Moscardini alla Pizzaiola

Qualche ore tra gli scaffali di un grande supermercato una volta la settimana può essere la rovina … il carrello si riempie a dismisura… di tutti gli ingredienti che solitamente sono difficili da trovare nei piccoli negozi vicino casa… ed avendo anche una delle poche pescherie fornite della zona,  si fà incetta di pesce / molluschi/ crostacei almeno per due pasti.

Questa volta però è andata male… di pesce pescato molto poco, di pesce di allevamento qualcosa… e di pesce di lago tanto… ma io quello neanche so come si cucina e la faccia devo dire la verità non mi spirava proprio… quindi accontentiamoci, si fà per dire, dei simpatici moscardini che sembrano essere pescati da poco e ancora con un bel colorito.

Ci si possono preparare sia primi che secondi, ideali per le zuppe di pesce, ma anche a spezzatino con le verdure hanno un loro perché! Cosi mentre li pulivo (dal becco e dalle interiora) pensavo a come poterli preparare, ed ecco che la lampadina si è accesa: alla pizzaiola (quella di carne non la mangio da secoli) con le patate e tanto profumatissimo origano.

Voi che ne dite? Come li cucinate i moscardini???

moscardini alla pizzaiola (51)b

Ingredienti per 4 persone

1kg moscardini freschi
350g polpa di pomodoro di Pachino
8 patate piccole
1 cipolla rossa di Tropea
1 spicchio d’aglio italiano
10-12 olive nere o verdi snocciolate
1 cucchiaio di capperi sotto sale di Salina
origano secco
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
peperoncino rosso contuso
olio evo

Tempo di preparazione 40 minuti

moscardini alla pizzaiola (45)bLavate e pulite i moscardini, eliminando le interiora nella testa, e la sporcizia sulle ventose. Scolateli e lasciateli da parte.

moscardini alla pizzaiola (25)bPelate le patate e tagliatele a pezzi e mettetele a bagno in acqua fredda per evitare che diventino nere.
Mettete a bagno in acqua tiepida i capperi per 15-20 min cosi da perdere il sale di conservazione.

moscardini alla pizzaiola (35)b

In una capiente padella con coperchio rosolate la cipolla tritata finemente con l’aglio tagliato in due. Insaporite con il peperoncino, le olive e i capperi, aggiungete le patate sgocciolate, lasciate rosolare per 10 minuti mescolando di tanto in tanto, trascorso il tempo unite i moscardini interi e lasciateli arricciare pochi minuti.

moscardini alla pizzaiola (11)bUnite la polpa di pomodoro, una presa di sale fine, del pepe nero e dell’origano secco. Allungate il tutto con poca acqua calda e lasciate cuocere per circa 20-30min (il tempo varia in base alle dimensioni dei moscardini).

moscardini alla pizzaiola (19)bControllate la cottura delle patate ed eventualmente se il sugo risulta troppo liquido eliminate il coperchio e alzate la fiamma cosi da far evaporare l’acqua in eccesso. Regolate di sale e pepe e servite caldo con pane casareccio. Se siete amanti dell’origano completate il piatto con qualche fogliolina.

moscardini alla pizzaiola (41)b

Salva

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

2 pensieri su “Moscardini alla Pizzaiola

  1. manuela e silvia

    Ciao! eh noi invece ci dobbiamo accontentare delle grande distribuzione, perchè qui di piccoli negozi non ce ne sono proprio più!
    Per fortuna, pescivendolo e macellaio di fiducia rimangono, altrimenti questi ingredienti difficilmente si recuperano in un supermercato!
    Ottima la tua versione dello spezzatino di mare: ancora più gustoso!

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Bee qui piccoli negozi con prodotti di nicchia sono veramente pochissimi… ci sono tanti supermercati con giusto quello che ti serve nell’ immediato, ma pesce e carne di buona qualità per forza bisogna andare al grande supermercato, dove c’è ampia scelta. Per pescheria e macelleria… qui sono in avvicinabili… prezzi da capogiro per cose di pessima qualità… che tristezza però che si sia perso quel rapporto che invece e per fortuna in Sicilia ho ancora….
      UN bacione LA

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.