Home Secondi PiattiSecondi Piatti dell'Orto Polpette di Zucca Hokkaido Superfood Veg

Polpette di Zucca Hokkaido Superfood Veg

Di Laura Soraci
delle deliziose polpette di zucca Hokkaido dal sapore autunnale e completamente vegane

Se conoscete l’ingrediente di oggi non perdetevi la ricetta delle Polpette di Zucca Hokkaido!!!! Un super piatto veg per tutta la famiglia!

Con questa uscita ho veramente avuto l’imbarazzo della scelta. Le polpette sono uno dei miei piatti preferiti, le preparo almeno una volta la settimana, che esse siano di carne, pesce o verdure o di tutto un po’! Potete trovare tutte le polpette cliccando qui!

Le polpette oltre ad essere un vero comfort food sono anche il piatto del riciclo per antonomasia. Quindi qualunque cosa che avanza, che stucca o che magari era stata cucinata in abbondanza può diventare un secondo piatto da leccarsi i baffi con piccoli accorgimenti.

Per questo motivo sul blog ho sempre una sessione dedicata a questa preparazione, che ha poche regole ma tanta tanta fantasia.

Ed ecco svelato il tema dell’uscita di Ottobre di Al km 0:

” A tutto tondo: Le Polpette”

Oggi ho scelto di preparare le polpette di zucca hokkaido deliziose e golose da poter gustare come aperitivo, secondo piatto o da portare a lavoro. Si per me le polpette son il piatto perfetto anche per al schiscia milanese perché calde o fredde sono sempre buonissime, pratiche e versatili.

Le polpette non seguono regole fisse ne di ingredienti ne di cottura: fritte, al forno nella friggitrice ad aria, in umido, al sugo. Scegliete un po’ voi come servirle in tavola, l’importante che siano fatte con amore! Si perché non penso che esista qualcosa di più buono e amorevole delle mani che preparano le polpette… tutti nella vita le abbiamo mangiate preparate da mamme, nonne o zie e perché no anche i signori uomini ne sono affascinati.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato seguimi anche sulla pagina Facebook o su Instagram!

la zucca Hokkaido una meraviglia della natura dal sapore di castagna

Ingredienti per 4 persone

1 zucca hokkaido (circa 800g)
spicchio d’aglio bianco italiano
2 cucchiai di farina di ceci
salvia/timo/rosmarino a piacere
pane grattugiato fine qb
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
olio evo

Variante per onnivori

1 uovo
formaggio grattugiato pecorino
formaggio grattugiato parmigiano

Tempo di preparazione 1 ora

prepariamo insieme le polpette di zucca Hokkaido vegane per uno stuzzicante pranzo autunnale

Preparare le polpette di zucca Hokkaido

Iniziate lavando accuratamente la zucca, tagliatela in 4 spicchi e disponetela su una teglia da forno o su un piatto di pirex.

Potete cuocerla in forno statico per circa 30 minuti a 200°C o al microonde per 20 minuti alla massima potenza o fin quando la zucca sarà tenera.

Lasciatela raffreddare e senza rimuovere la buccia schiacciatela con una forchetta raccogliendo la polpa in una scodella. Unite le erbe aromatiche secche tritate finemente, l’aglio schiacciato con il premi aglio, la farina di ceci e il pan grattato quando necessario ad ottenere un composto sodo.

Versione per onnivori

Se invece avete scelto questa versione omettete la farina di ceci e aggiungete l’uovo sbattuto e i formaggio grattugiati, lavorate il composto aggiungendo pane grattugiato quanto basta ad ottenere un composto sodo.

Preparare le polpette di zucca Hokkaido

Con le mani bagnate o unte prelevate piccole porzioni di impasto e ricavatene delle palline delle dimensioni che desiderate, ripassarle nel pane grattugiato per avere una panatura croccante.

Se siete onnivori e se volete ottenere una panatura doppia potete passarle prima nell’uovo sbattuto e successivamente nel pane grattugiato.

Naturalmente questo dipende dal vostro gusto personale

Cuocere le polpette di zucca Hokkaido

Io ho scelto di cuocerle in forno disponendo le polpette su una teglia di teflon o su carta da forno, ungete leggermente la superficie e cuocete a modalità grill per circa 10 minuti, ricordandosi di girare a metà cottura.

Ma potete cuocere le polpette di zucca Hokkaido in svariati modi:

Microonde in modalità “combi” (forno + grill) a potenza media per circa 15 minuti.
Fritte a bagno d’olio o in friggitrice ad aria per il tempo necessario e completa doratura.

Inoltre le Polpette di Zucca Hokkaido possono essere conservate in frigorifero in contenitori con coperchio per circa 3 giorni e consumate sia calde che tiepide.

Chi ha detto che vegano è anche triste? Gustiamo insieme queste deliziose polpette di zucca Hokkaido
al km 0

Scoprite le nostre proposte per di Al Km 0:

Carla: Polpettine di sarde al sugo
Laura: Polpette di Zucca Hokkaido
Sabrina: Polpette dolci di riso alla cannella
Simona: Polpette con funghi portobello

Ti potrebbero piacere anche...

6 commenti

Sabrina 13 Ottobre 2022 - 14:55

Buonissime queste polpette! Mi piacciono molto con la zucca!
Le ho preparate in una versione simile che posterò nei prossimi giorni, sempre con il connubio zucca/ceci quindi so per certo quanto siano gustose!
Buone, buone, buone!!

Rispondi
Laura Soraci 13 Ottobre 2022 - 21:53

Ciao Sabrina, sono proprio curiosa di conoscere la tua versione! A presto LA

Rispondi
carla emilia 13 Ottobre 2022 - 14:57

Mi piacciono entrambe le versioni, Laura, la zucca è proprio nelle mie corde!

Rispondi
Laura Soraci 13 Ottobre 2022 - 21:54

Ciao Carla, anche nelle mie! A presto LA

Rispondi
Simona Nania 13 Ottobre 2022 - 20:38

Mi piacciono tutte per cui… e poi questa zucca è strepitosa,
è vero, sono perfette da asporto, ma io me le mangerei strada facendo ?

Rispondi
Laura Soraci 13 Ottobre 2022 - 21:54

Più ne cuoci più ne mangi ti direi 😉 conosco bene quella irrefrenabile voglia! A presto LA

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.