Torta salata con Funghi Champignon

Torta salata con Funghi Champignon

Torta salata con Funghi Champignon
Il venerdì per noi è una giornata dai minuti contati, appena G. torna da lavoro, un cambio d’abito, una cena veloce, borsone, chiavi e via in piscina, c’è la lezione da preparare e le attrezzatura da organizzare per i ragazzi. Per non rimanere a stomaco vuoto fino alle 23.00 e oltre a casa si mangia come le galline, i piatti al volo (non uso piatti di plastica) e in meno di un ora siamo di nuovo in macchina.

Sono sempre alla ricerca di qualcosa di buono, leggero (se poi bisogna andare in vasca non è il caso esagerare) e che non sporchi più di tanto. Non sono un amante dei cibi pronti di rosticceria, faccio a casa anche i sofficini da ormai tantissimi anni, ma occorre sempre trovare qualcosa da poter preparare in anticipo e da mangiare freddo (se fa caldo) o tiepido se la temperatura inizia a scendere come in questi giorni.

Trovo che i funghi champignon ti possono risolere alcune giornate, degli ingredienti che (per chi li mangia!) ti permettono di inventare sempre qualcosa di nuovo… che sia una pasta (li avete mai provati nella lasagna?) o un risotto, la scaloppina o da aggiungere direttamente sulla pizza al posto dei soliti ingredienti e non dimentichiamoci del magico contorno degli anni ’90 i funghi trifolati.

Poi da quando ho scoperto che G. mangia volentieri le torte salate a casa tengo sempre di scorta un rotolo di pasta sfoglia pronta, si lo so starete gridando all’eresia, ho provato a farla più volte ma aimè non è cosa mia, non mi viene, l’ultimo esperimento è stato una patacca tracimante di burro. Quella pronta la trovo comodissima, essendo a lunga scadenza averne una in frigo aiuta quando ci sono ospiti inattesi.

Unisci questi due ingredienti ed ecco la cena velocissima è servita: una vecchia ricetta di mia madre: la torta salata con funghi champignon, ero convinta di avervela già postata qualche volta e invece andando a ritroso nei post non c’è. Si prepara in pochi minuti, si sporca poco e niente e si può mangiare sia fredda in estate che appena tiepida, vi sconsiglio di mangiarla calda non riuscireste a gustare i sapori che racchiude; preparatela in anticipo e date una passata di forno per intiepidirla come ho fatto io prima di sederci a tavola.

Io l’ ho servita come piatto unico ma nessuno ci vieta di metterla a tavola come stuzzichino durante un aperitivo o come antipasto per una cena rustica, ottima come torta salata per vegetariani, ma se poi volete renderla ancora più golosa e ricca potete aggiungere prosciutto, pancetta affumicata o anche salsiccia sbriciolata a voi l’imbarazzo della scelta. Io però la preferisco semplice da gustare anche l’indomani riposata.

Non mi resta che augurarvi buon fine settimana preparando la torta salata con funghi champignon.torta-salata-con-funghi-champignon-40b

Ingredienti per 4 persone

1 rotolo di pasta sfoglia pronta
500g funghi champignon
2 spicchi d’aglio italiano
250g latte intero
25g burro
25g farina 00
1 cucchiaio formaggio grattugiato
1/2 bicchiere di vino
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
noce moscata
prezzemolo fresco
olio evo

  • Inoltre

Stampo in alluminio rotondo

Tempo di preparazione 1 oratorta-salata-con-funghi-champignon-23b

  • Preparare i funghi champignon

Spuntate i funghi con un coltello affilato o di ceramica, rimuovendo la parte terminale del gambo piena di terra, lavateli sotto l’acqua corrente e metteteli a sgocciolare su un piano da lavoro. Pulite il coltello per rimuovere i resti di terra e procedete al taglio dei funghi.

Se grandi affettateli in più parti, se piccoli invece basta dividerli in 4 spicchi, non fate fettine troppo sottili altrimenti in cottura diventeranno invisibili.torta-salata-con-funghi-champignon-2bRiscaldate un cucchiaio di olio evo in una padella bassa e larga o un tegame con coperchio, versate i funghi, salateli leggermente e coprite con il coperchio, fate cuocere per circa 5 -10 minuti o fino a quando avranno rilasciato la loro acqua di vegetazione. Versate i funghi in uno scolapasta e mescolateli per rimuovere il liquido presente.

Rimettete sul fuoco la padella (non occorre lavarla) aggiungendo due cucchiai di olio evo, l’aglio intero e aspettate che arrivi in temperatura, unite i funghi e insaporiteli con l’aglio, sfumate con il vino e lasciate che la parte alcoolica evapori, regolate di sale e pepe quanto necessario e cospargete con il prezzemolo a piacere.torta-salata-con-funghi-champignon-35bAbbassate la fiamma e sciogliete nella pentola il burro e successivamente spolverate con la farina per ottenere la salsa besciamella mescolate il tutto e aggiungete il latte caldo (o a temperatura ambiente), mescolate velocemente e regolate nuovamente di sale e pepe. Quando avrà raggiunto la giusta consistenza insaporite con il formaggio grattugiato e la noce moscata grattugiata.torta-salata-con-funghi-champignon-36b

  • Preparare la torta salata con funghi champignon

Aprite la pasta sfoglia sul tagliere con la sua carta forno, punzecchiatela con una forchetta e disponetela su una teglia da forno circolare. Versate il composto all’interno e livellatene la superficie, ripiegate verso l’interno i bordi di pasta in eccesso facendo un piccolo decoro sul bordo con gli stessi.torta-salata-con-funghi-champignon-44bPreriscaldate il forno a 200°C e infornate nel ripiano più basso del forno per circa 20 – 25 minuti, controllando che la pasta non si colori troppo (potete coprire con un foglio di carta di alluminio la superficie a metà cottura se necessario ) e controllate che il fondo sia cotto ma non bruciato.

Lasciate raffreddare la torta salata con funghi champignon per qualche minuto prima di servirla in tavola.torta-salata-con-funghi-champignon-37b

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

2 pensieri su “Torta salata con Funghi Champignon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.