Home Pasta MadrePane, Pizza e Focaccia Nata Pizza… diventato Pane… Pane di farina mista

Nata Pizza… diventato Pane… Pane di farina mista

Di piccolalayla

Avevo una voglia matta di pizza e cosi ho rinfrescato la mia pasta madre… in un paio di ore, grazie a questo caldo eccola pronta per essere utilizzata, nella dispensa delle farine avevo tanti pacchetti smezzati 200g di una, 200g di un altra e qualche altra cosa di un altra ancora… ok seguire una ricetta alla lettera ma alla fine è bello anche sperimentare… altrimenti come sarebbero nate tante e meravigliose ricette? butto tutto nel mio bimby pochi secondi tiro fuori l’ impasto ed ecco una pagnottina scura e soffice, faccio un giro di pieghe ma mi rendo conto che non arriverà a fare una buona e lunga lievitazione nonostante il caldo cosi metto tutto nel mio contenitore con coperchio e via di frigo…. Oggi no, domani no, ecco finalmente arriva l’ora di sfornare la pizza ma aimè se la esco ora quando torno rischia di diventare acida e oltre tutto se inforno alle 10 di sera …. faccio cena di mezzanotte e allora non mi resta che fare un altro giro di pieghe e via in forno tanto che sia pane o che sia pizza è buona uguale.  Sorpresona favoloso per pranzo ma divino a colazione con la marmellata di mirtilli neri e un buon caffè!

pane e marmellata (8)b

Ingredienti per una pagnotta da circa 900g

200 g di farina nera ai cereali + semi
400 g di farina mista 0 e 00
350 g di acqua a T.A.
120 g pasta madre rinfrescata  (4 ore prima)
1 cc colmo di sale
1 cc colmo di malto d’orzo

farina o semola per la spianatoia
lametta affilata per i tagli
carta forno
pane  (20)b
Ricetta Tradizionale:
Sciogliete la pasta madre e il malto nell’acqua. Aggiungete le farine e il sale lavorando l’impasto fino a farlo diventare sodo e uniforme ma non troppo duro.

-Ricetta Bimby
Nel boccale: pasta madre, acqua e malto vel 4 20sec, aggiungere farine e sale vel 4 50sec + 1.30 vel spiga.

Disponete l’impasto sulla spianatoia e formate le pieghe ruotando di 90° l’impasto ogni volta che si effettua una piega. Mettere a lievitare l’impasto in una scodella con coperchio o in una scodella chiusa con la pellicola.

pane  (2)b

  • Lievitazione:

Lasciare riposare mezzora a temperatura ambiente e successivamente porre l’impasto in frigo nel ripiano più basso per 24-36 ore, fate un pò voi in base ai vostri tempi.
Trascorso il tempo uscite l’impasto dal frigo e distribuirlo sulla spianatoia, procedete nuovamente alla formazione delle pieghe e lasciate a lievitare  in un cestino per circa 4 ore, coperto da un canovaccio.

pane  (6)b

  • Cottura:

Trasferite il pane sulla leccarda, effettuare i tagli e cuocete in forno caldo a 230° per circa 35 -40 min.
Lasciare raffreddare sulla grata per un paio d’ore e affettare con un coltello seghettato.

pane  (12)b

Ti potrebbero piacere anche...

2 commenti

manuela e silvia 15 Luglio 2013 - 11:17

Ma che bella pagnotta! ammettiamo che anche noi abbiamo un debole per questa farina nera ai cereali e pure tanta voglia di pane…ma con queste temperature temiamo troppo l’insuccesso e non panifichiamo molto!
ottimo il tuo pane e pure goloso con la marmellata!
un bacione

Rispondi
piccolalayla 15 Luglio 2013 - 12:15

Ciao ragazze, si bisogna stare attentissimi,,, con queste temperature si rischia di far diventare tutto acido… ma basta tenerlo d’occhio.., mai rinunciare al pane fatto in casa! un bacione LA

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.