Home Cucina del Mondo Baked Potato all’Australiana

Baked Potato all’Australiana

Di piccolalayla

Conoscete tutti la mia grande passione per la cucina straniera (non che quella italiana sia da disprezzare assolutamente!!!!) oggi voliamo in un posto parecchio lontano letteralmente dall’altra parte del mondo 🙂   l’Australia grazie alla mia carissima amica L. viaggiatrice instancabile per i 4 angoli del mondo, che qualche sera fa, in Italia per qualche settimana,  mi ha invitato a cena e ha preparato questo piatto succulento e ricco dal nome Baked Potato (e io aggiungo) all’australiana….

Le Baked Potato sono un tipico cibo della cultura anglosassone: dall’Inghilterra agli USA ne esistono milioni di versioni la base è costituita da semplici patate arrostite nel forno o sulla brace con tutta la buccia e poi condite con svariati ingredienti in base alla zona in cui ci si trova. In Australia sono molto ricche e abbracciano un po tutti gli ingredienti che vengono usati negli altri paesi: verdure, carne, formaggi, salsine varie; questo piatto è il tipico cibo da strada e da fiera un po come hot dog  e hamburger …

Semplice da preparare golosissimo e molto molto saporito grazie ai tanti ingredienti… diventa una di quelle cose a cui non si può rinunciare più una volta assaggiato il primo boccone.

Baked Potato all’Australiana (23)b

Ingredienti per 4 persone

8 patate medie
2 cipolle bianche medie
400g di funghi champignon
200g di pancetta affumicata
200g di formaggio chedar
100g di burro
aglio tritato finemente (o aglio granulare tec al)
panna acida (*)
sale fine
pepe nero macinato tec al
olio evoBaked Potato all’Australiana (9)b

Lavate accuratamente le patate con uno spazzolino per eliminare la terra, mettetele a cuocere in una capiente pentola con acqua fredda per il tempo necessario badate bene che non dovranno spaccarsi, quando i rembi di una forchetta entreranno nella polpa senza bisogno di fare troppa fatica, scolate le patate e passatela nel forno a 200°-220° finchè la buccia non si sarà ben asciugata e sarà diventata croccante.

Pulite e affettate i funghi, tagliate la pancetta a dadini e tenete tutto da parte. Grattugiate il formaggio con una grattugia a fori larghi e tenetelo da parte. Fondete il burro in un pentolino con l’aglio tritato e lasciate che questo si insaporisca.

Baked Potato all’Australiana (10)b

Affettate sottilmente la cipolla, lasciatela imbiondire in una capiente padella e aggiungete la pancetta e i funghi, alzate la fiamma e lasciate che tutti gli ingredienti rilascino i loro succhi.

Quando le patate saranno croccanti, disponetele in un piatto capiente dividetele in due per la lunghezza e versate il composto di cipolla funghi e pancetta, la panna acida, il burro fuso aromatizzato, cospargete di formaggio e una gentile spolverata di pepe nero. Servite caldissime.

Baked Potato all’Australiana (13)b

(*) se non riuscite a trovare la panna acida ecco la ricetta:

500 ml panna fresca da montare (non zuccherata)
200 ml yogurt greco fresco (non zuccherato)
1cc di succo di limone

Unite tutti gli ingredienti insieme e lasciate a temperatura ambiente per 12-24h fino ad ottenere una crema dalla consistenza soda.

Baked Potato all’Australiana (16)b

Salva

Ti potrebbero piacere anche...

4 commenti

LILLA MARZO 28 Maggio 2013 - 17:40

Di sicuro saranno squisite!!!hai usato le patate nuove??? dalla forma sembrerebbero quelle. Complimenti come al solito sia per la ricetta ,la foto…..e la spiegazione!!

Rispondi
piccolalayla 28 Maggio 2013 - 21:41

Ciao Lilla,
io ti consiglio di farle assaggiare ai tuoi figli… sono favolose!!!! si ho usato patate nuove… ma credo che vadano bene anche quelle vecchie l importante che nn siano troppo vecchie.
a presto LA

Rispondi
manuela e silvia 29 Maggio 2013 - 10:30

Ciao! che bella questa idea per la farcia! le patate così fatte ci piacciono moltissimo e cotte in questo modo…sono ancora più buone!
bacioni

Rispondi
piccolalayla 30 Maggio 2013 - 22:08

Ragazze provatele sono golosissimeeeeee….!!! un bacione La

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.