta e rimuovere le eventuali sbavature delle pasta e tentate di livellare il fondo di cottura che si potrebbe essere alzato se il peso dei legumi non era sufficiente.

  • Preparare il caramello salato

Pesate la panna e riscaldatela in un bollitore per il latte. In un pentolino capiente versate lo zucchero semolato quando si sarà caramellato, state attentissimi perché ci mette un attimo a passare da caramello goloso a caramello bruciato, unite la panna mescolatela con una frusta e cuocete per 5 minuti a fuoco forte. Trascorso il tempo unite il burro morbido a dadini e il sale, mescolate ancora con la frusta e lasciate intiepidire. Versate nel guscio di pasta frolla al cioccolato e lasciate raffreddare pochi minuti. Mettete in congelatore per circa 1 ora cosi che indurisca leggermente.torta giulio (20)b

  • Preparare la ganache al cioccolato fondente

Tagliate al coltello o nel mixer la cioccolata. Portate a bollore la panna spegnete la fiamma e unite la cioccolata, mescolate fino a far fondere completamente la cioccolata. Lasciate raffreddare qualche minuto e versatela sopra il caramello salato ormai solidificato. Mettete in congelatore per circa 1 ora. Trascorso questo tempo potete spostare la torta in frigorifero e lasciarla riposare.

  • Servizio

Prima di consumarla togliete la torta Giulio dal frigo e fatela acclimatare, una volta che avrà raggiunto la giusta temperatura tutti i sapori esploderanno in bocca.torta giulio (27)b

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Share on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on FacebookShare on TumblrEmail this to someone

12 pensieri su “Buon compleanno Profumo di Sicilia… 10 Anni di Blog con la Torta Giulio

  1. Miria Onesta

    ma complimenti, che fantastico traguardo, 10 anni, sei un mito.
    Questa torta è divina, prima o poi devo farla, troppo invitante.

    Un bacione

    Miria

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Miria, un mito??? no troppo… solo tanto testarda! Si è vero un traguardo che quando ho iniziato non avrei mai immaginato! La torta merita… il sapore di cioccolato è intenso e strepitoso… perfetto poi per smaltire qualche pezzetto di uova di cioccolato fondente se ne hai in casa! A presto LA

      Rispondi
  2. Claudia

    Auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii 10 anni sono tantissimi!!!!! te ne auguro altri 10.. e ancora 10.. e ancora 10!!!!! Festeggiamo alla grandissima con questa torta che è una botta di vita.. ma ci vuole!!!!! smack e buon w.e. :-*

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Claudia, e si sono tanti… grazie mille speriamo che diventino altrettanti! Si come ho detto alle mie amiche quando mi hanno chiesto come fosse… due giorni di dieta prima e due di detox dopo… ma una fetta di questa ti rimette in moto la vita! Baci e buonissimo we lungo spero anche a te LA

      Rispondi
  3. ConUnPocoDiZucchero Elena

    10 anni sono un traguardo importantissimo! caspita che brava! tenere fede ad una identità e far crescere una passione e custodirla e cullarla con un blog non è cosa sempre facile e quindi tu che sei qui dopo 10 anni, nonostante i tanti cambiamenti e le evoluzioi del mondo food, sei da elogiare e da ringraziare per i doni passati e futuri che ci hai fatto!
    Qst super torta golosa (e giustamente calorica) è una meravigliosa torta di compleanno adattissima e perfetta!
    Auguri cara!!!

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Elena, grazie mille, mi commuove leggere il tuo commento! Speriamo di poter festeggiare tanti altri compleanni di questo blog sempre con la stessa voglia di fare! Nella torta le calorie non mancano ma ogni tanto bisogna farlo uno strappo! A presto LA

      Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>