Home Primi PiattiZuppe Creme e Vellutate Maltagliati di Grano Saraceno e Zucca

Maltagliati di Grano Saraceno e Zucca

Di piccolalayla

Maltagliati di Grano Saraceno e Zucca

Febbraio è finito, l’inverno è agli sgoccioli, la primavera dovrebbe arrivare a giorni, anche se quest’anno di inverno sopratutto in Sicilia ne abbiamo visto poco (moltoooo poco) e niente… C’è sempre una buona occasione per mettere sul fuoco una bella zuppa: calda e saporita….poi se la zuppa diventa: rustica, calda e saporita ancora meglio….!

Apro lo sportello della dispensa e vengono fuori le farine più grezze e quelle più particolari, occorre solo scegliere quella che andrà a fare compagnia alle uova fresche delle galline felice (almeno spero!). Oggi è il turno del grano saraceno …. saporito, scuro, intramontabile; ormai è facile da reperire in tutta Italia grazie ai supermercati bio e alle grandi catene di distribuzione.

Mentre la zuppa è sul fuoco…. impasto velocemente le farine nel Bimby (per queste cose è una gran comodità, ma vi assicuro che la mia cucina va avanti anche senza),  la mia “nonna papera” per stenderla e la rondella della nonna 🙂 per fare i maltagliati sono già pronti sul tavolo… qualche minuto ancora ed è ora di pranzo… giusto in tempo per far riposare un po la pasta prima di cuocerla nella zuppa profumata.

Non posso resistere ad ogni affondo del cucchiaio nella calda zuppa con la pasta fresca appena fatta… un confort food senza eguali e con questa meravigliosa zuppa vi auguro un buon fine settimana!!!!

tacconelli maltagliati di grano saraceno con minestrone di zucca (8)b

Ingredienti per 2 persone

Per i Maltagliati di Grano Saraceno

50g grano saraceno
50g farina 00
1 uovo medio bio

Per la zucca

300 g zucca
carota
cipolla
patata
zucchina
spicchio d’aglio
costa di sedano
prezzemolo
rosmarino
salvia
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
olio evo

Tempo di preparazione 1 ora

tacconelli maltagliati di grano saraceno (3)b

Preparare i Maltagliati di Grano Saraceno

Ricetta tradizonale

Mescolare le due farine insieme e disporle sul piano da lavoro a fontana, rompere nel centro l’uovo e iniziare a mescolarlo prima con la forchetta incorporando poco per volta la farina ai bordi e successivamente con le mani, lavorando l’ impasto energicamente sul piano da lavoro fino ad avere un composto omogeneo.

Ricetta bimby

Versate tutti gli ingredienti nel boccale azionate le lame per 20 sec a vel 4, raccogliere l’impasto ottenuto e versarlo su una spianatoia dove otterrete una palla liscia e omogenea.

Chiudere l’impasto in una busta di plastica o nella pellicola e lasciare riposare per 1 ora a temperatura ambiente (in estate in frigorifero). Trascorso il tempo con l’aiuto di un mattarello o di una macchinetta per la pasta ottenete delle sfoglie di spessore uniforme (io Marcato Atlas 150 n. 6), tagliate con una rondella dentata la sfoglia a rombi delle dimensioni che preferite (1,5 x 1,5 cm). Disponeteli ben distanziati su una spianatoia infarinata e lasciateli a seccare per qualche ora.

Preparare la zucca

Lavate e legate insieme: rosmarino, prezzemolo e salvia con dello spago da cucina, e tenetele da parte. Lavate mondate e tagliate le patate e zucca a dadini, carota zucchina e sedano a rondelle, la cipolla a spicchi e sbucciate l’aglio.

In una capiente pentola con il coperchio disponete le verdure in ordine di tempo di cottura: iniziate con cipolla aglio patata carota e sedano coprite con acqua fredda e portate a bollore, dopo 20 min unite zucchine zucca e le erbe aromatiche, proseguite la cottura per altri 20  min o finché tutte le verdure non saranno tenere.

Quando tutte le verdure saranno cotte togliete il mazzetto di erbe aromatiche, regolate di sale e cuocete la pasta per il tempo necessario. Servite in tavola calda con aghi di rosmarino, olio evo e una grattata di pepe nero.

un piatto di minestra con la zucca goloso

Salva

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.