Lasagne al pesto con mozzarella

Lasagne al Pesto con Mozzarella

Quintali di pesto genovese vagano ogni anno nel mio frizzer, le scorte per l’inverno, con i pinoli e con le mandorle, e con l’inizio della primavera è il momento giusto per preparare le Lasagne al Pesto con Mozzarella  ideale da mangiare tiepido o direttamente a temperatura ambiente.

Le Lasagne al pesto con mozzarella a casa mia non mancano mai: li abbiamo preparate per la cena della vigilia di Natale a Roma con mia cognata, le preparo per le cene con gli amici (se tra di loro poi c’è qualche vegetariano sono il top) e sicuramente le preparerò per il nostro Lunedì di Pasqua. Il giorno che da che mondo e mondo si dedica alle scampagnate fuori porta, alle gite con gli amici o alle semplici grigliate. Per un messinese le ricette che non devono mancare sono tante: Salsiccia al finocchietto, braciole alla messinese, insalata di finocchi e arance, bianco e nero, ma anche pani di cena e cuddure. I primi piatti possono variare dall’insalata di riso, la pasta caciata di cui presto voglio parlarvi fino ad arrivare agli anelletti al forno alla palermitana nelle versioni più disparate. Io oggi voglio allargare la tradizione e proporvi questa ricetta per il lunedì di Pasqua le Lasagne al pesto con mozzarella.

Preparara la pasta all’uovo in casa e usarla nelle lasagne è ovviamente tutta un altra cosa: che esse siano alla bolognese, con il pesto o con le verdure. Se siete abili con il mattarello allora il gioco sarà semplice viceversa se come me il mattarello sono più le volte che ve lo date sui piedi vi consiglio prima di cimentarvi nella preparazione della pasta fresca in genere e delle lasagne nello specifico di acquistare una macchinetta sfogliatrice, ormai si trovano ovunque a pochi euro; la mia è la Marcato Classic Atlas 150, la ho da tantissimi anni e non la cambierei con niente al mondo, non occorre prendere quelle con il motorino elettrico, tranne se non siete un pastificio o una famiglia da 20 persone, girare una manovella per un paio di volte non vi farà certo andare in calo di zuccheri.

Naturalmente la lasagna come tutte le paste gratinate più riposa più buona è una volta cotta la lascio raffreddare le Lasagne al Pesto con Mozzarella e poi in frigo fino all’ora dovuta. Pochi minuti di forno a 130-150°C (o direttamente poggiando la teglia sul bbq con le braci roventi) per far fondere nuovamente la mozzarella ma lasciare il resto compatto ed ecco un magnifico pranzo per il lunedì di Pasqua è servito.

lasagne pesto (11)b

Ingredienti per 8 persone

  • Per la pasta fresca all’uovo

300g semola rimacinata
3 uova medie di allevamento a terra

  • Per la besciamella al pesto

200g pesto di basilico fresco
1,5 lt latte fresco intero o parzialmente scremato
100g burro
150g farina 00
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
noce moscata

  • Inoltre

100g formaggio grattugiato
250g mozzarella fresca
200 g prosciutto cotto (facoltativo)

  • Utensili

Teglia da forno

Tempo di preparazione 1 ora + 30 minuti cottura

lasagne pesto (12)b

  • Pasta fresca all’uovo

Impastate a mano versate in una scodella (o sul piano da lavoro) la semola fate un buco nel centro fino a formare una fontana e versate dentro le uova, iniziate a lavorare le uova con una forchetta incorporando poco per volta la semola fino ad ottenere un composto sodo, versate l’impasto sul piano di lavoro e con le mani lavoratelo ancora fino ad incorporare tutti gli ingredienti in una palla compatta.

Impastatrice planetaria versate la semola e le uova nel boccale e posizionate il gancio, azionare il motore fino a che tutto l’impasto non sarà amalgamato completamente in una palla.

Bimby versate la semola e le uova nel boccale velocità 4 per 20 -30 secondi. Raccogliete l’impasto con la spatola e fatene una palla.

lasagne pesto (9)bVersate sul piano da lavoro l’impasto e lavoratelo velocemente aggiungendo ancora semola se necessario per renderla compatta, formate una palla e avvolgetela in una busta di plastica per surgelati o nella pellicola per alimenti e lasciate riposare per 30 minuti.

Stendete l’impasto con il mattarello o con la sfogliatrice ripiegando la pasta più volte e poi assottigliatela fino a raggiungere lo spessore desiderato (Atlas 150 Marcato spessore n.8-9).

