Peperoni ripieni con Anelletti Palermitani Integrali

Peperoni ripieni con anelletti palermitani

Spesso mi capita di chiedere a G. cosa vorrebbe mangiare per pranzo/cena, cosi da farlo contento e non preparare solo quello che piace a me o che vorrei postare sul mio foodblog.

Mentre la caffettiera era sul fuoco e iniziava a gorgogliare mi risponde secco “peperoni ripieni di pasta” rispondo “ok” e lui un po stralunato mi guarda e mi dice “perché esiste?” annuisco e continuiamo la discussione su altro prima di calarci nella nostra vita quotidiana.

Cosi non me lo sono fatta ripetere due volte: ho aperto il frigo e tirato fuori i peperoni che avevo a disposizione comprati in azienda agricola. Noi li mangiamo sempre volentieri e ne faccio grande scorta. Mia suocera prepara una ricetta di peperoni ripieni con il riso e la carne macinata buonissima ma non volevo fare lo scopiazzamento della sua sostituendo semplicemente la pasta.

Con quel che avevo a disposizione tra dispensa e frigo ho preparato questi peperoni ripieni con anelletti palermitani portati direttamente dalla sicilia, una versione nuova tutta integrale. Il ripieno è venuto fuori da solo, perfetto per le origini della pasta: olive e capperi, mozzarella e scamorza e qualche foglia di erba aromatica del mio balcone (hanno resistito alle ferie!) e se vi piace non dimenticatevi i pezzetti di acciuga che con i peperoni stanno benissimo.

In pochi minuti il pranzo è servito per la gioia di G. quando si è seduta a tavola. Potete prepararli in anticipo e riscaldarli al momento di mettersi tutti a tavola, sicuramente saranno ancora più buoni … i gratinati riposati diventano speciali.

Peperoni ripieni con Anelletti Palermitani Integrali

Ingredienti per 4 persone

  • Per i Peperoni ripieni con anelletti palermitani

2 grossi peperoni
180-200 g pasta formato anelletti palermitani integrali (o altra a scelta)
4 cucchiai parmigiano grattugiato
3 cucchiai pecorino grattugiato
150 g mozzarella o treccia
100 g scamorza bianca
1/2 confezione di pomodorini datterini
15-20 olive verdi snocciolate
4 alici sott’olio (facoltativo)
1 cucchiaio di capperi di salina sotto sale
1 spicchio d’aglio italiano
5-6 foglie di basilico fresco
5-6 rametti prezzemolo fresco
sale marino iodato fine
sale marino iodato grosso
pepe nero macinato
olio evo

  • Inoltre

Teglia da forno capiente misura a scelta

Tempo di preparazione 20 minuti + 20 cottura

Peperoni ripieni con Anelletti Palermitani Integrali

  • Preparare i Peperoni ripieni con anelletti palermitani

Lavate sotto l’acqua corrente i peperoni, con un coltello affilato tagliateli in due, se volte potete tenere il picciolo o rimuoverlo secondo il vostro gusto, togliete i semi e lavate la parte interna.

Disponete i peperoni in una teglia da forno a vostra scelta.

Ricetta veloce: portate a bollore acqua sufficiente e immergete per 3-4  minuti le barchette di peperone. Tiratele via con una pinza e mettetele a raffreddare. Sgocciolateli bene e metteteli in una teglia da forno.

Peperoni ripieni con Anelletti Palermitani Integrali

  • Preparare la pasta

In una pentola portate a bollore acqua sufficiente per la cottura della pasta, che dovrà essere di circa 10 minuti rispetto ai 15 riportato sulla confezione, o regolatevi in base alla qualità che avrete scelto. Scolatela e lasciatela a raffreddare in un capiente scolapasta, potete ungerla con poco olio per non farla incollare.

Peperoni ripieni con Anelletti Palermitani Integrali

In una capiente scodella versate la pasta ormai fredda, i pomodori con parte del loro liquido di conservazione, il formaggio grattugiato lasciando da parte 1 cucchiaio di formaggio grattugiato parmigiano per la finitura, la mozzarella e la scamorza a dadini, le foglie di erbe aromatiche tagliate, le olive a rondelle, i pezzetti di alici e i capperi. Aggiungere due cucchiai di olio, sale e pepe quanto basta.

Peperoni ripieni con Anelletti Palermitani Integrali

  • Preparare i Peperoni ripieni con anelletti palermitani

Farcire con il composto le barchette di peperone, cospargere la superficie con il formaggio grattugiato tenuto da parte.  Aggiungete nella teglia l’aglio tagliato a pezzetti e poco olio.

Preriscaldare il forno a 200°C e una volta caldo infornate la teglia e cuocetela per circa 20-25 minuti o fino a quando la superficie non sarà bene dorata.

Peperoni ripieni con Anelletti Palermitani Integrali

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

12 pensieri su “Peperoni ripieni con Anelletti Palermitani Integrali

  1. ConUnPocoDiZucchero Elena

    esaudire un desiderio è una delle cose più belle che si possano fare, ma tu qui non solo ne hai esaudito uno: hai anche anticipato il desiderio di novità, calore, gusto e meraviglia! che fortunello il tuo G.! io amo i peperoni ma non li posso mangiare perchè sono allergica purtroppo… quindi ancora con più ardore guardo a qst tuo piatto che desiderei tanto! anche alle 7 del mattino!!!!!

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Elena, noooo che peccato non poterli mangiare, anche io li adoro. Si diciamo che siamo fortunati entrambi… lui che mi sopporta e sopporta le mie follie in cucina… A presto LA

      Rispondi
  2. zia consu

    Questo formato di pasta è per me uno sconosciuto…sarei proprio curiosa di assaggiarlo in questa ricetta ^_^
    Buon we LA, sono in partenza e ci tenevo a lasciarti un saluto <3 a presto!

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Zia consu, devi provarli assolutamente… io quando finisco quelli che porto dalla sicilia li prendo all’esselunga…. ma quelli veramente siciliani li trovo al banchetto del mercato. Appena vado in sicilia ti faccio un bel pacchetto! A presto LA

      Rispondi
  3. giovanna

    Qualche giorno fa ho postato le melanzane riepiene di anelletti, adesso arrivo da te e trovo questi, li proporro al più presto, i peperono anche qui da me sono molto amati.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *