Home Primi PiattiPrimi Piatti dell'Orto Spaghetti alla Chitarra con Carbonara di Zucchine e Pinoli

Spaghetti alla Chitarra con Carbonara di Zucchine e Pinoli

Di Laura Soraci

Non sono una grande consumatrice di uova… soprattutto a crudo, ma se c’è un piatto dove mi piace mangiarle è proprio la carbonara nella sua versione più tradizionale con: pancetta tesa e tanto pepe nero appena macinato, che fà pizzicare il naso … però è bello divertirsi in cucina e allora perchè non provare qualcosa di diverso… ed ecco che nasce questa versione vegetariana ma: golosa, saporita e ricca che mette d’accordo un pò tutti…

A cui si aggiunge una magnifica pasta fresca arrivata, giusto in tempo per l’ora di pranzo, direttamente dal pastificio Maffei a cui non posso che dire un caloroso e commosso grazie… serietà e cortesia distinguono questa ditta da molte altre, i loro prodotti di alta qualità ne fanno una garanzia per il piacere del nostro palato.

Ingredienti per 2-3 persone

250g di spaghetti alla chitarra freschi Maffei
2 uova medie bio
2 zucchine medie
1 pugno di pinoli
1 spicchio d’aglio italiano in camicia
prezzemolo fresco
sale marino iodato fine
pepe nero macinato tec al
pecorino grattugiato
ricotta stagionata a scaglie
foglie di basilico fresche


In una padella pulita e asciutta, tostate i pinoli fino a farli diventare leggermente ambrati, sentirete loro profumo.

Spuntate e lavate le zucchine, tagliatele a dadini presso chè della stessa dimensione.
In una capiente padella rosolate l’aglio vestito, appena sprigionerà il suo profumo toglietelo e aggiungete le zucchine, lasciatele cuocere a fuoco forte cosi da renderle croccanti, spegnete il fuoco.

Aggiungete i pinoli, foglie di basilico e prezzemolo tritate al coltello e una presa di sale e pepe nero.

In una ciotolina sbattete le uova con un pò di pecorino grattugiato (potete sostituirlo con altro formaggio grattugiato) e tenere da parte.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per il tempo necessario, scolatela al dente tenendola leggermente umida, unire alle zucchine e versare l’uovo sbattuto, mescolate accuratamente e impiattare velocemente cosi da non far seccare l’uovo. Servite decorando con foglie di basilico fresco e scaglie di ricotta stagionata.

Ti potrebbero piacere anche...

2 commenti

manuela e silvia 17 Ottobre 2012 - 22:57

Ciao! niente male questa carbonara! arricchita con le zucchine ed i pinoli, con il tocco finale di ricotta, sicuramente è quasi quasi meglio della versione originale 🙂
un bacione

Rispondi
piccolalayla 18 Ottobre 2012 - 07:24

ciao ragazze, si è molto buona e mette d accordo un pò tutti puristi della carbonara e vegetariani… a presto LA

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.