Archivi giornalieri: 7 Settembre 2011

Taboulè estivo e veloce per una cena improvvisata

Nonostante siamo ormai a settembre, qui in Sicilia continua a fare caldo… ma veramente tanto caldo,  ogni occasione è buona per scappare dalla città che ornai si è ripopolata e dal caos delle macchine per trovare pace e tranquillità in campagna…Il bello di questa città è che non occorre fare tanti km, basta prendere qualche strada provinciale che costeggia il mare e seguirla fino a quando la benzina nel serbatoio c’è. E’ la strada che ti porta fino a piccoli borghi silenziosi orma abbandonati a ridosso della collina…. insieme ad un bel posto calmo e tranquillo il miglior modo di rilassarsi è passare il tempo in buona compagnia, la compagnia di amici veri, di persone fidate, di coloro che conoscono le tue gioie e i tuoi dolori, non fanno domande e non vogliono risposte..per intenderci la mia Famigghia…

Queste temperature cosi piacevoli, anche la sera, ci danno l’occasione di continuare a sfruttare il patio della casa di campagna in ristrutturazione… dove ancora non c’è praticamente nulla … ma a noi serve ben poco per stare insieme… una lampadina volante, una panchina di pietra tra alberi di ulivo e di arance, una buona bottiglia di vino e 4 amici per chiacchierare.
Non avendo li ancora un posto dove poter cucinare, occorre provvedere prima di arrivare … cosi tra la telefonata “sto passando a prenderti andiamo in campagna!” e le pentole sul fuoco sono passati pochi secondi… un piatto fresco e saporito per far contenti vegetariani e non.

Il piatto di plastica non è certo da grand hotel ma … capite le condizioni precarie!

 

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere