Archivi tag: Marocco

cous cous pollo verdure (17)b

Cous Cous con Bocconcini di Pollo e Verdure Estive

Pronti per il we??? Avete già fatto le valigie o a voi tocca il prossimo per partire??? Per chi resta in città godiamoci una ricetta di cous cous, questa volta non userò aggeggi strani come il tajine o la cous coussiera ne lughissimi tempi di cottura, una ricetta veloce ideale per l’estate, quando il tempo a disposizione in cucina è veramente poco o è meglio sfruttarlo in maniera differente;

Si io sono una sostenitrice del buon tempo, non sprecatelo quando potete: abbandonate il pc, lo smartphone e uscite: una passeggiata, un giro in bici o semplicemente assaporare il sole sul viso. In questo ultimo anno, sarà che gli anni passano, sarà la maturità, sarà gli eventi della vita ma aimè sprechiamo tanto tempo dietro cose inutili. Lavoriamo troppo, la stanchezza si accumula, lo stress aumenta di livello; badiamo sempre troppo a cose che invece dovrebbero essere in secondo piano.

Alle volte anche le ore in cucina vanno ridimensionate per far posto ad altro (e se lo dico io che vivo per cucinare) per godersi le giornate e magari anche andare per i campi e negli orti a raccogliere gli ingredienti giusti per poi portare in tavola buoni piatti. Respirate aria pulita, pensieri puliti e lasciate nel ripostiglio tutto quello che al momento non vi fa bene, non è un modo di posticipare le cose, solo di vivere questa estate meglio che possiamo.

Per questo ho scelto di usare il cous cous precotto e i bocconcini al posto del pollo intero per velocizzare la cottura del pollo cosi da portare in tavola un piatto goloso e gustoso in meno di 40 minuti. Senza però rinunciare al gusto e al sapore delle spezie contenute nel Ras el Hanout

Cos’è il Ras el Hanout? “Capo o Testa della drogheria” un mix degli ingredienti più ricchi e preziosi esistenti: spezie, piante e fiori, in vendita nelle drogherie nordafricane, può contenere fino a 50 ingredienti. Le dosi per prepararlo in casa le trovate qui .

Esistono moltissime varietà, io per questa ricetta ho scelto di usare quello Giallo, molto delicato a base di curcuma. Ma in commercio troverete anche quello Rosso dal sapore più piccante e quello Bruno dal colore più scuro. In ognuno di questi mix predomina una o più spezie che lo caratterizza.

Da quando l’ ho scoperto ne sono diventata dipendente e lo uso spesso tanto da doverne fare sempre scorta appena possibile. Vi assicuro che un cucchiaino di questo mix speciale vi cambierà il sapore e il volto di un piatto semplice e veloce da preparare.

Per le verdure ho scelto quello che il nostro orto ci dona in questo periodo: zucchine e peperoni, in più non possono mancare i legumi, in questo caso i ceci, per ottenere un piatto unico e ricco. In estate uso spesso i ceci in scatola, li trovo comodi e pratici, non saranno i ceci migliori del mondo ma sicuramente con il caldo avere una pentola sul fuoco per almeno due ore non è il top.

Non vi resta che pulire o farvi pulire il pollo e mettere una capiente padella sul fuoco, per preparare questi bocconcini di pollo e verdure estive accompagnate da un buon cous cous.

cous cous pollo verdure (19)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

tajine di verdure (5)b

Tajine di Verdure e Legumi

Come promesso eccomi con un altra ricetta nel tajine di terracotta!!!
Si da quando ho ricevuto questo magnifico dono, non posso fare a meno di usarlo almeno una volta la settimana, anche se non vi posto tutte le ricette che preparo (non ho problemi ad ammetterlo!) non tutte le ricette escono bene
un pò come il vecchio detto “non tutte le ciambelle escono con il buco” o sono cosi golose come si possa pensare. Prima di postarvele vanno ben studiate e modificate per ottenere il meglio, alle volte prima di scrivere un post preparo quel piatto anche due o tre volte; non credete che scrivere un post su un blog di ricette sia cosi facile come spesso si pensa, o almeno non lo è nel mio caso, non amo postare cose che neanche io mangerei e presenterei sulla mia tavola se non sono perfette per il mio palato.

