Home Primi PiattiPasta Ripiena Ravioli con Ragù ai Funghi

Ravioli con Ragù ai Funghi

Di piccolalayla

Piatto semplice ma veramente buono da preparere in poco tempo sopratutto quando si hanno ospiti inattesi… io ho usato dei ravioli a doppia sfoglia ma anche con delle classiche fettuccine all uovo fa la sua figura!


Ingredienti per 4 persone

500g di ravioli (i miei erano ai funghi)
300g di funghi surgelati misti (se avete quelli freschi è senza dubbio meglio)
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bott di salsa di pomodoro
1 cucchiaio di dado vegetale fatto in casa
abbondante prezzemolo
olio evo
sale
pepe

Scongelare in una padella i funghi.

In una casseruola preparare il soffritto di carota, cipolla e sedano e lasciare andare finchè il soffritto non diventi tenero. Aggiungere i funghi e insaporire il tutto rosolandolo per un altro minuto circa, sfumare con il vino bianco e aggiungere la salsa di pomodoro e il dado, lasciare cuocere per il tempo necessario. Al termine della cottura regolare di sale e pepe e insaporire con il prezzemolo fresco tritato.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata per il tempo necessario e condirla con il ragù precedentemente preparato.

Ti potrebbero piacere anche...

6 commenti

Alessandra 4 Marzo 2010 - 12:19

Questi ravioli sono buonissimi! Brava.

Rispondi
Luciana 4 Marzo 2010 - 13:45

Sono davvero deliziosi…bravissima…baci Luciana

Rispondi
Barbara 4 Marzo 2010 - 16:56

Il ragù ai funghi non l'ho mai provato, ma mi sembra ora di farlo, i tuoi ravioli hanno un'aria talmente invitante…. brava!!!

Rispondi
manuela e silvia 4 Marzo 2010 - 22:27

Un piatto molto semplice e veloce da preparare, ma gustoso e sicuramente apprezzatissimo!!
un bacione

Rispondi
Lalla 5 Marzo 2010 - 10:16

buon giorno ragazze ….
mio frat ci va matto…che dirvi provatelo e fatemi sapere se anche a voi piace!
baci lalla

Rispondi
Loca bonga in cucina 7 Marzo 2010 - 15:43

Un sugo molto invitante! Complimenti brava!
Ciao Arinna

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.