Ratatouille … un classico del Sud della Francia

Anche se sono lontana da casa non potevano mancare sul balcone le erbe aromatiche a farmi compagnia… Piano piano sono comparsi anche su questo terrazzo piccole vasetti con profumate piantine…! La cosa bella di queste piante che con poche cure fanno tanto colore e profumano l’ambiente come se si è in una serra in piena primavera

Io le adoro e non posso farne proprio a meno in cucina…. Quando le mie piantine hanno raggiunto la giusta dimensione e il frigo tracimava di tutte le verdure della primavera è arrivato il momento di mettere in tavola un classico dei classici della cucina francese del sud che io adoro: la Ratatouille (dopo il cartone animato è diventata ancora più famosa); tipico stufato vegetariano della Costa Azzurra arricchito con il mix di spezie della Provenza

La ratatouille è un ottimo contorno, ideale per chi come me adora le verdure e potrebbe farne una scorpacciata insieme a una fetta di buon pane o per chi adora i secondi piatti di carne ma vuole un contorno fresco e profumato per accompagnare il tutto…

Ratatouille (32)b

Ingredienti per 4 persone

  • Per le verdure

2 melanzane viola
2 peperoni (rosso e giallo)
4 zucchine chiare piccole
5-6 pomodori ramati (o 1 latta di pelati)
2 cipolle grosse
2 spicchi d’aglio italiano grossi
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 bustina di zafferano (facoltativa)
sale marino iodato grosso
sale marino iodato fine o dado vegetale
pepe nero macinato
olio evo

  • Mix di Erbe Provenzali Fresche

2 rametti timo
2 rametti maggiorana
2 rametti santoreggia
1 rametto rosmarino
1 rametto origano
4 foglie salvia
4 foglie basilico
4 foglie menta

Ratatouille (39)b

  • Preparare il Mix di Erbe Provenzali Fresche
    (Potete reperirlo già pronto nei supermercati o nelle drogheria più fornite)

Lavate tutte le erbe aromatiche se fresche e asciugatele con della carta da cucina, tenete qualche rametto per la guarnizione, con un coltello o con un macina spezie elettrico trituratele finemente. Tenetele da parte. Se ne avanza potete conservarlo in una boccia di vetro con coperchio riporlo in un frigo per qualche giorno.

Ratatouille (29)b

  • Preparare il pomodoro
    (se optate per l’uso dei pelati passate al passaggio successivo)

Portate a bollore una pentola d’acqua e immergeteci i pomodori per 30sec, trasferiteli in una scodella con acqua fredda e aspettate altri 30sec circa. Quando saranno freddi, pelateli e tagliate la polpa a dadini, eliminate i semi e metteteli a scolare in un colino a maglie strette per raccogliere il liquido rilasciato.

Ratatouille (41)b

  • Preparare le verdure

Iniziate dalle melanzane, perché richiedono un tempo di riposo maggiore, pelatele e tagliatele a cubetti, disponetele in uno scolapasta capiente e cospargetele con il sale grosso, posizionate un peso e lasciatele riposare per 30 min.

Ratatouille (1)bPelate i peperoni e tagliateli a listarelle di circa 3cm. Riscaldate una padella antiaderente versate un cucchiaio di olio evo e cuoceteli per circa 6-7 min. Versateli in un contenitore di vetro e teneteli da parte.Ratatouille (6)bPulite le zucchine e tagliateli a spicchi non troppo sottili, dopo aver tolto i peperoni ungete nuovamente con un cucchiaio di olio e cuocetele fino a quando non avranno preso colore. Unite le zucchine ai peperoni.Ratatouille (7)bLavate le melanzane sotto l’acqua corrente e strizzatele. Cuocetele nella stessa padella con due cucchiai di olio finché non avranno preso colore. Trasferitele con le altre verdure.Ratatouille (15)b

  • Cottura

Tritate finemente la cipolla e l’aglio al coltello o se preferite con un mixer. Versate due cucchiai di olio nella padella e rosolate la cipolla e l’aglio, quando leggermente dorati unite il pomodoro e aspettate che questo prenda temperatura. Aggiungete le verdure spadellate, il trito aromatico, sale fine e pepe nero,  mescolate il tutto e lasciate insaporire pochi minuti. Unite il concentrato di pomodoro e lo zafferano, mescolate accuratamente, se occorre aggiungete poca acqua calda per sciogliere meglio il tutto e coprite con il coperchio, lasciate cuocere il tutto a fiamma bassissima per circa 1 ora, mescolando di tanto in tanto. Regolare di sale e pepe a fine cottura.

Ratatouille (17)bLasciate riposare qualche minuto prima di servire in tavola. Decorando con rametti di erbe aromatiche fresche o foglie di basilico. Servire come contorno a secondi di carne o pesce accompagnati con buon pane francese.Ratatouille (24)b

Cucina Etnica
Francia

Salva

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

3 pensieri su “Ratatouille … un classico del Sud della Francia

  1. Samantha

    Ciao, scusami posso chiederti una precisazione? Nella fase di preparazione delle melanzane dici:
    “[…]disponetele in uno scolapasta capiente e cospargetele con il sale grosso, posizionate un peso e lasciatele riposare per 30 min.”
    cosa intendi per “posizionare un peso”?
    Grazie, Samantha

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Samantha
      per “posizionare un peso” intendo mettere qualcosa di pesante per schiacciare le melanzane per far uscire l acqua dalle melanzane stesse. Puoi usare delle normali bottiglie d acqua in plastica o una pentola piena di acqua, un batti carne, una pressa o qualunque cosa possa premere le fette tanto da strizzarle per far fuoriuscire il liquido scuro.saluti La

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.