Pan Brioches … è ora di fare colazione!

Buongiornoooooooooo!!!! che ne dite di iniziare la giornata con una fetta di buon pan brioche appena sfornato spalmato con marmellata o qualche dolce cremina al cioccolato e nocciole …
Dopo mille prove, mille tentativi e 999 delusioni (vi giuro ho cestinato più granito e saponette tentando di fare un buon prodotto di quanti ne ho cestinati con il pane con pasta madre) non pensavo fosse cosi difficile trovare la ricetta giusta e quante ricette veramente orride ci sono in giro sul web, mi dispiace per chi le ha postate ma il vostro palato ha qualche problema .. un aiuto lo avuto da Filly che mi ha passato la sua e facendo qualche modifica sono arrivata finalmente la ricetta perfetta per fare il pan brioche, quello dolce ideale da mangiare al mattino, profumato e saporito da cui è difficile separarsi una volta finita la colazione… ed ora vi lascio la mia ricetta perfetta per iniziare la giornata con una marcia in più!!!!

panbrioche (14)b
Ingredienti per uno stampo da Plum Cake

300gr farina manitoba
200 gr farina 00
250 ml latte a temperatura ambiente
100 gr di zucchero semolato
150  pasta madre rinfrescata la sera prima
120 gr di burro morbido
1 uovo medio
1 cc  malto d’orzo o miele
1 cc essenza di vaniglia liquida o fialetta di essenza d’arancia
1 cc  sale marino iodato fine

1 tuorlo + latte per spennellare

panbrioche (3)b

-Ricetta Bimby

Nel boccale del bimby versate il latte a temperatura ambiente e la pasta madre rinfrescata la sera prima (o il lievito di birra) , lo zucchero e il malto azionare le lame per 10 sec vel 4, aggiungete: la vaniglia, l’uovo e il burro a pezzetti azionate le lame per 10 sec vel 4, aggiungete ora le farine e il sale. Azionate le lame per 50 sec vel 4 e successivamente per 1.30 vel Spiga. Se l’impasto risulta troppo morbido: dal foro del coperchio con le lame in movimento aggiungete un altro cucchiaio di farina il composto dovrà staccarsi dalle pareti del boccale e formare una massa solita.

-Ricetta tradizionale
Sciogliere la pasta madre rinfrescata nel latte a temperatura ambiente con lo zucchero e il malto d’orzo, aggiungere la vaniglia, l’uovo leggermente sbattuto e il burro morbido tagliato a dadini. Mescolate accuratamente e aggiungete poco per volta le farine setacciate con il sale. Lavorare prima l’impasto con una forchetta incorporando poco per volta le farine al liquido e successivamente con le mani fin che tutta la farina non è stata aggiunta al composto.

  • Impasto e Cottura

Versate il composto su una spianatoia, possibilmente di legno, infarinata e lavorarlo formando le pieghe cioè portando i lembi della pasta verso l’interno richiudendoli “a portafoglio” ruotate la pasta di 90° e procedete alla formazione di altre pieghe fino ad aver fatto un giro completo della pasta.
Disponetela in un contenitore con coperchio o chiudete la ciotola con la pellicola trasparente. Lasciate lievitare in un luogo tiepido per il tempo necessario che la pasta raggiunga il doppio del suo volume.

Rovesciatela sulla spianatoia e dividete l’ impasto in tre parti delle stesse dimensioni.
Formate nuovamente le pieghe “a portafoglio” e disponete le palline a lievitare in uno stampo da plum cake una accanto all’altra, coprite nuovamente con un panno o la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume.

Spennellate con latte tiepido. Cuocete a 180°C per 30-35 min. o fino alla doratura desiderata.

panbrioche (10)b

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

8 pensieri su “Pan Brioches … è ora di fare colazione!

    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Francesca, con il lievito di birra nn le ho mai provate ma ad occhio ne userei circa metà cubetto… altrimenti il sapore di lievito diventa troppo forte! a presto LA

      Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Oriana, ben trovata!!!! sono contenta che ti piaccia questa ricetta… troverai anche altre ricette dolci con la pasta madre una più buona dell’altra… a presto La

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.