Bastoncini di Verdure

Bastoncini di Verdure deliziosi fatti in Casa

Bastoncini di Verdure
Alle volte faccio la spesa in modo dettagliato seguendo una lista ben precisa scritta e spuntando quello che finisce nel carrello per non dover girare per i reparti, altre invece mi faccio prendere dallo shopping compulsivo, come se non ci fosse un domani, come accade a molte in giro per negozi mai visti e scovare marche e vestiti di cui non conoscevo l’esistenza fino a pochi istanti prima.

Questa cosa succede anche tra i reparti dei supermercati in qualunque reparto può prendermi un attacco compulsivo: che siano detersivi, cibarie o semplici chincaglierie di cucina. G. mi dice che quando vado a fare la spesa mi perdo nel mio mondo fantastico, impiegando anche parecchi minuti a leggere e rileggere le etichette, si sono un accanita lettrice per questo è meglio non abbandonarmi mai vicino ad una libreria o al reparto dei libri.

E dopo questo lungo intro arriviamo al dunque: Avete mai visto al supermercato nel banco surgelati quei simpatici bastoncini di verdure, simili a quelli di pesce da cucinare in pochi minuti in forno o in padella? La prima volta che li ho scavati ho storto il naso ma dopo il primo assaggio qualcosa è scattato in me e ogni tanto finiscono nel carrello. Sono il top per quelle sere quando non hai voglia di cucinare o i minuti contati per farlo… So già che qualcuno sta storcendo il naso per quello che ho appena scritto, ma sono utili e dopo alcune giornate da incubo posso capire le mamme con bambini ne facciano grande uso.

Per mia abitudine non sono una consumatrice di prodotti pronti e acquistare cosi spesso cose confezione non mi rende certo felice, ma sono cosi sfiziosi e cosi ho deciso di prepararli in casa con delle semplici verdure di stagione: cavolfiore, patate, carote e piselli, ma nessuno ci vieta di aggiungerne altri in base ai gusti come zucca, mais o barbabietole se volete dargli un tocco pink. Come tutte le ricette scopiazzate (avete mai provato i sofficini fatti in casa?) dalla grande distribuzione esistono milioni di varianti e milioni di aggiunte ognuno le fa un po sue e della sua famiglia.

Che ne dite allora di questa mia versione di bastoncini di verdure? Io ho scelto quello che avevo in frigo e ho optato con una panatura senza uovo, ormai sperimentata più e più volte (qui, qui, qui) in tantissime ricette su questo foodblog utile per tantissime occasioni e perfetta per le cotture al forno, gli dona comunque una deliziosa crosticina leggera e compatta.

Oltre ad essere semplicissimi da preparare, possiamo variare il sapore aggiungendo le spezie che vogliamo per renderli ancora più speciale, dopo questo nuovo esperimento nel mio frizzer potete trovare i bastoncini di verdure home made.

Bastoncini di Verdure

Ingredienti per 4 persone

  • Per i bastoncini di verdure

cavolfiore bianco
grossa carota
grossa patata a pasta gialla
tazza pisellini surgelati o in scatola
1 uovo di allevamento a terra
2 grossi cucchiai formaggio grattugiato parmigiano (o misto)
pangrattato fine qb
prezzemolo fresco tritato finemente
noce moscata grattugiata
pepe nero macinato
sale marino iodato fine

  • Per la panatura esterna

pangrattato fine
farina 00
acqua

  • Inoltre

Padella antiaderente o teglie da forno

Tempo di preparazione 40 minutiun secondo piatto sfizioso i bastoncini di verdure

  • Preparare le verdure

Pelate la patata, lavatela e tagliatela a pezzi. Pulite il cavolfiore, rimuovete il torsolo centrale e dividetelo in cimette, lavatelo e mettetelo da parte con le patate. Spellate la carota e tagliatela a dadini con un coltello affilato e mettetele da parte.

Riempite una pentola con acqua e portatela a bollore, salatela e aggiungete patate e cavolfiore lasciate cuocere fino a farle diventare teneri, scolateli e metteteli da parte. Portate a bollore acqua sufficiente, salate,  unite le carote aspettate 5 minuti prima di unite i pisellini surgelati (se usate quelli in scatola non occorre cuocerli) lasciate cuocere per altri 10 minuti e scolateli.la ricetta dei bastoncini di verdure Versate le patate e il cavolfiore in una scodella capiente, quanto tiepidi con una forchetta schiacciateli cosi da ottenere una purea grossolana, unite poi i piselli e le carote e mescolateli insieme. Unite l’uovo sbattuto, il pangrattato, il formaggio grattugiato, le erbe aromatiche e le spezie e regolate di sale e pepe nero. Aggiungete poco pangrattato per volta fino ad ottenere un composto sodo ma non duro.

Su un piano da lavoro pulito o su un vassoio versate il composto schiacciandolo con i palmi delle mani o con carta forno e il mattarello fino ad ottenere un rettangolo di altezza uniforme di circa 2 cm., con un coltello affilato tagliate il rettangolo ottenendo i bastoncini di verdure, con una paletta o con lo stesso coltello staccate i bastoncini per separarli.golosi Bastoncini di Verdure

  • Preparare la panatura dei Bastoncini di Verdure

Sciogliete la farina aggiungendo poca acqua per volta fino ad ottenere una pastella liscia e omogenea e versate il pangrattato in una seconda scodella.
Passate ogni bastoncino di verdure prima nella pastella e successivamente nel pangrattato aiutandovi con una forchetta per non sporcarvi troppo le mani. Disponete i bastoncini di verdure su vassoio piatto cosi da farli riposare e metteteli in frigorifero.adoro preparare i bastoncini di verdure

  • Cottura dei bastoncini di verdure

In padella riscaldate olio sufficiente in una padella di teflon o di ferro, immergete pochi bastoncini per volta fino a farli dorare su entrambe le superfici. Lasciate sgocciolare l’olio su carta da cucina fino al momento di servirli in tavola caldi o tiepidi.

Al forno disponete i bastoncini di verdure su una teglia di teflon o sulla leccarda del forno, se preferite potete mettere un foglio di carta forno. Cuoceteli in modalità grill per circa 7 -8 minuti, girateli e proseguite la cottura fino a farli dorare completamente.avete mai provato i Bastoncini di Verdure

  • Conservazione dei bastoncini di verdure

Disponete i bastoncini di verdure crudi su un vassoio ben distanziati, avvolgete il vassoio nella pellicola trasparente o in un sacchetto per surgelati e disponete in frizzer per circa 24ore, una volta ben surgelati potete staccarli dal vassoio e conservarli in un sacchetto per surgelati cosi da poterli prendere all’occorrenza.

Usciteli qualche minuto prima di cuocerli dal frizzer cosi da permettere lo scongelamento prima della cottura.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.