Home Cucina Regionale Pastiera Napoletana

Pastiera Napoletana

Di Laura Soraci
Pastiera Napoletana

“Currite, giuvinò! Ce stà ‘a pastiera!”
E’ nu sciore ca sboccia a primmavera,
e con inimitabile fragranza
soddisfa primm ‘o naso,e dopp’a panza.
Pasqua senza pastiera niente vale:
è ‘a Vigilia senz’albero ‘e Natale,
è comm ‘o Ferragosto senza sole.
Guagliò,chest’è ‘a pastiera.Chi ne vuole?
Ll’ ingrediente so’ buone e genuine:
ova,ricotta,zucchero e farina
(e’ o
ggrano ca mmiscato all’acqua e’ fiori
arricchisce e moltiplica i sapori).
‘E ttruove facilmente a tutte parte:
ma quanno i’ à fà l’imposto,ce vò ll’arte!
A Napule
Partenope,‘a sirena,
c’a pastiera faceva pranzo e cena.
Il suo grande segreto ‘o ssai qual’è?
Stu dolce pò ghì pure annanz’ o Rre.
E difatti ce jette. Alludo a quando
il grande Re
Borbone Ferdinando
fece nu’ monumento alla pastiera,
perchè facette ridere ‘a mugliera.
Mò tiene voglia e ne pruvà na’ fetta?
Fattèlla: ccà ce stà pur’ a
ricetta.
A può truvà muovendo un solo dito:
te serve pe cliccà ncopp ‘ a stu sito.
Màngiat sta pastiera,e ncopp’ a
posta
dimme cumm’era: aspetto na’ risposta.
Che sarà certamente”Oj mamma mia!
Chest nunn’è nu dolce: è na’ poesia!”

**********************************************************************

Bee avrete notato che ultimamente mi sono data alla pazza gioia in cucina …sarà perchè c’è qualcuno che gradisce cosa cucino di buono??? solo perchè io sono un sacco golosona….????
ma è tutto relativo ….. ma intanto il mio pancino, il mio palato e quello di chi mi vive a torno ne trova giovamento….hihihihihi
Ieri zompettando per la bloggosfera sono passata da Dolce Viola napoletana D.O.C che proponeva il tipico dolce Pasquale della mia adorata città partenope la Pastiera napoletana…… cosi ho deciso di provarci anche io….

Vi do dosi umane…. io ho fatto tutto doppio 😉

  • Per il ripieno:

500g di grano precotto
500g di ricotta
200ml di latte
40 g di burro
5 uova
300g di zucchero
100g di canditi
2 cucchiaino di cannella in polvere
2 cucchiaio essenza fiori d arancio
scorza di limone

  • Per la pasta frolla

(ingredienti per una dose)

300g di farina 00
70g di zucchero
130g di burro morbido
1 uovo intero + 1 tuorlo
1cucchiaino di lievito
la scorza di un limone
un pizzico di sale

Tempo di Preparazione 2 ore + 36 ore di riposo

  • Ricetta Bimby

1 dose e mezza di frolla del libro base, lasciare in frigo per 1ora a riposare passato il tempo foderare uno stampo da 30 cm di diametro o due di medie dimensioni lasciando da parte un po’di pasta per la decorazione .

Nel boccale aggiungere il grano con il latte e il burro 10 min vel 1 100°C mettere a raffreddare. Sciacquare il boccale per abbassarne la temperatura, nel boccale uova intere e lo zucchero + farfalla 12min vel 1 40°C. Unire 1/2 del composto al grano, alla metà nel boccale aggiungere la ricotta 40 sec vel 3, versare il tutto in un recipiente e aggiungere: canditi, cannella, essenze e limone grattato.

  • Ricetta Tradizionale

Cuocere il grano cotto con il latte e il burro per 20 minuti a fuoco lento ottenendo una crema. Lasciarlo raffreddare.
Sbattere le uova con una frusta elettrica e lo zucchero per almeno 10 minuti. aggiungere la ricotta e lavorarla fino a crema, incorporare il grano cotto ormai freddo e amalgamare il tutto con un cucchiaio di legno. Aggiungere i canditi, la scorza di limone grattugiata, cannella e essenza di fiori d’ arancio.

  • Preparare la pastiera napoletana

Farcire gli stampi di pasta frolla e decorare con le classiche strisce. Infornare a 180° per circa 90 minuti….fino a doratura! Lasciare riposare 36-48 ore prima di servire spolverata di zucchero a velo!

Dimenticavo se vi avanza “crema” versatela in dei pirottini di alluminio e infornateli con la pastiera stessa ….verrà un dolce al cucchiaio fenomenale….io l’ho anche decorato con pezzettini di frolla avanzata!

Cucina Regionale
Campania-Napoli

Salva

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.