Pesce spada con carciofi e piselli un piatto tutto siciliano

Bocconcini di Pesce Spada con Carciofi e Piselli

I Bocconcini di Pesce Spada con Carciofi e Piselli sono un piatto di mare ispirato ad una ricetta tradizionale contadina della mia terra la frittedda, anche se il nome può trarre in inganno non è una frittella bensì un piatto vegetariano a base di carciofi, fave e piselli. Amo il suo sapore e ho voluto ricreare trasformando questo contorno in un secondo piatto di pesce  con i dei deliziosi bocconcini di pesce spada per preparare il Pesce Spada con Carciofi e Piselli perfetto per la primavera.

Io sono meteoropatica in cucina… nei giorni passati con il freddo e la pioggia battente non ho cucinato praticamente nulla, ma ora che è tornato finalmente il sole, se bene fa un po’ troppo freddo per i miei gusti, eccomi all’opera, ed eccomi naturalmente a presentarvi un piatto speciale buonissimo e semplicissimo da cucinare: il pesce spada con carciofi e piselli.

Inoltre per renderle ancora più ricco questo secondo piatto di mare potete aggiungere ai carciofi e piselli anche le fave (fresche o surgelate). Io adoro le fave fresche piccoline e tenere che si mangiano crude appena tolte dal baccello accompagnate del con del buon pane e del ottimo pecorino (so che per qualcuno può sembrare un eresia ma se sono appena raccolte sono come zucchero in bocca) e sto facendo il conto alla rovescia aspettando che spuntino le prime insieme ai piselli, per poterlo preparare questo piatto nuovamente con le verdure fresche dell’orto e sicuramente prepararvi qualche nuova ricetta con questi ingredienti che tanto amo.

Infine vi do un altro piccolo suggerimento potete utilizzare questo delizioso secondo piatto di mare per preparare un piatto di pasta speciale dal sapore tutto primaverile, per 4 persone semplicemente aggiungendo la vostra pasta preferita e mantecando sul fuoco.

La mia città Messina, sorge sul mare e da secoli ha una grande storia marinaresca e peschereccia. Da Maggio a Ottobre le acqua dello Stretto vengono solcate da speciali barche chiamate Feluche (qui trovate la foto)appositamente studiate per la pesca del pesce spada. Il pesce spada mediterraneo è un abile nuotatore, con carni sode e saporite. E’ un pesce che si addice a cotture veloci per evitare di farlo diventare duro, potete grigliarlo o semplicemente farlo in umido o prepararci un buon piatto di pasta come questo!

Insomma credo che questo sia il piatto perfetto per iniziare la primavera con il piede giusto. Che ne dite?

Ingredienti per 2 persone

1 grossa fetta di pesce spada
2 carciofi
1 tazza di piselli surgelati
spicchio d’aglio
vino bianco
acqua o brodo vegetale
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
timo o prezzemolo
olio evo

  • Utensili

Padella in alluminio

Tempo di preparazione 30 minuti

  • Preparare i bocconcini di Pesce Spada con Carciofi e Piselli

Sebbene adoro il pesce spada fresco in questo periodo non è semplice reperirlo e potete optare per del pesce spada surgelato. Naturalmente ricordatevi di toglierlo dal frizzier qualche ora prima di cuocerlo.

Lavatelo e asciugatelo con carta da cucina e tagliatelo a dadini possibilmente tutti uguali.

Pulite i carciofi eliminando il gambo legnoso, le foglie dure e le punte. Tagliateli in 4 e togliete il barbiglio centrale, affettateli delle dimensioni che preferite. Metteteli a bagno in acqua acidulata con il limone per circa 30 minuti. Benchè odi usare i guanti in questo caso vi consiglio di indossarli per non ritrovarvi con le mani macchiate di carciofi.

In una padella capiente rosolate l’aglio con il peperoncino (facoltativo) aggiungete i carciofi e lasciate cuocere per il tempo necessario a farli diventare quasi teneri, unite i piselli e proseguite la cottura per altri 5 minuti, se necessario potete aggiungere poca acqua o brodo vegetale per evitare che si bruci.

Aggiungete ora i bocconcini di pesce spada, sfumate con il vino bianco e insaporite con sale e pepe, cuocete a fiamma bassa con il coperchio per 5 minuti. Insaporite con il prezzemolo tritato o il timo fresco naturalmente secondo il vostro gusto personale.

Servite in tavola i bocconcini di pesce spada carciofi e piselli accompagnandoli con del buon pane casareccio e del buon vino.

English version

“Swordfish morsels with artichokes and peas”

Ingredients for 2 people

1 large slice of swordfish
2 artichokes
1 cup of frozen peas
clove of garlic
White wine
water or vegetable stock
fine iodized sea salt
ground black pepper
thyme or parsley
extra virgin olive oil

  • Tools

Padella in alluminio

Preparation time 30 minutes

Clean the artichokes by removing the stem and hard leaves. Divide them into 4 parts and remove the barbels. Slice the size you prefer. Dip the artichokes in water and lemon for 30 minutes.

In a pan brown the garlic with the red pepper, add the artichokes and cook to make them soft, add the peas and cook another 5 minutes, if necessary add water or broth. Add the swordfish cut into cubes of 3 cm, season with the wine over high heat and cook for another 5 minutes. Season with salt and pepper. Season with fresh parsley or thyme.
Serve the swordfish nuggets with fresh bread and white wine.

Con questa ricetta partecipo al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da Una mamma che cucina ed ospitato dal blog I biscotti della zia

10 pensieri su “Bocconcini di Pesce Spada con Carciofi e Piselli

  1. tizi

    ottima idea per un piattino di pesce molto sfizioso, sano e primaverile! non ho mai abbinato il pesce spada nè ai carciofi nè ai piselli, ma non vedo l’ora di provare! grazie per la bella idea 🙂

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      CIao Edvige, in questo momento il pesce spada che si trova in commercio non è del mediterraneo dove la pesca ha il fermo ma viene dalle zone dell’atlantico o del pacifico. Grazie a presto LA

      Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Consu, si ricordo il tuo buonissimo cous cous e proprio mentre tu postavi la tua ricetta io avevo sul fuoco questa… vengo a sbirciare sul tuo blog. A presto LA

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *