Home Pasta MadrePane, Pizza e Focaccia Ciambella di Pane Integrale con Pasta Madre

Ciambella di Pane Integrale con Pasta Madre

Di piccolalayla

Ciambella di Pane Integrale con Pasta Madre

Ormai faccio il pane in casa molto spesso, almeno 2 volte la settimana, ad intervalli con dolci e dolcetti sempre con lievito madre, sia che io sia in Sicilia che in Lombardia. Ho sempre fatto pagnotte: grandi, piccole medie, ma sempre pagnotte… fin ora tutto bene … ma sono tutti pazzi per le ciambelle, per la loro crosta croccante e l’interno morbido con meno mollica rispetto alla pagnotta classica … e allora cimentiamoci anche nella preparazione delle ciambelle…

Qualche domanda in giro tra gli amici del web e non solo ed ecco che l’impasto è pronto per la pezzatura … qualche dubbio, quello c’è sempre quando si prova qualcosa di nuovo e vi assicuro che fino a quando non l’ho sfornato e lasciato raffreddare il dubbio sulla cottura è rimasto … ma dopo il taglio è tutto sparito!!!!…

Favolosooo risultatoto! Alveolatura perfetta: soffici dentro ma croccante fuori per non parlare del magico sapore… questo lo devo alla meravigliosa farina di grano tenero integrale molinata a pietra dei Molini del Ponte.

Trovo questo pane ideale da mangiare con: salumi saporiti, formaggi stagionati o semi-stagionati e una buona sfilza di conserve sott’olio e sott’aceto (possibilmente fatte casa)… in foto olive e aglio marinato (la ricetta qui).

ciambella

Ingredienti per 2 ciambelle di Pane Integrale

400 g farina di g. tenero integrale molinata a pietra Molini del Ponte
200 g farina di g. tenero 0
400 g acqua temp. ambiente
150 g pasta madre rinfrescata
1 cucchiaino malto d’orzo
1 cucchiaino sale marino iodato fine

farina integrale per il piano e le pieghe
carta forno

ciambella di pane integrale (39)b

Preparare il Pane Integrale

Versate in una scodella le farine e unite 250g di acqua, mescolate grossolanamente e lasciate riposare da  40 minuti ad 1 ora.

ciambella

Versate in un grande contenitore la pasta madre con 150g di acqua temperatura ambiente e il malto, mescolate per sciogliere il tutto con un cucchiaio o con le mani (Bimby: 20sec vel 4) unite le farine e iniziate a lavorare l’impasto in fine unite il sale (Bimby: 50sec vel 4 + 1.30min vel spiga).

ciambella di pane integrale (41)b

Prima lievitazione

Versate l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavoratelo ancora qualche minuto e date la prima serie di pieghe, portando i lembi dell’impasto verso il centro per 2 -3 volte.

Lasciate lievitare in un contenitore con il coperchio o chiuso con la pellicola per circa 6-8 ore o fino al raddoppio del volume.

ciambella di pane integrale (1)b

Seconda lievitazione

Trascorso il tempo infarinate la spianatoia, disponete l’impasto e con il tarocco dividetelo in due parti. Schiacciate leggermente l’impasto cosi da ottenere un rettangolo, posizionate il lato lungo fronte e voi e formate una piega a portafoglio, ruotate il salamino cosi ottenuto sul piano per chiudere bene la piega.

Coprite la leccarda con un foglio di carta forno, potete aiutarvi con un bicchiere o una tazza, e avvolgete l’impasto a formare un anello; fate aderire le due estremità libere sovrapponendole.

Procedete nello stesso modo con il secondo pezzo di impasto. Lasciate lievitare il Pane Integrale nel forno spento per 4-6 ore o fino al raddoppio del volume.

ciambella di pane integrale (46)b

Cottura

Preriscaldate il forno a 250°C, statico, quando avrà raggiunto la temperatura effettuate i tagli sul pane, abbassate la temperatura a 230°C e infornate per circa 15 minuti, abbassare nuovamente la temperatura a 200°C e cuocere per 35 minuti e altri 5 minuti a fessura.

Lasciare raffreddare su una grata per il tempo necessario. Quando freddo affettate il Pane Integrale con un coltello seghettato. Si mantiene fragrante e morbido per qualche giorno.

Potete conservare il Pane Integrale in buste di carta, avvolte in buste di plastica per mantenere inalterato il profumo e il sapore del pane appena sfornato

ciambella di pane integrale (44)b

Ti potrebbero piacere anche...

6 commenti

manuela e silvia 13 Dicembre 2013 - 23:59

Noi invece non riusciamo a panificare così spesso, e la differenza rispetto ad un pane con la pasta madre, ahinoi si sente eccome ;-(
Sembra buonissima la tua ciambella integrale: ottima e semplice idea!
un bacione

Rispondi
piccolalayla 14 Dicembre 2013 - 07:48

Peccato… il sapore del pane con pasta madre è favoloso… rispetto a quello con il lievito industriale e poi se la farina è di buona qualità il gioco è fatto!

Rispondi
carmen 15 Dicembre 2013 - 14:22

Ho fatto il pane, ho usato il lievito madre e seguito alla lettera tutti i passaggi..buonissimo!!!un sapore fantastico:-) 🙂 peccato che ho dimenticato di mettere il sale!!!!! Ma e’ venuto buonissimo lo stesso:-) 🙂

Rispondi
piccolalayla 15 Dicembre 2013 - 20:25

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO… allora ti tocca infornare al + presto un altra pagnotta!!!
LA

Rispondi
Patty 30 Aprile 2015 - 16:39

Ciao,potresti spiegarmi cosa intendi ,per la cottura,altri cinque minuti a fessura? Grazie e buona serata !

Rispondi
piccolalayla 30 Aprile 2015 - 16:44

Ciao Patty,
a fessura significa che devi lasciare lo sportello del forno leggermente aperto per far uscire il vapore acqueo.
Se hai altre domande puoi scrivermi direttamente sulla mail piccolalayla@gmail.com
A presto LA

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.