Home Pasta MadreBrioches, Lievitati Dolci e Salati Le tradizioni messinesi: I pani di Cena con Pasta Madre

Le tradizioni messinesi: I pani di Cena con Pasta Madre

Di piccolalayla
Le tradizioni di ProfumodiSicilia.net ... I pani di Cena con Pasta Madre

Qualche settimana fa’ mi è stato chiesto cosa ci fosse di tipico del periodo pasquale nella mia città, io non amo tanto le tradizioni religione anche se sono comunque parte integrante della mia città Messina, ho dovuto pensarci un po’, poi quando mia madre è tornata dalla panetteria nella busta insieme al buon pane di semola che compriamo abitualmente ho trovato 2 “Pani di Cena” …

Come il coniglio pasquale che salta dal cestino mi è venuta in mente qual è il prodotto tipico della mia città durante la Pasqua precisamente durante il giovedi santo… sono i

“pani di cena”

cosi mi sono messa alla ricerca della ricetta e grazia alla mia amica virtuale e conterranea Lilla M. ho scoperto la ricetta per preparare questi magnifici panini in casa a cui ho apportato qualche piccola modifica per poter utilizzare la pasta madre.

I pani di cena sono un tipico panino dolce aromatizzato con spezie come cannella e chiodi di garofano, sono morbide come le classiche brioche ma con quel sapore intenso anche grazie al mix tra le spezie e i semi di sesamo. Si possono consumare riempiti di prosciutto cotto e formaggio, o scegliere la versione dolce con crema alla nocciola o ancora i frammenti dell’uovo di pasqua. In qualunque modo voi li farciate i pani di cena vi entreranno nel cuore.

Pani di Cena Messina (10)bn

Ingredienti per 6 pani di cena

  • Per l’impasto

250 g farina 00
250 g farina manitoba
50 g strutto
70 g zucchero
40 g burro morbido
250 g acqua tiepida
10 g sale marino iodato fine
150 g pasta madre rinfrescata la sera prima o 1/2 cub di lievito di birra
1 cucchiaino malto d’orzo bio (o di miele)
noce moscata in polvere
chiodi di garofano in polvere
cannella in polvere

  • Per la decorazione

semi di sesamo
1 tuorlo d’uovo

  • Utensili

Teglia Rettangolare in ferro blu

Tempo di preparazione 1 ora + lievitazione + 35 minuti cottura

Pani di Cena Messina (17)bn

Ricetta bimby  per i pani di cena

Nel boccale acqua tiepida, pasta madre (o il lievito di birra), zucchero e il malto vel 4 10 sec, aggiungere lo strutto, il burro e le spezie vel 4 20  sec. aggiungere le farine mescolate insieme e il sale vel 4 per 50 sec e 1,30 min vel spiga.
Pani di Cena Messina (3)bn

Ricetta tradizionale per i pani di cena

Mescolate insieme farine, sale e spezie in un contenitore.Tagliate il burro e lo strutto a dadini.
Sciogliete la pasta madre (o il lievito di birra) nell’acqua tiepida a cui avete aggiunto zucchero e malto, aiutandovi con le mani o con un cucchiaio. Versate il liquido sulle farine e aggiungete i dadini di burro e strutto. Lavorate l’impasto finché non otterrete una palla liscia ed omogenea.

Pani di Cena Messina (45)bn

Una volta ottenuta l’impasto versatelo sulla spianatoia ben infarinata procedete con una serie di 4 pieghe “a portafoglio” girando l’impasto di 90° ogni volta.

Pani di Cena Messina (23)bn

Disporre la pasta, ben infarinata, in una scodella con coperchio o chiudetela con la pellicola trasparente, lasciate a lievitare in un luogo caldo (io uso il forno con la lampadina accesa) fino al raddoppio del volume. Dividete l’impasto in 6 pezzi e procedete nuovamente ad una serie di 4 pieghe “a portafoglio” girando l’impasto di 90° ogni volta, per ogni pezzetto fino ad ottenere delle palline lisce.

Pani di Cena Messina (41)bn

Disponete i pani di cena sulla leccarda rivestita di carta forno e lasciare lievitare nuovamente fino al raddoppio del volume in un luogo caldo a riparo di sbalzi di temperatura. Spennellare la superficie dei pani di cena con tuorlo d’uovo sbattuto e cospargere di semini di sesamo. Preriscaldate il forno a 180°C e cuocete i pani di cena per 20-25 min o fino a doratura. Lasciate raffreddare i pani di cena per circa 1 ora prima di consumarli.

