Home Primi Piatti Fettuccine Bottarga e Gamberetti

Fettuccine Bottarga e Gamberetti

Di piccolalayla

Ingredienti per 4 persone

  • Per la pasta fresca

3 uova medie allevate a terra
300g di farina di semola
un pizzico di sale marino iodato fine

  • Per il sugo

300g di pomodorini pachino
250g di gamberetti freschi o surgelati
1 cipolla bianca o dorata
2 spicchi d’aglio interi italiano
1 cucchiaio di bottarga di tonno in polvere
1/2 bicchiere di vino bianco
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
olio evo
peperoncino rosso contuso o in polvere
prezzemolo fresco

  • Preparare la pasta fresca

Unire a fontana tutti gli ingredienti in una scodella o direttamente sulla spianatoia, con una forchetta iniziate sbattendo le uova e successivamente incorporate poco per volta la farina, procedete cosi fino a quando l’uovo ha assorbito buona parte della farina e occorre lavorarlo con le mani. Versate il composto sulla spianatoia di marmo o di legno e lavoratelo energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo Lasciate riposare il composto coperto con della pellicola o con una scodella capovolta per circa 30 minuti.

Dividere il panetto in due parti e iniziare a stendere con il mattarello o con la macchinetta sfogliatrice la pasta, ripiegatela più volte su se stessa fino a farla diventare elastica, infarinate di tanto in tanto per evitare che si attacchi al piano di lavoro.  Con un coltello o con un taglia pasta a manovella ricavate le tagliatelle e lasciatele ad asciugare per circa 30 minuti su un piano da lavoro infarinato o su uno stendipasta o su un vassoio forato.

  • Preparare il sugo

Tritare finemente la cipolla e farla imbiondire con l’aglio in una capiente padella, aggiungete i pomodorini tagliati finemente e portare a cottura a fuoco vivo per circa 6-8 minuti, alzare la fiamma e unite  i gamberetti, sfumare con il vino e portare a cottura per 2 minuti, regolare di sale, pepe, peperoncino e prezzemolo e cospargete con la bottarga di tonno .

  • Cottura

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata con un cucchiaio d’olio, per evitare che si attacchi quando sarà arrivata a cottura con l’aiuto di una pinza scolatela e versatela nella padella con il condimento e saltare il tutto per 1 minuto a fuoco vivo cosi da far legare la pasta con il condimento… Servire calda.

Cucina Regionale
Sicilia

i commenti li trovate quì

Salva

Ti potrebbero piacere anche...

4 commenti

Anonymous 3 Giugno 2008 - 23:42

…è un piatto squisito, ma vedrai che risultati sorprendentemente gustosi otterrai aggiungendo al sugo in cottura un pò di finocchietto ben sbollentato e tritato fine fine!!!

Rispondi
Lalla 4 Giugno 2008 - 08:12

ciao anonimo,
grazie del consiglio…. la prossima volta proverò come dici!
un bacione lalla
mi piacerebbe conoscere il tuo nome 😉
ciao

Rispondi
Irene 5 Giugno 2008 - 22:15

Mi sono registrata, sono l’anonimo di prima e mi chiamo Irene.

Rispondi
Lalla 6 Giugno 2008 - 09:03

ciao irene
ben venuta allora….
un bacione e torna presot a trovarmi con tanti consigli!
lalla

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.