Home Primi Piatti Risotto Carciofi e scorza d’Arancia

Risotto Carciofi e scorza d’Arancia

Di piccolalayla

è finalmente tempo di carciofi… il loro prezzo è finalmente sceso ed è ora di preparare qualcosa di buono  con questi magnifici prodotti della terra… il loro sapore cosi particolare li rende amati o odiati con varie ed eventuali sfumature… io sono tra quelli che li adora li potrei mangiare semplicemente bolliti ad insalata senza stufarmene mai, anche se per il mio palato il miglior modo per consumarli in un buon risotto… il loro sapore cosi particolare si sposa meravigliosamente con i gamberi (quì e quì) e con gli agrumi (quì) ma vi assicuro che anche l’agrodolce dell’arancia non è da meno…. provare per credere!!!!

Ingredienti per 4 persone


8 carciofi
8 pugni riso Arborio La Pila
1 cipolla bionda
1 spicchio d’aglio italiano
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di brotec st sa Tec Al
2 cucchiai di formaggio grattugiato
1 arancia bio
prezzemolo tritato
pepe neroTec Al
olio evo

1 limone o aceto bianco

Pulire, spennare fino ad arrivare al cuore più tenere e tagliare a fettine i carciofi mettendoli a bagno in acqua acidulata con limone (o aceto) per circa 20-30 min.
Pelare l’arancio con l’apposito attrezzo o con un pelapatate ottenendo le scorzette (evitate di prendere la parte bianca che risulta amara!).

Tritate la cipolla non troppo sottile, bloccate con uno stuzzicadente lo spicchio d’aglio.

In una capiente pentola rosolare la cipolla e l’aglio con olio e burro fino ad imbiondire, aggiungere i  carciofi precedentemente preparati e lasciare stufare a fuoco basso per circa 20 min con il coperchio, quando saranno tenere togliere l’aglio che sarà di facile individuazione e aggiungere il riso, lasciarlo tostare e sfumare con il vino bianco.

Procedere la cottura aggiungendo il dado e l’acqua o direttamente un brodo vegetale. Portare a cottura per il tempo necessario aggiungendo brodo all’occorrenza, negli ultimi  minuti di cottura aggiungere metà delle scorzette d’arancia. Portare a cottura e mantecare con formaggio grattugiato, restante parte delle scorzette, prezzemolo, sale e pepe se occorre. Lasciare riposare ancora qualche minuto con il coperchio prima di servire. Servire caldo con qualche scorzetta per decorare.

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.