Fettuccine fresche con Pancetta e Pistacchi

Le foto non sono proprio il massimo da vedere, ma vi assicuro che un buon motivo c’è: il profumo che emanava questo piatto, la voglia di addentarne una forchettata hanno vinto sulla mia vena bloggheriana… ed ecco che alla velocità della luce mi sono messa a tavola con i miei amici… il silenzio di tomba, scandito solo dal rumore delle forchette che sfioravano i piatti … la diceva tutta sulla riuscita del piatto… provare per credere!!!!

Ingredienti per 8 persone

  • Per la pasta fresca:

6 uova
600g di farina per pasta fresca Molino Rossignoli 
1CC di olio evo

  • Per il sugo al pistacchio:

200g di pancetta affumicata a dadini
200g di pesto al pistacchio di Bronte (ricetta qui)
1 cipolla bianca tritata
1 brick di panna alla soia Gran Cucina Codap
sale fine
pepe nero Tec Al
noce moscata o macis Tec AL
30 g di burro

Pecorino a scaglie
Granella di Pistacchio di Bronte

Macchina per la pasta Marcato Atlas 150 trafila standard

  • Preparare la pasta fresca:

Ricetta Tradizionale:
Disporre la farina in una ciotola o sulla spianatoia, aggiungere le uova sbattute e un pò di olio evo, iniziare ad incorporare poco per volta la farina nell’ uovo e procedere successivamente impastando con le mani fino ad ottenere una palla liscia e omogenea.

Ricetta Bimby:
Tutti gli ingredienti nel boccale (mezza dose per volta) vel 4 per 20 sec. amalgamare con le mani e ottenere una palla liscia e omogenea.

Lasciare riposare 30 min in un luogo asciutto e successivamente procedere a stenderla usando il mattarello o la macchina per la pasta Marcato Atlas 150, prima con i rulli lisci e una volta raggiunto lo spessore desiderato procedere al taglio delle dimensioni scelte.

  • Preparare il sugo al pistacchio:

Tritare finemente al cipolla, lasciarla colorire con il burro a fuoco bassissimo, aggiungere la pancetta e aspettare che questa prenda colore, spegnere il fuoco e versare il pesto e la panna da cucina amalgamando il tutto agli altri ingredienti.
Regolare di sale e pepe e insaporire con un pizzico di noce moscata.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata con un cucchiaio di olio evo per il tempo necessario. Scolarla al dente tenendo da parte una tazza di acqua di cottura, amalgamare il tutto e servire decorando con granella di pistacchio e pecorino a scaglie.

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.