Home Torte e Desserts Tartufi al doppio cioccolato… per leccarsi le dita

Tartufi al doppio cioccolato… per leccarsi le dita

Di piccolalayla

Tartufi al doppio cioccolato

Anche se Natale è da poco passato e siamo tutti a dieta non posso non postarvi queste meraviglie al cioccolato…anzi al doppio cioccolato, che ho preparato qualche giorno fa’ da gustare e regalare per una tenera coccola!!!!

Uno tira l’alto ed è d’obbligo leccarsi le dita dopo ogni boccone :)… semplicissimi da fare. Vi posso assicurare che farete un figurone servendoli come dolcetto a fine pasto o per accompagnare una deliziosa merenda. In pochi minuti spariranno dalla vostra tavola!

Se volete preparare dei deliziosi regali da fare ad amici e parenti per le feste vi basterà avvolgerli in piccoli ritagli di carta di allumino e decorarli con piccoli nastrini o carte colorate per renderli ancora più accattivanti.

Provare per credere!

tartufi (40)b

Ingredienti per circa 40 tartufi

200 ml panna fresca
300g cioccolato fondente
100g cioccolato al latte
70g burro
sale marino iodato fine

cacao amaro in polvere

Tartufi al doppio cioccolato

Preparare i Tartufi al doppio cioccolato

Versate in una pentola capiente dal fondo spesso la panna, i cioccolati, il burro e un pizzico di sale. Lasciate riscaldare a fuoco dolce il composto (o a bagno Maria ) mescolando con una paletta cosi da sciogliere il composto e amalgamarlo. Versatelo in una ciotola per il frigo e lasciare raffreddare a temperatura ambiente per qualche ora e poi in frigo fino al completo rassodamento.

Tartufi al doppio cioccolato

Preparate in una ciotola il cacao amaro (se vedete grumi passatelo al setaccio per eliminarli). Prelevate con un cucchiaino piccole porzioni di impasto e aiutandovi velocemente con le mani tuffatele nel cacao in polvere, rigiratele nel cacao e passate alla successiva fino alla fine del composto. Lasciate in frigo a riposare i Tartufi al doppio cioccolato prima di servire.

Ritagliate tanti quadratini di carta stagnola (le dimensioni variano in base ai vostri tartufi) e quando i tartufi si saranno solidificati nuovamente avvolgerli uno per uno nella stagnola maneggiandoli il meno possibile.

Cosi i vostri Tartufi al doppio cioccolato sono pronti per essere regalati e dureranno molto più tempo.

Tartufi al doppio cioccolato

Salva

Ti potrebbero piacere anche...

2 commenti

carmen 20 Gennaio 2014 - 11:32

sullo sfondo vedo boschi anzicchè lo stretto, cosa succede?
di certo location adatta a queste meraviglie.
ciao

Rispondi
piccolalayla 20 Gennaio 2014 - 11:34

Ciao Carmen.. e si per qualche giorno mi sono spostata dal mio azzurro mare dello Stretto di Messina alle verdi e piovose colline dell’Oltre Po Pavese… 🙂 a presto LA

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.