Paella Valenciana

Eccomi con un altra ricetta straniera, questa volta voliamo in spagna!!!!
… ora inizierete a storcere il naso: ma che ricetta è?… mica la paella è cosi!!….come tutte le cucine straniere importate in altri paesi anche questa ricetta è stata storpiata modificata e adattata ai gusti personali.
Vi posso assicurare che questa è la vera ricetta della Paella Valenciana… la cui base è di pollo, coniglio, fagioli di spagna e fagiolini piatti, quando è periodo si aggiungono anche le lumache grosse(Bleee!).

Avevo gia provato a fare questa ricetta ma era venuta una vera ciofeca perchè nn conoscendo lo spagnolo nn avevo tradotto in maniera corretta perdendo passaggi essenziali… per fortuna questa settimana è venuta la mia cognatina in soccorso aiutandomi nella preparazione e nella traduzione….e poi internet che grande fonte di sapere…. una video ricetta, di un tipo baffuto molto simpatico, che spiega passo passo il procedimento e i gesti da fare per otterene un autentica Paella Valenciana….quì

Ingredienti per 5 persone



400g di pollo a dadini
400g di coniglio a dadini
400g di fagiolini verdi piatti
250g di fagioli di spagna (gia lessati o in scatola)
200g di pomodoro pelato
400g di riso tondo
1.2 lt di acqua
1/2 cc di peperoncino in polvere
1 rametto di rosmarino
1 bustina di zafferano
sale
olio evo

Lavare, spuntare e tagliare i fagiolini in 3 o 4 parti e lasciare da parte. Scolare dalla loro acqua di vegetazione i fagioli bianchi e lasciarli da parte.

In una padella di ferro o nell apposita paella (la mia paelliera per 5era troppo piccola e ho usato una teglia da forno dal fondo leggero di circa 35cm di diametro) riscaldare abbondante olio evo, cospargere il bordo di sale e aggiungere i dadini di carne lasciandoli rosolare bene da tutti i lati finchè diventeranno perfettamente dorati, salare quanto basta.

Aggiungere i fagiolini e rosolare per circa 10 min, aggiungere i fagioli bianchi e rosolare a fuoco medio per altri 10 min, spostare la carne e le verdure ai bordi della pentola, versare il pomodoro pelato e insaporire con il peperoncino e lo zafferano, amalgamare il tutto alle verdure e alla carne e lasciare cuocere per altri 10 min a cuoco medio.

Aggiungere l’ acqua, abbassare la fiamma, regolare di sale e disporre il rametto di rosmarino nel sugo, lasciare cuocere circa 30 min per ottenere un saporito brodo di carne.


Una volta che i fagiolini saranno quasi teneri alzare la fiamma e lasciare bollire vivamente, aggiungere il riso distribuendolo per tutta la pentola uniformemente. Cuocere a fuoco alto per 10 min e successivamente altri 10 min a fuoco medio, senza mai mescolare.

Al termine della cottura il riso risulterà perfettamente asciutto e attaccato al fondo della pentola quasi a bruciarsi, questo conferisce il sapore tostato al piatto. Lasciare riposare un paio di minuti e servire a cucchiaiate nei piatti.

Cucina Etnica
Spagna (Valencia)
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

7 pensieri su “Paella Valenciana

  1. Manuel

    ¡Brava!

    In Spagna, ogni cuoco ha la sua ricetta di paella particolare. A casa mia si fa con un trito di cipolla, peperoni verdi, pollo, a volte coi frutti di mare e MAI con le lumache (grazie “mamá”)

    La tua sembra molto, molto buona. Complimenti.

    Rispondi
  2. Lalla

    @ manuel grazie mille ho seguito passo passo un ricettario valcenciano madre lingua … e neache io amo le lumache;)!!!

    @mirti si si proprio una preparazione perfetta!

    @manu e silvia ve la consiglio vivamente… inizialmente pensavo anche io che la paella fosse di carna e verdure ma mi è stato spiegato che la ricetta del piatto tipico valenciano è questa le altre sono rivisitazioni locali e di adattamenti delle varie regioni!

    baci a tutti

    Rispondi
  3. Pingback: Paella Valenciana con Pollo e Peperoni | Food Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.