Pane di Semola con Pomodori Secchi e Pasta Madre

Amo il pane di semola in qualunque occasione e mi piace molto arricchirlo di sapore con gli ingredienti più disparati. Dopo  essere stata al mulino come vi raccontavo qui la mia foga di pane è andata avanti ed ecco che la mia pasta madre sta dando vita a tante meraviglie della panificazione, ed ecco nascere questo meraviglioso pane; avendo anche a disposizione una buona scorta di pomodori secchi siculi, provenienti direttamente dalle Isole Eolie non potevo non provare questo incontro speciale tra i prodotti del sole e della mia terra.

Ideale da servire a tavola per accompagnare il pranzo o la cena, ma strepitoso da usare per l’aperitivo o spuntino saporito e perché no anche con due fette di salame buono che non guasta o verdure grigliate per gli amici vegetariani. Ne volte assaggiare una fetta anche voi???? Ci vediamo questa sera per un aperitivo rustico al sapore di sole e mare tra le valli dall’Oltre po.

pane e pomodori secchi (18)b 

Ingredienti per 2 filoni
500g semola rimacinata
100g farina 0
80g pasta madre rinfrescata
400g acqua temperatura ambiente
1 cucchiaino di malto d’orzo in polvere
2 cucchiaini di sale marino iodato fine

20 falde di pomodori secchi siciliani

pane e pomodori secchi (21)b

  • Autolisi

Mescolate insieme le farine in una terrina capiente e bagnatele con 300g di acqua a temperatura ambiente, lasciate riposare coperto con un canovaccio per un ora circa.

  • Impasto

Sciogliete la pasta madre con 100g di acqua a temperatura ambiente e il malto in una capiente scodella, unite poco per volta la farina, quando l’impasto inizia a prendere consistenza unite il sale. Impastate energicamente per circa 10 min  prima nella scodella e successivamente sulla spianatoia infarinata, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

pane e pomodori secchi (19)b

  • Pieghe e Lievitazione

Fate le pieghe di tipo 2 portando i lembi dell’impasto verso il centro per più volte per dare forza all’impasto. Disponete nella scodella l’impasto e copritelo con la pellicola trasparente o con il suo coperchio. Lasciate lievitare per il tempo necessario che l’impasto raddoppi di volume, circa 6 ore.

pane e pomodori secchi (31)b

  • Preparare i pomodori

Mettete a bagno in una tazza di acqua calda i pomodori secchi e lasciateli riposare per circa 30 min, quando teneri scolateli, tamponateli con carta da cucina e tagliateli con un coltello affilato in piccoli pezzi. Teneteli da parte fino al momento di unirli all’impasto

  • Farcitura

Dividete l’impasto in due parti. Allargate ogni parte in un rettangolo e distribuite i pezzetti di pomodori secchi sulla superficie uniformemente, procedete dando una serie di pieghe di tipo 1 o a portafoglio: ripiegando i lembi su se stessi, ruotate l’impasto di 90°e allargatelo delicatamente e date una nuova piega.

pane e pomodori secchi (3)b

  • Cottura

Riscaldate il forno a 250°C quando caldo abbassate la temperatura a 230°C e infornate il pane, cuocete a questa temperatura per 15 min, abbassate nuovamente la temperatura a 210°C e continuate la cottura per altri 35 min, gli ultimi 5 min aprite lo sportello per permettere la fuoriuscita del vapore.

Sfornate il pane e mettetelo a raffreddare capovolto su una grata da pasticceria (io uso la grata del forno sollevata da alcuni barattoli) per permettere la fuoriuscita del vapore e lasciare le superfici croccanti.

pane e pomodori secchi (12)b

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.