tagliatelle con funghi e speck un piatto gustoso per la stagione invernale

Tagliatelle con Funghi e Speck per l’ultimo dell’anno

Un piatto a cui è difficile resistere le tagliatelle con funghi e speck, si preparano in pochissimi minuti e sono sempre apprezzate da tutti. Che ne dite di servirle per il Cenone di san Silvestro?

In casa mia i funghi sono sempre apprezzati da tutti tanto da aver preparato per il giorno di Natale una buonissima Lasagna ai funghi champignon (qui trovate la ricetta) e perché no queste tagliatelle per chiudere in bellezza l’anno 2018, un piatto invernale di pasta a base di funghi champignon e qualche fungo porcino che ne esalta il sapore.

I funghi porcini sono uno dei prodotti della terra che rappresenta l’autunno e l’inverno. Sono profumati e saporiti. Se avete la fortuna di poter trovare o acquistare dei funghi porcini freschi avete tutta la mia sana invia, ma tranquilli anche per chi lavora o vive in luoghi dove i funghi non arrivano cosi facilmente preparare un buon piatto di tagliatelle con funghi e speck sarà possibile. Nel vostro supermercato di fiducia sicuramente troverete i funghi porcini surgelati.

Se non avete il tempo o la manualità per preparare la pasta fresca non disperate in commercio ci sono ottime tagliatelle secche o fresche buonissime come quelle preparate in casa, vi consiglio di scegliere quelle a base di farina/semola e uova di origine italiana, perché le cose buone nascono dalle materie prime eccellenti.

E con questo meraviglioso piatto di tagliatelle con funghi e speck chiudo in bellezza questo 2018 con

I migliori auguri per un
felice 2019!!!!

tagliatelle con funghi e speck un piatto gustoso per la stagione invernale

Ingredienti per 4 persone

Per il sugo delle tagliatelle con funghi e speck


500 gr funghi misti freschi o surgelati (champignon, porcini, chiodini)
150 g speck DOP
1 bicchiere di vino bianco
spicchio d’aglio italiano
peperoncino (facoltativo)
brodo vegetale
sale marino iodato grosso
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
prezzemolo, timo, maggiorana
burro
olio

Per le tagliatelle

3 uova
300 g semola rimacinata di grano duro

Utensili

Sfogliatrice a manovella

Tempo di preparazione 30 minuti

tagliatelle con funghi e speck un piatto gustoso per la stagione invernale
Preparare le tagliatelle

Se lavorate a mano: versate sulla spianatoia o in una scodella capiente la semola nel centro formate una conca e rompete le uova all’interno. Vi consiglio di aprile le uova una per volta in una scodella e successivamente versarle sulla semola per evitare che pezzetti di guscio finiscano nella pasta.

Con una forchetta iniziate a sbattere le uova incorporando poco per volta la semola, continuate questa operazione fin ché le uova non avranno assorbito quanta più semola possibile. Quando l’impasto sarà diventato troppo duro da lavorare con la forchetta impastate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Se usate l’impastatrice/ bimby: versate la semola e le uova, posizionare il gancio ad uncino e lavorare a media velocità per il tempo necessario ad ottenere un impasto sodo ed omogeneo.

Formate una una palla lavorandola sulla superficie della spianatoia e avvolgetela nella pellicola trasparente o un sacchetto per alimenti. Lasciate riposare l’impasto per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo dividete l’impasto in 3 parti e con l’aiuto di un mattarello o della sfogliatrice stendente e ripiegate ogni pezzo di impasto più volte, ripete l’operazione fino a quando la pasta non sarà ben liscia. Assottigliate la striscia di pasta fino a raggiungere lo spessore desiderato.
Ripetete l’operazione per ogni pezzo di impasto.

Infarinate le strisce di pasta all’uovo con abbondante semola e con un coltello affilato o con l’apposito taglia pasta per la sfogliatrice ricavate il formato di pasta che più gradite, io ho scelto le tagliatelle, ma anche le pappardelle andranno benissimo con questo condimento.

Disponete su uno stendi-pasta a graticola o a ventaglio le tagliatelle a riposare e lasciatele asciugare per il tempo necessario a far perdere un po di umidità.

tagliatelle con funghi e speck un piatto gustoso per la stagione invernale
Preparare il sugo per le tagliatelle con funghi e speck

Pulite i funghi: rimuovete le parti con la terra e le eventuali impurità; se funghi champignon potete lavarli velocemente con l’acqua; naturalmente se usate i funghi porcini tamponateli con un panno umido senza bagnarli. Affettate i funghi secondo il vostro gusto e in base alle dimensioni del fungo stesso.

In una padella capiente rosolate in un cucchiaio d’olio lo speck tagliato a dadini o a fettine, secondo il vostro gusto personale, per un minuto circa, spostate il tutto in una scodella e tenetelo in caldo. Nella stessa padella rosolate lo spicchio d’aglio tagliato a pezzi grossi o intero schiacciato sotto la lama del coltello, aggiungendo olio se necessario e un pizzico di peperoncino se lo gradite, quando si sarà dorato potete rimuoverlo facilmente.

Unite ora i funghi affettati e insaporiteli con una presa di sale facendoli cuocere a fuoco medio per qualche minuto, inizieranno a buttare la loro acqua di vegetazione, se troppa vi consiglio di rimuoverla aiutandovi con un cucchiaio. Aggiungete ora lo speck e sfumate a fiamma alta con il vino bianco per rimuovere la parte alcolica. Abbassate la fiamma, unite il burro e qualche cucchiaio di brodo vegetale (o acqua calda con poco dado) cosi da creare un delizioso intingolo per le nostre tagliatelle con funghi e speck; proseguite la cottura per ancora 5 minuti. A fine cottura insaporite con le erbe aromatiche, il pepe e se necessario ancora un pizzico di sale.

tagliatelle con funghi e speck un piatto gustoso per la stagione invernale
Cuocere e servire le tagliatelle con funghi e speck

In una pentola capiente portate a bollore acqua sufficiente per la cottura della pasta. Aggiungete il sale e quando avrà ripreso bollore immergete la pasta e mescolatela aiutandovi con un forchettone da cucina. Portate a cottura la pasta per il tempo necessario o secondo il vostro gusto personale.

Scolate la pasta bene al dente e versatela nella padella con il sugo. Saltate in padella le tagliatelle con funghi e speck a fiamma alta per un minuto mescolando spesso; se necessario aggiungendo poca acqua di cottura della pasta per mantecare bene.

Servite in tavola le tagliatelle con funghi e speck calde accompagnandole con un buon bicchiere di vino.

tagliatelle con funghi e speck un piatto gustoso per la stagione invernale
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.