Archivi tag: Spinaci

Uova alla fiorentina con spinaci e besciamella

Uova alla Fiorentina in Cocotte cotte in Forno

Le uova alla fiorentina in cocotte non le conoscevo e voi?… ma grazie all’Italia nel piatto di questo mese e alla proposta della mia amica Giovanna (si sempre lei toscana doc ) ho avuto modo di scoprire una ricetta semplicissima e buonissima sul suo blog che sicuramente sfrutterò spesso. Stiamo parlando di una deliziosa cocottina ripiena di spinaci, besciamella e uova con una spolverata di formaggio parmigiano grattugiato per rendere il tutto buonissimo e golosissimo.

La ricetta delle uova alla fiorentina potrebbe entrare di diritto nei miei comfort food e poi è la ricetta perfetta che mette tutti d’accordo nella mia cucina! In breve vi spiego perché io adoro gli spinaci e G. la besciamella, ma raramente le due cose le metto insieme in unico piatto quindi mi trovo spesso a dover cucinare per lui una versione di spinaci in padella molto molto conditi e per me invece, che amo le verdure con il loro sapore naturale, lisciarli semplici conseguenza il doppio di piatti da lavare.

Naturalmente ho seguito i consigli di Giovanna e come lei mi suggerisce potete scegliere di preparare questa ricetta in un unica teglia formando più spazi per le uova, tuttavia io trovo molto più carino servire in tavola le monoporzioni e permette a tutti di avere il giusto mix di ingredienti, inoltre usando le coccotte di gres o di ceramica il contenuto rimane caldo più allungo permettendovi di gustarlo con relativa calma.

Sebbene io non sia una grande mangiatrice di uova, questa ricetta mia ha stregato e spero di prepararla nuovamente a breve e vi confesso che se penso alle Uova ci sono alcune ricette che mi fanno ricordare l’infanzia e i sapori di casa dei miei nonni come i pisci d’ovu e le uova al pomodoro.

Quando ero piccola le uova venivano dal pollaio della zia freschissime e buonissime. Vivere in campagna però mi permette di avere spesso uova fresche grazie ad amici che le allevano in cortile e alle volte non solo quelle di gallina ma anche oca e quaglia.

Ovviamente se vi capita di avere questa fortuna ricordatevi però di lavare le uova sotto l’acqua corrente prima di conservarle in frigorifero, cosi sarete sicuri di poterle toccare e cucinare senza contaminazioni esterne.

uova alla fiorentina con spinaci e besciamella cotte in forno

Ingredienti per 2 persone

Continua a leggere

goedkope energie

Spätzle di Spinaci con Panna Acida

Naturalmente io sono una gran curiosa quando si tratta di cibo, mangerei quasi tutto quello che mi si propina sotto il naso. Tutte le volte che vado al supermercato e non ho una lista della spesa o un idea precisa in testa mi trovo a vagare per le corsie, qualche volta mi lascio stregare e acquisto anche qualche prodotto nuovo cosi senza pensarci, è un po quello che è successo la prima volta che ho mangiato gli Spätzle di spinaci una di quelle confezioni pronte del banco frigo… ma aimé una volta portati a tavola io e G. ci siamo guardati in faccia come a dire “se mangiavamo aria forse era meglio”… deludenti, inconsistenti, insapore un completo fallimento… abbiamo finito il piatto giusto perché non avevo altro per pranzo, che tristezza in sostanza un totale fallimento.

Ma cosa sono gli Spätzle di spinaci? In pratica e in breve li possiamo chiare gnocchi tirolesi, per chi non li conosce sono dei deliziosi gnocchetti dalla forma irregolare fatti a base di spinaci, uova e farina, originari dell’Nord Europa: Germania meridionale,  in Tirolo, Alsazia e Svizzera, ma li potete trovare anche sulle tavole del Trentino-Alto Adige, si preparano in pochissimi minuti e si cuociono come i classici gnocchi di patate (quando salgono a galla sono pronti per essere tuffati nel condimento) ma questi vengono lavorati tramite un attrezzo chiamato Grattugia per spätzle  molto simile a quella dei passatelli che li fa cadere direttamente in acqua bollente dandogli una forma irregolare, leggermente allungata, diversamente dai classici gnocchi i patate a cui siamo abituati sulle tavole italiane.

Ovviamente si possono condire con del semplice burro e salvia o per gli amanti con un po’ di panna da cucina e speck, o con dei formaggi, ma se di buona qualità basta veramente poco per portare in tavola un piatto speciale.

Ora che è tempo di spinaci e ne avevo un po’ in frigo già lavati e lessati (troppo pochi per un contorno per due o per un secondo) mi sono detta magari provo a farli io; e per la salsa? Bee apro il frigo ed ecco che gli ingredienti si sono materializzati tra le mie mani e vi assicuro che il risultato è stato un successo! Tanto da replicare dopo pochissimo tempo con lo stesso condimento e lo stesso buonissimo sapore.

