Home Sicilia Il dolce della tradizione in veste golosa…Cannoli Ricotta e Cioccolato

Il dolce della tradizione in veste golosa…Cannoli Ricotta e Cioccolato

Di piccolalayla

Qualche giorno fà suonano alla porta, era il sig. Pippo, il custode, un uomo semplice e buono dai pochi convenevoli ma di grande cuore.. la sera prima era passato a chiedere se volevamo ricotta artigianale e mia madre ha risposto subito di si… cosi alle 10 del mattino la ricottina fresca fresca era sul tavolo della cucina, insieme a mezza forma di ricotta stagionata e mezza forma di ricotta infornata… vi domanderete e che ci dobbiamo fare con tutta sta ricotta??? a distanza di 12 ore la scorta era quasi al termine… Il sapore di questi prodotti, di produzione artigianale, è completamente diverso da quelli industriali … e un pezzetto tira l’altro, una forchettata tira l’altra… cosi non potevo farmi sfuggire l’occasione per preparare dei cannoli … quelli siciliani si intende …
Il procedimento è abbastanza semplice ma per avere un buon prodotto, è scontato dirlo, occorre avere una buona materia prima.. quindi aimè non vi meravigliate se non verranno uguali a quelli mangiati in Sicilia se userete ricotta industriale…quindi vi consiglio di fare qualche km in più ed andare a procurarvi della buona ricotta fresca  e chissa che con l’occasione non scappi anche una rilassante passeggiata in campagna e un pic nick d’autunno…  ma passiamo alla ricetta..

Ingredienti per 12-14 cannoli siciliani piccoli

1 confezione di bucce piccole cannoli siciliani pronti (presto spero di darvi la ricetta per fare le bucce)
350g di ricotta fresca di pecora
50g di zucchero a velo
3 gocce di estratto di arancia
50 – 60 g di cioccolato fondente a scagliette
granella di nocciole o pistacchi
zucchero a velo per guarnizione

Se la ricotta è troppo fresca, lasciatela a scolare per un paio d’ore cosi da perdere tutto il suo siero. una volta che risulterà asciutta potete passare alla lavorazione della crema.

Tritate finemente il cioccolato al coltello e tenetelo da parte.

Con l’aiuto di un passa verdure a manovella o di un schiacciapatate a pinza (se non avete nessuno dei due potete utilizzare un colino a maglie sottili in acciaio e un cucchiaio)  lavorate la ricotta due volte, questo la renderà soffice e morbida. Incorporate lo zucchero a velo, le scaglie di cioccolato, le gocce di estratto d arancia e lavorate il composto delicatamente per incorporare tutti i sapori…

* Vi consiglio di assaggiarla per valutare se  occorre aggiungere altro zucchero al composto… il sapore della ricotta varia dalla regione, dal produttore e anche dalla stagione in cui viene prodotta.

Lasciate riposare la crema per qualche minuto in frigorifero.

Riempite un sacco a poche con bocchetta grande o direttamente senza con la crema, riempite uno per uno i cannoli solo qualche minuto prima di portarli in tavola altrimenti la “buccia” cioè l involucro croccante perderà la sua consistenza ammobidendosi. Potete tamponate la parte di crema che fuoriesce dall’involucro a vostra scelta sulla:  cioccolata a scaglie rimasta, su granella di nocciole e o di pistacchi.

Cospargere di zucchero a velo e servire in tavola.

Cucina Regionale

Sicilia

Ti potrebbero piacere anche...

7 commenti

I sognatori di Cucina e nuvole 18 Ottobre 2012 - 08:13

Sono troppo buoni i cannoli!

Rispondi
piccolalayla 18 Ottobre 2012 - 08:41

:)))))))))))))))

Rispondi
Enrica 19 Ottobre 2012 - 16:52

I cannoli siciliani veri sono uno dei dolci più buoni che io abbia mai mangiato. Quando lavoravo in una scuola d’informatica, un consulente esterno era siracusano e un lunedì di ritorno dalla sua amata terra ci portò i cannoli vuoti e in un contenitore la ricotta lavorata, ci preparò in quel momento il delizioso cannolo e che dire… rimasi senza fiato, quella ricotta non è ricotta è una crema speciale che non ho ritrovato in nessuna pasticceria romana in cui sono stata. Bella l’idea di passare la ricotta… Se un giorno mi capiterà sottomano della vera ricotta, ripasserò per questa ricetta. Mangia un cannolo anche per me.

Rispondi
piccolalayla 20 Ottobre 2012 - 08:10

ciao Enrica, sono contenta che ti siano piaciuti… è vero la crema dei cannoli ha qualcosa di magico… soffice profumata indescrivibile senza dubbio…. ormai a roma ci sono un sacco di pasticcerie siciliane spero che un giorno riuscirai ad assaggiare un altro magico cannolo!
a presto LA

Rispondi
anto 13 Marzo 2013 - 13:05

mamma mia che goduria…chissa’ che buoniiiiiiiiiiiiiiiii li voglioooo

Rispondi
piccolalayla 13 Marzo 2013 - 15:10

Giurò anto appena vengo a trovarti te ne porto un pò e li prepariamo insieme ;)!

Rispondi
Cannoli Siciliani con Ricotta e Pistacchi…un pò scomposti | Food Blog 17 Maggio 2013 - 11:19

[…] Che ne dite di un bel cannolo? e se scomponiamo il cannolo? sempre cannolo siciliano è??? ma che volete che sia… se la cucina tradizionale cambia forma ma non sostanza???? è allora un modo divertente di presentare un dolce della tradizione ai nostri amici e parenti con una faccia nuova senza però dimenticarsi del sapore della tradizione, del croccante della buccia e del profumo degli agurmi di Sicilia. Che ne dite? …. se  volete un altra versione golosa cliccate qui!!! […]

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.