Pani di Cena Messina (13)bn

  • Conservazione

Potete conservare i pani di cena in contenitori ermetici o in buste di plastica per alimenti fino al momento di servirli in tavola, così non perderanno il loro profumo e la loro morbidezza.

Cucina Regionale
Sicilia – Messina

Ti potrebbero piacere anche...

16 commenti

LILLA MARZO 22 Marzo 2013 - 10:59

Laura sono bellissimi, come ti sono sembrati??? sai con questo impasto ti puoi cimentare nelle cuddure, vengono perfetti, puoi farli pure con 1 uovo….e li metti come segnaposto a tavola il girono di Pasqua.

Di nuovo complimentissimi.-

Rispondi
piccolalayla 22 Marzo 2013 - 12:01

Lilla … sono meravigliosiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii proverò come mi dici… anche se le cuddure nn sono tra le mie preferite… solo più che altro dei ricordi d’infazia! a presto LA

Rispondi
manuela e silvia 22 Marzo 2013 - 11:23

Ciao! che bello questo panetto! profumatissimo l’impasto e di una morbidezza davvero irresistibile! proprio una bella ricetta di tradizione!
bacioni

Rispondi
piccolalayla 22 Marzo 2013 - 12:02

Ciao Ragazze… si proprio una di quelle ricette che durante l infazia ti si fissano nella menta e a distanza di anni …. non è pasqua senza quel sapore!!! a presto

Rispondi
chica 22 Marzo 2013 - 14:03

buonissimi lalla!!! verrebbe fuori un bel panino con hamburger!!!!!!

Rispondi
piccolalayla 22 Marzo 2013 - 14:31

Chica questi nn sono panini per burger … ma dei pani dolci per festeggiare la pasqua… prima o poi farò anche quelli per i burger promesso!!!!

Rispondi
liliana 30 Marzo 2013 - 15:47

la vista è bellissima.vorrei provare a farli ,ma non ho la pasta madre la posso sostituire con lievito di birra?

Rispondi
piccolalayla 2 Aprile 2013 - 20:02

Ciao Liliana,
si puoi sostiturei il lievito madre con quello di birra e togliere dagli ingredienti il malto d’orzo che con il lievito di birra nn serve… fammi sapere! a presto LA

Rispondi
Alessia 4 Giugno 2013 - 13:11

Ciao lalla! l’equivalente di 150 gr di pasta madre in termini di lievito di birra qual’è?

Rispondi
piccolalayla 4 Giugno 2013 - 22:13

Ciao Alessia, io userei mezzo cubetto di lievito di birra su 500g di farina… se hai del tempo a disposizione per far una lievitazione più lunga puoi ridurre ancora un pò le dosi.
A presto LA

Rispondi
Brioches Siciliane con Pasta Madre | Food Blog 5 Luglio 2013 - 09:22

[…] Una cosa che mi piace fare sono i prodotti della tradizione della mia città: focaccia messinese e Pani di cena ormai non hanno più segreti,  ma c’è una ricetta che ho provato milioni di volte a […]

Rispondi
Alessia 27 Marzo 2015 - 14:43

ciao Lalla sono una tua concittadina, volevo ringraziarti per la ricetta , l’ho fatta già due volte e il gusto e ‘ strepitoso!chi li compra più’!un abbraccio

Rispondi
piccolalayla 28 Marzo 2015 - 09:19

Ciao Alessia, sono felice che ti siano piaciuti… io che vivo ormai a molti chilometri da casa li preparo almeno due – tre volte l’anno… per sentirmi meno lontana :=

Rispondi
Daniela 15 Marzo 2016 - 19:31

Ciao… io adoro questi panini e volevo rifarli… ma ho un dubbio sulle spezie.. quanto ne devo mettere?????… sono fondamentali…mi aiuti per favore!!!

Rispondi
piccolalayla 17 Marzo 2016 - 10:26

Ciao Daniela, piacere di averti qui! per le spezie io vado a gusto… adoro la cannella e la noce moscata ma non amo i chiodi di garofano… quindi di quest’ultima ne metto giusto un pizzico… di media faccio 1/2 cucchiaino da caffè raso.
A presto Laura

Rispondi
Riso Basmati con Gamberi e Verdure Speziate | Food Blog |Profumo di Sicilia 30 Marzo 2016 - 08:58

[…] ma quest’anno ci si è messa in mezzo l’influenza che mi ha messa KO! Quindi niente panini di cena, un dolce tipico della mia città Messina, a base di un impasto lievitato e speziato, rigorosamente […]

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.