Home Cucina Regionale Gnocchi alla Bava … tradizioni della Valle d’Aosta

Gnocchi alla Bava … tradizioni della Valle d’Aosta

Di piccolalayla

Non sono cosi brava con gli gnocchi, sono più gli insuccessi che i trionfi ma siccome ci vado pazza state tranq che finchè non trovo la ricetta giusta, per far venire fuori dei fantastici gnocchi di patate, non lascio stare… Intanto devo accontentarmi, si fà per dire, dei magnifici gnocchi tenerotti della ditta Il pastaio Maffei… se non li avete ancora provati fatelo e vedrete… non potrete più lasciarli… Per accompagnare queste meraviglie patatose??? occorre un buon condimento, non per forza una maxi ricetta da mille ingredienti… ne basta uno, ma uno serio… uno buonoooooo come la fontina di alpeggio della Valle d’Aosta….(che badate bene non è quel coso che vendono con il nome Fontal nei banchi dei supermercati) qui parliamo di un prodotti di qualità con il marchio DOP. La ricetta che vi propongo oggi viene direttamente dal sito del consorzio dei produttori di Fontina DOP… perchè in questo caso il miglior modo di gustare un piatto e quello di scegliere i sapori della tradizione.

Se oggi mi posso permettere di gustare questa meraviglia,
lo devo a delle persone speciali.
Grazie di questo magnifico dono!

gnocchi alla bava (10)b
Ingredienti per 4 persone

1kggnocchi tenerotti il pastaio Maffei
350g fontina d’alpeggio DOP
noce moscata tec al
pepe nero macinato tec al
burro
sale marino iodato fine

gnocchi alla bava (8)bAffettate la fontina al coltello formando delle foglie sottili. Preparate qualche fiocchetto di burro.
fontina  (3)

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata finchè non verranno a galla.gnocchi alla bava (6)b
Tirateli con una schiumarola e disponeteli su una pirofila da forno, disponete la fontina il burro il pepe nero e la noce moscata e infornate per circa 10 min finchè tutti gli ingredienti non saranno fusi. Servire caldissimiiiiiiiiiiiii!gnocchi alla bava (12)b

Cucina Regionale
Valle d’Aosta

Ti potrebbero piacere anche...

1 commenta

Ravioli allo Speck con fonduta di Fontina d’alpeggio | Food Blog 17 Aprile 2013 - 09:33

[…] ricetta semplice e veloce ma dove il gusto e la genuinità non mancano di certo, sarò ripetitiva (quì) ma bastano veramente pochi ingredienti per ottenere un piatto da leccarsi i baffi e per portare in […]

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.