Ma con la “scusa” del tajine ho imparato anche a cucinare l’agnello che non avevo mai preparato in casa e presto spero di riproporvi qualche altra ricetta con questa carne meravigliosa anche cotta nelle pentole normali, un pò maltrattata negli ultimi anni, invece ottima anche per i bambini.

La ricetta di oggi invece non ha nulla a che vedere con la carne…. prepariamo un bel piatto vegetariano / vegano: un tajine di verdure e legumi ricco di spezie e di profumi. Un piatto che vi farà volare in paesi caldi che si affacciano sul Mediterraneo come il Marocco, senza muovervi da casa, (dato il freddo di questi giorni non sarebbe male fare una scappata al caldo e al sole). Prepariamo un piatto povero che esalta il sapore delle verdure e dei legumi fino a renderli speciali, unici. Ideale per una cena sfiziosa con gli amici che apprezzano le ricette speziate o per una cena di famiglia rustica e conviviale a base di cous cous.

In queste settimane ho imparato che preparare il tajine è un rito: un susseguirsi di azioni ben collegate tra loro, uno scandire dei tempi, che alla fine portano alla realizzazione di un piatto da servire alle persone che si amano, da mangiare tutti insieme con gusto, chiacchierando e sognando.

tajine di verdure (19)bIngredienti per 4 persone

Continua a leggere

tajine di agnello (22)b

Tajine di Agnello con Patate e Carciofi

Ho cercato il tajine per anni, credo di essere andata in tantissimi negozi: macellerie islamiche, supermercati etnici, negozi di caccavelle in terracotta, ma non c’era mia quello che volevo: adatto per cucinare, di terracotta smaltata certificata, grande abbastanza per almeno 4 porzioni e con un prezzo raggionevole. Si ci sono tantissime marche che lo fanno ma non ho 200€  da spendere per una caccavella da cucina solo perché firmatissima dalla marca X, e tra le altre cose non originale della terra di provenienza.

Un giorno un amico carissimo tornando dal luogo dove vive da qualche anno, mi ha portato un regalo, uno splendido tajine di terracotta smaltata enorme ma aprendo la confezione però il piatto è arrivato rotto, non ha superato il viaggio di parecchie ore in giro per il mondo.
Sono andata dalla mia amica ceramista, che mi ha mandato alla fornace, dopo ho lasciato il coperchio per farmi fare un nuovo piatto; gli anni sono passati ma del tajine nessuna notizia, cosi sono ritornata in possesso del coperchio solo quest’estate… che sfortunatamente ora sta a prende polvere su un ripiano nella cucina di mia madre mai utilizzato, nella speranza che alla fornace si ricordino di me e si ricordino di farmi il piatto tanto atteso per anni, ma ne ho perse le speranze ormai.

Poi quest’estate un paio di giorni prima di tornare in Lombardia, mi chiama G. esaltato: ” Un cliente, mi hanno fatto un regalo: Il tajine! Grande e smaltato come lo volevi”. Un tajine vero, perfetto: piatto di terracotta smaltata, cono decorato e smalto, grande abbastanza per sfamare tutti e apposito per cucinare, con tanto di bollino vernice senza piombo (Quando comprare una cosa di terracotta prodotta fuori dalla UE, controllate sempre che riporti la dicitura senza Pb, nocivo per la nostra salute.) Non credete che trovare un tajine sia cosi facile, in vendita nei vari negozi etnici ci sono: quelli per cucinare, quelli smaltati da cima a fondo ideali come piatto da portata per servire in tavola le pietanze, ma non adatti per essere messi sul fuoco, quelli monoporzione troppo piccoli per noi golosi e via dicendo.