Per praticità di utilizzo, misurate le dimensioni della teglia che intendete usare e tagliate la sfoglia di pasta all’uovo 1 cm circa più piccola della teglia (non siamo ingegneri quindi potete fare ad occhio), raccogliete i ritagli con cui potete preparare i maltagliati.

Disponete le sfoglie di pasta all’uovo per le Lasagne al Pesto con Mozzarella ad asciugare su un canovaccio pulito ben cosparse di semola, evitando di sovrapporle troppo, altrimenti rischiate che si uniscano tra di loro.

lasagne pesto (18)b

  • Besciamella al pesto

Metodo classico: in un pentolino capiente riscaldate il latte, senza farlo bollire. In una pentola dal fondo spesso versate il burro lasciatelo fondere a fuoco basso e subito dopo aggiungete la farina, mescolando con una frusta a filo fino ad ottenere una crema: il ROUX, servirà a legare la nostra besciamella. Versate poco latte a filo e iniziate a mescolare, successivamente aggiungete il resto del latte e il sale, alzate la fiamma e lasciate che la besciamella inizi ad addensarsi, mescolandola sempre per evitare che si attacchi al fondo o si formino grumi. Quando la besciamella sarà pronta (non occorre farla addensare troppo), spegnete il fuoco e insaporitela con la noce moscata, il pepe nero e il pesto (regolate la quantità di sale in base ai vostri gusti).

Versione Bimby: versate tutti gli ingredienti nel boccale azionate le lame per 16 minuti 90° velocità 4. A fine cottura aggiungete noce moscata, pepe nero e pesto azionatele la lame 20 secondi velocità 4, o fino a quanto tutto il composto sarà amalgamato.

lasagne pesto (2)b

  • Comporre le Lasagne al Pesto con Mozzarella

Distribuite sul piano di lavoro tutti gli ingredienti che occorrono per preparare le Lasagne al Pesto con Mozzarella: sfoglie di pasta all’uovo, mozzarella fresca affettata, prosciutto cotto, besciamella al pesto, formaggio grattugiato e la teglia scelta.

Con un mestolo versate un primo strato di besciamella sul fondo della teglia, sistemate le sfoglie su di essa senza farle accavallare troppo, un altro strato di besciamella e guarnite con la mozzarella e il prosciutto cotto a vostro piacimento, cospargete con il formaggio grattugiato e ricoprite con un secondo strato di pasta all’uovo. Proseguite cosi fino a terminare gli ingredienti, nel mio caso ho fatto 4 strati di pasta e 3 strati di farcitura. Versate per terminare la teglia un generoso strato di besciamella al pesto e una spolverata di formaggio grattugiato.lasagne pesto (14)b

  • Cottura delle Lasagne al Pesto con Mozzarella

Coprite con la carta di alluminio e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 20 -25 minuti (il tempo varia in base allo spessore della sfoglia) controllate periodicamente la cottura della sfoglia facendo entrare nell’impasto i denti di una forchetta, quando penetreranno senza fare forza, rimuovete la carta di alluminio e fate gratinare la superficie a grill leggero.

Lasciamo raffreddare le Lasagne al Pesto con Mozzarella per qualche minuto prima di servirle in tavola, altrimenti non riuscirete neanche a tagliare le porzioni.

Vi consiglio di cuocere le Lasagne al Pesto con Mozzarella con largo anticipo, lasciarle raffreddare completamente durante la giornata e riscaldarle leggermente per pochi minuti prima di servirle in tavola. Il risultato sarà una fetta compatta e un piatto dal sapore uniforme e goloso.lasagne pesto (6)b

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Facebook
Facebook
Google+
https://www.profumodisicilia.net/2018/03/29/lasagne-al-pesto-con-mozzarella/
Twitter
Visit Us
Pinterest
Instagram

6 pensieri su “Lasagne al Pesto con Mozzarella

  1. zia Consu

    Fortunati i tuoi compagni di scampagnata 😛 non ho mai pensato di fare questo mix di sapori in una lasagna e mi sta venendo l’acquolina 😛
    Buona Pasqua LA <3

    Rispondi
  2. tizi

    queste lasagne devono essere ottime! a volte ho mangiato lasagne al pesto ma non le ho mai fatte… ora che mi ci hai fatto pensare devo proprio rimediare… prenderò spunto dalla tua ricetta, tu sei stata bravissima, addirittura la sfoglia fatta in casa! complimenti cara, e buona pasqua!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.