Ragù di Cavolfiore

Avere degli amici vegetariani ed essere un amante smodata delle verdure soprattutto se Bio e di stagione, ti fa scoprire un mondo fantastico, modi diversi di cucinare le ricette tradizionali e piccoli accorgimenti per rendere i pasti graditi da tutti senza far sentire la mancanza della carne tra le portate ….e per tutti intendo anche quelli che le verdure le snobbanoooo a prima vista!
Questa ricetta viene dalla Sig. Pina la nostra Zia di Famigghia per intenderci la stessa dei Pitoni Fritti … quindi un successo assicurato. Da quando ho preparato a casa la sua pasta al forno con il ragù di cavolfiore non me ne sono più liberata ci vanno tutti letteralmente pazzi!

Ingredienti per 6 persone

1 cavolfiore bianco
1 lattina di conc. di pomodoro piccola
1 bicchiere di salsa di pomodoro
2 bicchieri d’acqua
2 cucchiai di uva passa
40g di pinoli
1 cipolla rossa
1 costa di sedano
1 carota (facoltativa)
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
olio evo

Preparare il soffritto con sedano, carota e cipolla, aggiungere: pinoli e uvetta e rosolare per bene il tutto, aggiungere il cavolfiore tagliato a pezzettini piccolini lavato e scolato (dimensioni di un unghia per intenderci) e insaporire aggiungere il concentrato di pomodoro, la salsa e l’acqua. regolare di sale e pepe. Cuocere per 45 min a fuoco basso con il coperchio, finché il cavolfiore non risulterà tenero e il sugo della consistenza desiderata.

NdA: Questo sugo è ottimo per preparare anche le paste gratinate come Lasagne o Pasta al forno, non occorre aggiungere altri ingredienti per dargli un tocco ancora più sprint basta una spolverata di formaggio grattug Pecorino romano e/o formaggio filante tra gli strati. Cuocere in forno a 180-190°C per 20-25 min con un foglio di carta stagnola, per evitare che si secchi e solo a cottura ultimata lasciare gratinare la superficie.

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

9 pensieri su “Ragù di Cavolfiore

  1. Soledoro

    Ciao, sono Soledoro e vivo in Sicilia.
    Finalmente trovo cucina siciliana, che adoro.
    So già che troverò ricette buonissime…
    anche questo ragù non e di meno.
    Vado a inserire il tuo blog tra quelli che seguo…Buona serata!

    Rispondi
  2. PiccolaLayl@

    ciao ragazze sono contenta che vi piaccia! questo ragù risulta veramente invitante anche per chi non ama il cavolfiore e pò vi assicuro che con la pasta gratinata diventa un piatto da leccarsi i baffi…
    baci
    ps soledoro benvenuta grazie per i complimenti, spero di leggerti presto!!!!

    Rispondi
  3. la sissa

    Che ricetta nuova e stuzzicante, non lo avevo mai sentito nominare questo ragù! E' sicuro che lo proverò, assolutamente certo!
    Grazie della buona idea,
    Notte
    Sissa

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.