Home Secondi PiattiSecondi Piatti di Carne Polpettine in agrodolce… con frutta secca

Polpettine in agrodolce… con frutta secca

Di piccolalayla

Quando si parla di agrodolce non si può non parlare dei sapori di casa mia… e si la Sicilia ha proprio una passione smisurata per questi sapori cosi intensi e decisi che prima pizzicano la lingua e poi ti lasciano quel dolciastro che ti spinge a mangiare ancora, ancora e ancora. Le polpettine in agrodolce sono sicuramente uno dei piatti più sfiziosi che si possano cucinare a mio parere. Come tutte le polpettine una tira l’ altra anche arroventate appena tirate via dalla padella, fino a svuotare il piatto….

Ingredienti per 4 persone

  • Per le polpette:

500g di macinato misto (maiale e manzo)
2-3 fette di pancarrè
latte (o acqua)
1 uovo
100g di formaggio misto (pecorino e parmigiano)
pepe nero Tec Al
prezzemolo fresco
sale

  • Per il sugo agrodolce:

1 cipolla rossa grande
1 pugno di mandorle
1 pugno di pinoli
1 pugno di uva passa
1 bicchiere di aceto bianco
1 cucchiaino di semi di finocchio
1 cucchiaio di zucchero semolato
pepe nero Tec Al
olio evo
sale marino iodato fine

  • Per preparare le polpette:

Tritate il prezzemolo molto fine, bagnare il pane nel latte e strizzate.
Mescolate tutti gli ingredienti accuratamente lavorandoli energicamente per ottenere un impasto omogeneo. Formate delle palline delle dimensioni di una noce e tenete da parte.
In una padella riempite il fondo di olio evo, portate a temperatura e friggere poco per volta le palline di carne, appena avranno preso colore trasferitele su un piatto da portata, procedete fino a quanto tutte le palline saranno cotte.

  • Per preparare il sugo:

In una padella pulita e asciutta tostate mandorle e pinoli.
Affettate la cipolla e lasciatela andare in una padella molto capiente con abbondante olio, quando sarà colorita e tenera aggiungete la frutta secca tostata, l’uva passa e i semi di finocchio, lasciare sfregolare per qualche minuto, insaporite con sale e pepe; abbassate la fiamma e aggiungete le polpette, mescolando delicatamente con una spatola di legno o scuotendo la padella,  spolverate con lo zucchero e sfumate con l’aceto di vino. Lasciate ultimare la cottura per circa 5-10 min a fuoco basso, mescolate spesso per evitare che si bruci.

Cucina Regionale
Sicilia

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.