Polpettone Genovese con Fagiolini e Patate

Facciamo un passo indietro….
“circa due anni fa sono stata a Genova a casa della mia amica Antonella, abbiamo sempre avuto un filling particolare e un intesa strepitosa tanto che quando iniziamo a chiaccherare non la finiamo più…. in tre giorni abbiamo esteso la nostra intesa anche in cucina preparando un sacco di ricette sia dolci che salate…. io ho cucinato qualcosa di siciliano e lei mi ha fatto provare i sapori di casa sua ma il tempo nn era stato sufficiente per prarare tutto cosi mi ha solo parlato di questo polpettone tipico Genovese….”
Come sapete tutti io sono una gran curiosona… e non potevo mica farmi scappare una ricetta del generee cosi mi è rimasta in mente fino a questa sera….. e gia due anniiiiii non prendetemi per pazza…. spesso non è sempre facile preparare cose nuove e cambiare i sapori …. cosi oggi ho convinto mia madre a non preparare i soliti fagiolini ad insalata o in crosta e di lasciarmi sperimentare qualcosa di nuovo e sicuramente buono…..
…. Grazie mille Anto ….

Ingredienti per 4/6 persone

400g di fagiolini
3 patate medie
100g di mortadella a dadini minuscoli (io non li avevo)
2 spicchi d’ aglio italiano
2 uova intere medie bio
1 cucchiaino di maggiorana fresca (io ho usato quella secca ma il sapore sicuramente ne risente)
1 spolverata di noce moscata
formaggio grattugiato abbondante
pan grattato
olio evo
sale marino iodato fine
pepe nero macinato

Lavare e pulire i fagiolini farli cuocere in acqua bollente salata il tempo necessario per farli diventare teneri, scalarli e tagliarli in piccoli pezzi. Cuocere le patate in abbondante acqua salata, quando la forchetta entrerà scolarle e passarle nello schiacciapatate (io li passo con tutta la buccia, rimane nello schiacciapatate la elimino inserendo la nuova patata… si risparmia un sacco di tempo e non ci si brucia per sbucciare le patate…)

Rosolare in padella con un filo d’olio l ‘aglio intero aggiungere i fagiolini, regolare di sale e saltare il tutto per qualche minuto cosi da insaporire. Eliminare l’aglio.

In un recipiente abbastanza capiente unire le patate schiacciate, il formaggio, le uova sbattute, il sale,pepe, noce moscata e maggiorana i fagiolini e la mortadella minuscola (o macinata se preferite) amalgamare il tutto ottenendo un composto omogeneo.

Ungere d’olio una teglia da forno, cospargere con il pan grattato il fondo e i bordi, versare il composto ottenuto, livellarlo, ungerlo con altro olio evo e spolverare con il pan gratatto la superficie. Informare per circa 30/40 min a 180/200°C e qualche minuto a gril leggero, la superficie deve essere ben colorita. Servire caldo o temperatura ambiente come secondo o come contorno.

Cucina Regionale

Liguria
Facebook
Facebook
Google+
https://www.profumodisicilia.net/2008/06/23/polpettone-genovese-con-fagiolini-e-patate/
Twitter
Visit Us
Pinterest
Instagram

22 pensieri su “Polpettone Genovese con Fagiolini e Patate

  1. soleluna

    Favolosa questa ricetta, fredda con questo caldo credo sia spettacolare….ho inserito il tuo blog nei miei amici spero non ti dispiaccia…. e se verrai a farmi visita ne sarei felice…..dimenticavo io adoro la Sicilia e le tue ricette esprimono tutta la sua bellezza….ciao

    Rispondi
  2. Arietta

    che meraviglia è mai questa?? ma sai che io stravedo per polpettoni, pasticci e cose cosi? questo è favoloso…mortadella, fagiolini, patate…muoio!!!!!! 😀 brava davvero!! un bacio!

    Rispondi
  3. Lalla

    ciao a tutte
    quanti commenti… devo dire che è veramente ottimo, velocissimo da fare leggerissimo e anche mangiato freddo merita parecchio!
    un bacione lalla

    Rispondi
  4. unika

    questa sorta di gattò di patate mi piace molto e penso di provarlo presto…ma sai che l’idea di schiacciare le patate con tutta la buccia è bellissima…te la copio di sicuro:-) un baciotto
    Annamaria

    Rispondi
  5. barbaraland

    Ciao! ritorno con piacere. Sono stata a Genova l’estate scorsa e devo dire che la cucina è ottima. Mi segno anche questa ricetta che sembra buonissima. A presto!! Ma che caldo qui da noi!!!! 😉

    Rispondi
  6. Lalla

    ciao ragazze
    mi spiace la tegliona che ho preparato è gia finita da un pezzo…

    annamaria non hai capito che comodità si fa velocissimo e nn ci si brucia….l unica cosa sgocciolale bene altrimenti l acqua di cottura finirà nel pure!

    un bacione a tutte lalla

    Rispondi
  7. Lalla

    ciao ragazze
    si anhe io ho pensato ad una via di mezzo fra un polpettone di verdure e un gatò di patate… la prossima volta aggiungerò sotto consiglio della mia amica anto anche le zucchine saltate in padella…
    un bacioneeee lalla

    Rispondi
  8. Lalla

    ciao imma
    appena posso la preparo e vi aggiorno un pò… soprattutto ora che arriva l estate mangiare cose semplici e leggere è una gran cosa!
    un bacione lalla

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.