Pesto di Peperoni e Alici

Pesto di Peperoni e Alici un mix di sapori Estivi

Pesto di Peperoni e Alici Come tutte le settimane da qualche mese a questa parte siamo stati a fare la spesa nella nostra azienda agricola di fiducia, ve ne ho parlato già altre volte e come al solito mi sono fatta stregare da tutto il ben di dio che c’era nella tante cassette e cassoni disposte nel capannone.

La signora sempre cosi carina e simpatica mi permette di scegliere da sola le verdure che voglio e lei ma mano le sistema pronte per portarle a casa… Ormai nel baule della macchina abbiamo una cassetta di plastica che viaggia vanti e indietro tra casa e “Il bosco”.

Le verdure delle aziende agricole non sono selezionate, lucenti e lavate come quelle che trovate al supermercato, anzi su alcune ci sono zolle di fango indurito e buchini di vermetti che sbucano tra le foglie, qualcuno ve lo potrete trovare che va in giro per il lavello una volta lavate, non preoccupatevi è segno che non vengono trattate con i pesticidi come invece le colture industriali; si fa anche questo per avere in tavola delle verdure che profumano, profumano di vero! E magari ci scappa anche qualche nuova ricetta che la sciura ti racconta mentre gironzoli nel capannone…  su come cucina lei o come le cucinava la nonna (parliamo di ricette di almeno 100 anni fà). E’ un momento che mi prendo sempre volentieri per poter poi portare a casa questi trofei del gusto.

Abbiamo fatto scorta di patate a pasta gialla (ideali per tutti gli usi), noi ne mangiamo sempre tantissime durante tutto l’anno cotte in milioni di modi e per evitare di rimanere senza in inverno, quando la produzione è ferma, abbiamo deciso di comprarne in abbondanza e di tenerle al buio in cantina, come si faceva una volta.

Ho fatto anche scorta di peperoni, volevo grigliarli e prepararli sott’olio per mangiarli durante l’inverno come contorno o nei nostri hamburger fatti in casa, ma tra una cosa e l’altra si son sommati gli impegni e non ho avuto il tempo di preparare le conserve, come mi ero ripromessa non preoccupate rifaccio la scorta al prossimo giro.

Ma devo trovare qualcosa da preparare velocemente prima che vadano a male: che ne dite di un buon pesto??? Lo avevo assaggiato a casa dei miei questa estate, la ricetta proposta da mia madre prevedeva: peperoni, cipolla e basilico. Buono, ma per il mio palato troppo dolce e poco bilanciato, in più qualcuno le aveva suggerito di aggiungere anche la panna da cucina (che per fortuna non aveva a disposizione) cosi ho pensato di trasformarlo in Pesto di Peperoni e Alici.

I peperoni sono già cosi dolci che non hanno bisogno di panna ben si di qualcosa di forte che bilanci il sapore del sugo e voglia far venire voglia di farne una scorpacciata semplicemente spalmato sul pane abbrustolito come una bruschetta rustica. Cosi con le alici e i capperi portati dalla Sicilia, ho trovato l’equilibrio perfetto per questo Pesto di Peperoni e Alici velocissimo e buonissimo. Ne ho preparato in abbondanza e surgelato per superare il triste inverno in arrivo…pesto-ai-peperoni-e-alici-49b

Ingredienti per 4 persone

  • Per il pesto di peperoni e alici

2 grossi peperoni rossi
1 cipolla rossa di Tropea
4 alici sott’olio ( o 2 sotto sale)
1 cucchiaio di capperi di Salina sotto sale
1 mazzetto di basilico fresco
sale marino iodato fine
pepe nero
olio evo

  • Inoltre

380g di pasta di grano duro a scelta (io mezze maniche)
formaggio pecorino grattugiato (facoltativo)
sale marino iodato grosso

  • Utensili

Frullatore ad immersione

Tempo di preparazione: 25 minuti

pesto-ai-peperoni-e-alici-24b

  • Preparare il Pesto di Peperoni e Alici

Lavate i peperoni per rimuovere la terra, tagliateli a falde e successivamente in pezzi, rimuovete i semi presenti e teneteli da parte. Affettate grossolanamente una cipolla rossa e disponetela in una padella capiente con l’olio. Quando inizia ad intenerirsi aggiungete i peperoni e lasciateli spadellare fino a farli diventare teneri, potete aggiungere un pizzico di sale per far eliminare l’acqua dai peperoni e cuocere più velocemente. Lasciate raffreddare pochi minuti.

pesto-ai-peperoni-e-alici-60bLavate i capperi sotto l’acqua corrente per rimuovere il sale e se usate le alici sotto sale anche queste vanno lavate bene ed eliminate le lische.

Versate peperoni e cipolle nel boccale del frullatore o nel bicchiere del frullatore ad immersione con le alici, i capperi e il basilico, una presa di sale, pepe nero e abbondante olio. Frullate fino a raggiungere una consistenza cremosa, aiutandovi con altro olio evo. Versate il Pesto di Peperoni e Alici in un barattolo con coperchio e tenete in frigorifero fino al momento di utilizzarlo.

pesto-ai-peperoni-e-alici-63b

  • Cuocere la pasta per il Pesto di Peperoni e Alici

Portate a bollore acqua sufficiente per la cottura della pasta, aggiungete il sale grosso quanto basta e cuocetela per il tempo necessario riportato sulla confezione. Condite la pasta con il Pesto di Peperoni e Alici ed eventualmente allungate con pochi cucchiai di acqua di cottura per rendere il tutto più cremoso. Servite in tavola calda con il Pesto di Peperoni e Alici e delle foglie di basilico fresco e se lo gradite potete aggiungere una spolverata di formaggio pecorino grattugiato.

pesto-ai-peperoni-e-alici-56b

  • Conservazione

– in frigo: versate il Pesto di Peperoni e Alici in vasi di vetro con coperchio ermetico e durerà per circa 3 giorni.

– In frizzer: disponete la giusta quantità necessaria di Pesto di Peperoni e Alici per la vostra famiglia in comodi vasetti di pvc o in alluminio con coperchio, dureranno circa 4 mesi.pesto-ai-peperoni-e-alici-27b

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

4 pensieri su “Pesto di Peperoni e Alici un mix di sapori Estivi

  1. anna

    PROVATO!!! BUONISSIMO, APPREZZATO DALLA FAMIGLIA TUTTA, DA RIFARE. E’ sempre un piacere passare da te. Buona giornata. Anna

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.