Senza saperlo questo signore ha fatto la mia felicità, ha aperto un modo di ricette nuove nella mia cucina anche per la felicità di G., ha fatto entrare in casa mia per la prima volta in assoluto l’agnello, si avete capito bene, ho cucinato per la prima volta l’agnello. Io solitamente mangio solo gli arrosticini alle sagre e alle grigliate con amici, qualche pezzetto di agnello in umido o al forno a casa dei parenti che lo cucinano, ma niente di più e invece eccomi alle prese con con questa nuova carne, che invade di profumo la mia cucina. Ora che l’ho scoperto se avete ricette da propormi… sono aperta a tutte le novità gastronomiche.

Cosi dopo aver fato il trattamento completo al mio tajine, spiegatomi da un amica speciale, necessario prima di iniziare a cucinare:  a bagno per una notte in acqua fredda, sul fuoco con lo spargifiamma con erbe aromatiche e spezie per insaporirlo, lavato con sola acqua tiepida, asciugato, l’ho piazzato sui fornelli con il suo spargi fiamma e mi sono messa all’opera per preparare il Tajine di Agnello con Patate e Carciofi.

Alla fine non ha nulla di più complicato di uno spezzatino in pentola tradizionale, i tempi di cottura sono gli stessi ma il sapore è tutto diverso, dovete prendere l’occhio per le dosi di ingredienti e i liquidi da inserire; io la prima volta che l’ho usato, ho esagerato con i liquidi, facendo cadere fuori tutto il brodo giallo a base di curcuma e zafferano, ora ho un tappeto di 3 mt da smacchiare, arrotolato nel ripostiglio.

Non mi resta che augurarvi di poter almeno una volta assaporare questa meraviglia della cucina marocchina, e a breve vi preparerò nuove ricette, anche vegetariane, da preparare con il tajine.
 tajine di agnello (13)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

pollo-marocchino-limone-e-cumino-11b

Pollo alla Marocchina con Limone e Cumino

Da quando la mia collezione di spezie si è rimpolpata, ogni giorno è un buon giorno per usarle, gustarle, annusarle… (non sono ancora maniacale ma poco ci manca se continuo cosi).

Domenica scorsa siamo stati alla Fiera dell’Artigianato a Milano e tra i 10.000 espositori presenti abbiamo comprato solo spezie e formaggi, e vi assicuro che non abbiamo preso solo due spezie!

Ogni giorno c’è una ricetta nuova da preparare con le tante spezie della dispensa e da portare in tavola. Il pollo solitamente è una di quelle cose che tengo sempre di scorta in frizzer, non ci vado pazza ma lo mangio, bastano pochi ingredienti per farlo in padella o una teglia da forno con qualche patata per portare in tavola qualcosa che piace a tutti, quando le idee per cena scarseggiano.

Oggi ho voluto osare e preparare un piatto marocchino, sfortunatamente non ho ancora il tajine (non saprei proprio dove metterlo in questa dispensa, ma presto ci sarà anche lui tra le mille caccavelle della cucina) e ho optato per l’uso di ottime padelle dal fondo spesso e dal coperchio ermetico con buchino :).

Questa ricetta è semplicissima e molto profumata soprattutto se amate il gusto fresco del limone o per le giornate estive dove la voglia di accendere il forno per preparare il pollo o cmq stare in cucina è praticamente 0 e il profumo di agrumi è ideale.  Potete servirlo con del taboulè di cous cous o semplicemente del pane arabo tiepido.

pollo marocchino limone e cumino (13)b

Ingredienti per 4 persone
Continua a leggere

cous cous pollo verdure (24)b

Cous cous di Pollo e Verdure alla Marocchina

Cous Cous … semola grossa e acqua… sapientemente mescolati insieme per dare mille granelli che insieme alle spezie arrivano a toccare il cuore <3 di chi li mangia!
Cous cous… cibo povero dal sapore ricco, preparato dalla sapienti mani delle donne africane e siciliane di generazione in generazione.