Naturalmente potete acquistare gli spinaci surgelati per preparare questo piatto ma il sapore perderà un po’ di intensità, guadagnando in tempo e praticità, in cucina bisogna sempre trovare il bilancio perfetto delle cose sopratutto per chi lavora o ha piccoli da accudire. Ovviamente la scelta degli spinaci freschi richiede una lunga preparazione precedente alla preparazione vera e propria della ricetta.

Se anche voi siete dei curiosi per natura e vi piace scoprire sempre sapori nuovi questo piatto di Spätzle di spinaci è perfetto per voi. Inoltre questi gnocchetti sono ottimi anche conditi con un po’ di burro e parmigiano, mantenendo intatto il sapore degli spinaci per quelle sere dove le idee scarseggiano ma la voglia di qualcosa di buono è sempre presente.

Spätzle di Spinaci

 

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Crêpes Ricotta e Spinaci … un tuffo nel passato!

Crêpes Ricotta e Spinaci Qualche giorno fa G. è tornato a casa con un enorme cassetta di spinaci (se mi seguite su Instagram avrete sicuramente visto la foto) appena raccolti, acquistati in un azienda agricola a Km 0 a Castelnuovo Scrivia in provincia di Alessandria, a circa 20km da casa. Quando li ho visti non sapevo da dove iniziare, mi sono armata di buona volontà e li ho lavati accuratamente. Spinaci dalla forma arricciata della varietà Riccio d’Asti: il sapore è intenso, corposo, ben diverso da quelli in commercio al supermercato nelle buste, è stato una rivelazione. Se vi interessa la cosa potete leggere come coltivarli in balcone. Alcuni li ho scottati e surgelati altri invece mangiati ad insalata, altri ancora sono finiti insieme alla ricotta in questo primo vegetariano di origine francese che sicuramente tutti conoscete: le

Crêpes Ricotta e Spinaci.

Le Crêpes sono state una delle prime scoperte ai fornelli, accompagnate dalla crema di nocciole/ marmellata o con prosciutto e formaggio, erano la merenda che metteva tutti d’accordo. Sono passati tanti anni, ora ho un foodblog; ripensando ai primi passi fatti in cucina mi rendo conto di quante cose sono cambiate e di quanti capelli bianchi ho …. Nostalgica? Si un po! Mentre mescolo la pastella mi sembra di fare un salto negli anni 90′ quando mia zia li preparava per le feste insieme alla classica pasta al forno. G. le adora con tanta besciamella e una spessa crosta bruna (quasi carbone!)… il profumo che emanano appena uscite dal forno è un modo per tornare bambina.

Per chi non le avesse mai fatte, la ricetta è molto semplice, il lavoro più impegnativo è lavare gli spinaci per bene, se avete fretta potete prendere quelli già lavati. Se siete dei fanatici delle Crepes potete acquistare una Piastra per Crepes Elettricao usare una normale padella bassa e larga, una terrina da forno e qualche scodella dove mescolare gli ingredienti. Trovo che le Crêpes Ricotta e Spinaci sono perfette per le scampagnate fuori porta di primavera (tra poco arrivano in ordine: pasqua e pasquetta, 25 aprile, 1 maggio), per le cene rustiche con amici e parenti.

Vi consiglio di preparale in anticipo, cuocerle e lasciarle riposare, riscaldandole pochi minuti prima di servirle in tavola, il sapore degli ingredienti si amalgama insieme come accade per tutti i gratinati diventando magico.

 Crêpes Ricotta e Spinaci

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina

Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina

Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina Eccomi di ritorno, giuro questa volta il tempo per scrivervi lo avevo e pure tanto, ma ne ho combinata una delle mie: ho dimenticato la scadenza di una parte del mio sito e in automatico non potevo aggiornare nulla. Si lo so sono una pasticciona, però ho imparato e ho messo sul mio calendario le scadenze annuali per non incappare più in questo problema per la prossima volta e ora dovrebbe arrivarmi anche la mail 30 giorni prima che mi avverte della scadenza imminente, per non fare altri danni.

Dopo due primi: tagliatelle e risotto, oggi vi posto uno Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina molto goloso, che si prepara in pochi minuti e può essere riscaldato al momento di servirlo in tavola, anzi se preparato in anticipo ne guadagna in gusto. Lo potete usare come secondo piatto vegetariano o come stuzzichino per aperitivi rinforzati o come contorno per arrosti o altri secondi piatti di carne, io lo trovo adatto anche per secondi di pesce, ma state attenti che questo non sia troppo delicato, altrimenti entra in contrasto con al fontina DOP dal sapore intenso.

Come sapete già le patate, in casa nostra, non mancano mai, abbiamo fatto scorta di patate di montagna: dal sapore intenso e dalla consistenza compatta. Quando vivevo in Sicilia, le trovavo spesso in vendita provenienti dalla Sila (in Calabria) o dall‘Etna (per chi non lo sa: il nostro vulcano è una fonte inesauribile di risorse: frutta, verdura, pistacchi, acqua; per non parlare di tutte le attività sportive che si possono svolgere: 2 impianti sciistici, percorsi trekking e per biciclette, raffiting e tutto quello che vi passa per la mente state sicuri che si può fare).

Il loro sapore è intenso rispetto alle classiche patate, che vengono coltivate su terreni poveri. Sono ideali per preparare tantissime ricette, ma anche semplicemente bollite sono favolose, se vi capita, provatele e non vi pentirete. Con le patate di montagna, ci vogliono formaggi di montagna e allora quale migliore occasione per usare della Fontina DOP vera, non quella plasticosa che ultimamente si trova al supermercato. Se non vi piacciono le erbette miste, scegliete quelle che più gradite: gli spinaci si sposano a meraviglia.

Non mi resta che augurarvi un bellissimo fine settimana e mettere a bollire le patate di montagna per lo Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina.

sformato di patate e erbette (13)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Rotolini Uova e Spinaci… per un aperitivo improvvisato!

Suona il telefono… amici che chiamano per andare a fare un aperitivo… un modo per scambiare 4 chiacchiere in compagnia stuzzicando qualcosa di goloso con un buon bicchiere di vino da sorseggiare…

Ma che ne dite l’aperitivo di imbandirlo sulla vostra tavola con i pochi ingredienti che avete in casa… state sicuri che farete un figurone e chissà che la serata poi con vada avanti con un piatto veloce di spaghetti???? Io li preparo spesso anche come antipasto per una cena rustica, per mettere in tavola qualcosa di: colorato, semplice senza dimenticarsi il buono delle verdure.

Con l’occasione vi auguro
una felice Pasqua!

uova e spinaci (31)b

 Ingredienti per 1 rotolo

Continua a leggere

Rotolo di Pasta Sfoglia o Pasta Fillo con funghi e spinaci

Devo dirvi la verità su questa ricetta…. l’avevo dimenticata in fondo al blog, l’ho preparata ad inizio inverno e poi tra una cosa e l’altra è andava nel dimenticatoio… alle volte succede. Soprattutto se per qualche giorno cucino più ricette golose che vale la pena postare… Due giorni fa, un post su fb di un amica con la pasta fillo, mi ha ricordato di questa ricetta ed eccola riesumata dal fondo del blog, pronta per essere postata…

Non era la prima volta che usavo la pasta fillo: di solito quando riesco a trovarla, aimè una cosa cosi semplice (acqua, farina e olio) è molto difficile da reperire, ci preparo la Spanakopita una torta salata di origine greca ottima (se volete altre ricette greche che vengono direttamente dalla Grecia cliccate qui), ma per i normali rotoli di pasta uso la più comune pasta sfoglia, che ormai si trova ovunque.

Che ne pensate??? a me è piaciuto parecchio il ripieno e vi confesso che la pasta fillo ha un suo perché! Per altre ricette con pasta sfoglia potete sbirciare qui!

rotolo di pasta fillo funghi e spinaci (1)b

Ingredienti per 4 persone
Continua a leggere

Direttamente dalla Grecia: la Spanakopita

…Qualche tempo fà durante una scampagnata domenicale per imbandire una tavola rustica è comparsa una magnifica torta salata a primo sguardo poteva risultare la semplice ricotta e spinaci ma non era così nascosta sotto l’involucro c’era la Spanakopita preparata da Angela, una cara amica di famiglia, con cui scambio spesso ricette greche (quì le sue Keftedes) e non solo e mille consigli…

Mi sono fatta dare subito la sua ricetta, e dopo qualche difficoltà per reperire aneto e pasta fillo sono riuscita a portarla in tavola anche io! Questa torta è un tipico piatto greco, molto semplice dai pochi ingredienti ma da un sapore ricco e gustoso grazie alla feta, un formaggio di capra dalla pasta dura, insieme al profumo dell’aneto, pianta aromatica poco nota in Italia che appartiene alla macchia mediterranea, sostituibile con il più noto finocchietto selvatico.

Spanakopita (10)b
Ingredienti per una teglia rettagolare
Continua a leggere

Un pò di macrobiotica…Riso basmati con verdure

Dopo le feste si sà, riprendere un alimentazione leggera e sana per smaltire grassi e zuccheri è importante .. cosi ecco una ricetta macrobiotica semplicissima e colorata che ci rimette in forma e soprattutto ci mette di buon umore ;)… senza dimenticarsi dell’importante apporto che i semi danno al nostro corpo in proteine e sali minerali!

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere