Home Cucina Regionale Piadina Romagnola

Piadina Romagnola

Di piccolalayla

Qualche giorno fa sono andata al supermercato e cercando le varie farine che mancavano in casa(ne uso almeno 5 tipi diversi a seconda della pietanza) ho trovato quella per fare la piadina romagnola…. un pò incuriosità do un occhiata veloce alla ricetta sul retro e noto che nn era poi cosi impegnativa come invece credevo…. e poi cmq era sempre un pacco di farina “0” riutilizzabile in qualunque altro modo io volessi…..

Mi trovo come al solito su msn a parlare con un amica romagnola doc e chiedo consiglio a lei, mi assicura la facilità e l ottima riuscita del prodotto ma mi sconsiglia di sostituire lo strutto con l olio perchè il sapore varia molto….

Cosi costringo mia madre a comprarmi lo strutto e mi riprometto che appena finiti gli esami all univ provo questa nuova ricetta….

Immagine 0034

Ingredienti per 10 piadine

500g di farina 0
250g di acqua
50g di strutto
1 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di bicarbonato

ricetta bimby:
Nel boccale acqua strutto e sale 1 min vel 4 temp 40°, aggiungere farina e bicarbonato 30sec vel 6 + 1 min velocità spiga.

ricetta tradizionale:
formare una fontana con la farina aggiungere lo strutto il sale e il bicarbonato e poco per volta l acqua lavorando energicamente fino ad ottnere una pasta liscia.

Dividere il panetto di pasta ottenuto in 10 palline di dimensioni di un piccolo mandarino, stendere in una forma circolare con il mattarello e posizionarle sulla piastra di ghisa o ferro molto calda fino a quando nn prendereanno colore da entrambi i lati.
farcire con salumi formaggio e verdure a piacere!!!!

io e le forme circolari nn andiamo molto d accordo cosi dopo le prime molto sbilenche ho escoggitato l uso di un copapasta arrangiato: il coperchio di ua pentola con il bordo sottile a taglio…. ed ecco che finalmente assomigliavano alle piadine romagnole.

Regione Emillia Romagna

Ti potrebbero piacere anche...

6 commenti

Gourmet 19 Luglio 2007 - 11:33

lallaaaaaaaaaa.. questo è un colpo al cuore, anzi allo stomaco!!
A quest’ora poi!
;o)
brava!

Rispondi
Lalla 19 Luglio 2007 - 12:49

ciao gourmet pensa che mi sono addormentata con la voglia di fare le piadine …. cosi appena sveglia le ho preparare e ci ho fatto colazione …. diciamo anche pranzo hihihih
baci

Rispondi
Dolcetto 19 Luglio 2007 - 14:02

Con lo strutto non l’ho mai provata nemmeno io… c’è nel supermercato sotto l’ufficio, magari per un pic nic domenicale provo questa ricetta.
Baci, buon proseguimento di giornata

Rispondi
Lalla 19 Luglio 2007 - 14:23

ciao dolcetto
anche per me era la prima volta ….
spero di preparare presto un altra pientanza dove poterlo usare … la focaccia alla messinese … presto la ricetta!
baci lalla
e buona giornata anche a te!

Rispondi
elisa 20 Luglio 2007 - 13:03

che brava..non so se avrei il coraggio di provare a fare la piadina..complimenti..per la ricetta ma anche per il blog..è bellissimo,come la tua terra..
Baci

Rispondi
Lalla 21 Luglio 2007 - 07:27

ciao cara elisa
grazie di essere passata, bee prova a farle e vedrai che semplicità e che gusto….
si è vero la siclia è bellissima….!
baci lalla

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.