Anche io ho imparato a farlo, molti anni fa,  grazie a donne speciali che lo preparano per tuttaaaaa la famiglia: kg e kg di semola, acqua e sale ed ore ed ore sedute attorno ad un tavolo a chiacchierare mentre le mani ruotano veloci sui piatti smaltati “ncocciando” la semola, mentre altre contemporaneamente puliscono il pesce per preparare la zuppa.

Quando sono in Sicilia lo cucino spesso: all’alba sono già seduta nella mia cucina  tra semola e spezie, con il canto degli uccellini e il silenzio della mattina dove ancora tutti dormono,  ma qui al nord però è tutto un po diverso… la cultura del cous cous non è come a casa mia, la cultura del pesce non è come a casa mia, la cultura mediterranea non è proprio come a casa mia!

“Semolino con un po di spezie che mangiano gli africani” alle volte ho sentito dire alla proposta di preparare una cena Maghrebina (Marocco, Algeria e Tunisia) o siciliana a base di cous cous,  a sentire queste cose però mi viene voglia di mettermi ad urlare! L’Italia è grande e varia ci sono milioni e milioni di ricette più o meno antiche che ogni famiglia si tramanda, possono piacere o meno, ma se non le avete mai provato non parlatene male!

Il cous cous è un piatto tradizionale Mediterraneo con secoli di storia …molti di più di quanto potete immaginare. Che abbraccia culture, che unisce famiglie, che unisce stati e paesi diversi e tanto uguali. Che abbraccia il Mediterraneo da sud a nord rendendolo un luogo comune da amare. Non avete neanche idea di cosa si cela dietro quei granelli di semola e acqua.

Ma alle volte parlare con i mulini a vento ricchi di ignoranza non serve a nulla, è tanto fiato sprecato che potrebbe essere usato per mille altri scopi molto più importanti, cosi posso rispondere: “Pensatela come volete, non sapete cosa vi perdette … io invece lo metto sulla mia tavola e lo condivido con chi ha l’apertura mentale e il cuore per farlo, si perché per mangiare il cous cous ci vuole il cuore.”

Per me il cous cous è famiglia, amici e calore, mettere su in cantiere un intera giornata di lavoro, sporcare tutta la cucina e inebriare un intero palazzo di profumi speciali, (qui non se ne sentono mai, chissà perché? Solo quelli della rosticceria a 10mt dal cancello, tra le altre cose Nordafricana che fa una pizza da asporto buonissima e un kebab spettacolare… , scusate ma quello non è sempre cibo africano??? dove occorre prenotare alle 18 per mangiare alle 21!) per solo due porzioni è triste, lo farei anche ma certo non possiamo mangiarlo per 5 giorni di fila.

Allora intanto mi accontento di fare quello precotto, portando in tavola però una zuppa tradizionale magrebina con tante spezie, pollo e verdure. Prima o poi comprerò anche qui la cous coussiera ed ecco che il rito del cous cous continuerà anche nella mia cucina qui al nord.

cous cous pollo verdure (28)b
Ingredienti per 4 persone
cous cous marocchino (1)b

Cous cous 7 Verdure Vegetariano alla Marocchina… Profumi del Mediterraneo

Torno nella mia Sicilia dopo qualche giorno in giro per l’Italia come vi raccontavo qui a cui si è aggiunta anche una sosta a Napoli di 48 ore per la seconda laurea dell’ING di casa.. il mio fratellino; questi giorni tra momenti di: trepidazione, commozione, gioia e poi lo sconforto ma questa è un altra storia (chi legge su fb sa)…. Come avete visto il tempo per cucinare /postare non c’è stato, ma qualche giorno fà ho messo in tavola un piatto che adoro: il cous cous: il sentire i granelli di semola sotto le dita che man mano si “incocciano” e si trasformano e riempiono la casa di quel profumo meraviglioso  di semola sono un gesto rituale antico e laborioso, anche se entrato da poco nella mia vita mi ha stregato e fatto innamorare del sapore che il vero cous cous ha… Anche quando sono in Oltre Po non mi faccio mancare i sapori del mio amato Mediterraneo, tanto da avermi fatto mettere in valigia un bel sacchetto di semola per cous cous pronta da incocciare… ma sfortunatamente li mi manca la couscussiera/vaporiera per cuocerlo… non che non sappia dove comprarla: la zona è piena zeppa di macellerie islamiche che vendono articoli marocchini e tunisini a prezzi stracciati, spezie e semole di tutti i tipi… ( non me ne vogliano i puristi ma se non trovate la macelleria islamica e avete un Ikea a disposizione basta il cestello cottura a vapore STABIL con la sua pentola e il coperchio) ma non so dove metterla… perché lo spazio in cucina è veramente ridotto all’osso… Quindi devo accontentarmi del cous cous precotto che si trova al supermercato rapidissimo da usare ma che aimè perde un pò in sapore… ma che dobbiamo fare prima o poi troverò il posto anche per la couscousiera in dispensa per preparare un cous cous come nel profondo Mediterraneo…. Quale migliore occasione per usare il “Ras el Hanout” la cui traduzione letterale è “capo della drogheria” cioè un mix di spezie pregiate disponibili nelle drogherie del Nord Africa ideale per insaporire cous cous e carni, è composto da 30 diversi ingredienti tra spezie erbe e fiori e esistono numerosi varianti in base alla famiglia o alla zona in cui ci troviamo.

    cous cous marocchino (8)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

uova alla marocchina (1)b

Uova alla Marocchina

Non sono una grande consumatrice di uova, tranne se non ben nascoste negli impasti di dolci e torte salate.. ma se le uova sono di buona qualità anche il mio palato si decide e fà lo “sforzo” di assaggiarle, come in questo caso, vengono direttamente da una fattoria biologica con allevamento a terra … mia madre racconta che si poteva entrare direttamente a raccogliere le uova ancora calde dal loro giaciglio, che figata… e la stessa cosa per l’orto, peccato che questo posto meraviglioso in provincia di Siracusa non sia proprio vicino casa… (3h circa di macchina) altrimenti sarei diventata la loro miglior cliente. Se conoscete qualcosa di simile a Messina non esitate ad avvertirmi… ho già il cestino di vimini sotto braccio e gli stivali di gomma pronta per andar a far la spesa nell’ orto.
Coincidenza??? Da qualche mese avevo adocchiato questa ricetta, mi aveva stuzzicato il palato già la prima volta che sbirciai gli ingredienti, ma cavolo le uova …  ora non avevo più scuse e finalmente mi sono decisa a prepararla, mettiamoci anche che finalmente è tempo di buoni pomodori ed il gioco è fatto.

uova alla marocchina (1)b

Ingredienti per 2 persone
Continua a leggere

cous cous marocchino veg (6)b

Cous Cous Marocchino Vegetariano

Ciao a tutti,
eccoci al primo post nella nuova “casa”… voglio iniziare con un piatto veramente strepitoso da fare in pochissimi minuti e che vi assicurò non vi deluderà! Se mi seguite da tempo saprete tutti che io in estate lavoro tutto il giorno e spesso il tempo di fare la spesa e di cucinare verdure fresche non lo ho proprio per i miei orari strampalati… cosi tengo sempre una busta di scorta di minestrone nel frizzer… non è certo il massimo per una che ama le verdure di stagione e i prodotti della terra come vengono su… ma come dice il motto occorre pur mangiare?????

cous cous marocchino veg (6)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere