Home Ricette Dalla terra di Puglia: Le Pucce o i Pizzi a voi la scelta

Dalla terra di Puglia: Le Pucce o i Pizzi a voi la scelta

Di piccolalayla

Per questa ricetta devo ringraziare la mia grande amica F. pugliese doc! amante della cucina e del buon cibo, con cui scambio continuamente ricette e piccoli trucchi della cucina regionale delle nostre due magnifiche terre…
Quando assaggiai queste meraviglie per la prima volta non sapevo neanche la loro origine, un panificio della città li vende come “pane condito” e da li la voglia di farli in casa con gli amici di famigghia per i nostri aperitivi … tra una chiacchera e l’altra, proprio con F., vengo a scoprire che è un piatto pugliese… e da li amore a primo impasto!!!!!

Grazie Puglia,
 Grazie F. per avermi svelato la tua ricetta di famiglia!
le foto non sono proprio il massimo ma la sorpresa sta in ogni morso!!!!

Ingredienti per circa 18-20 pucce

  • Per la pasta:

250g di farina per pizza Molino Rossignoli ( o farina 00)
250g di semola + quella per la finitura delle pucce
1/2 cub di lievito di birra
1 CC di olio evo
1 cc di sale
300g di acqua tiepida

  • Per il condimento:

1 latta di pomodorini pelati
8 cipollotti
10 olive nere grosse
1 pugno di capperi sotto sale
peperoncino
pepe nero
sale
olio evo

carta da forno Cuki

  • Preparare l’impasto:
– Ricetta Tradizionale:
In una ciotola abbastanza capiente unire acqua tiepida, zucchero, lievito e olio evo amalgamare il tutto e aspettare due minuti circa, il lievito inizierà a produrre le bolle di CO2.
Aggiungere le farine setacciate e il sale inizia a lavorare energicamente fino ad ottenere una bella pagnottina liscia e omogenea.

– Ricetta Bimby:
Versare nel boccale pulito acqua tiepida, zucchero, lievito e olio evo 20 sec vel 4, aspettare la comparsa delle bolle e aggiungere le farine e il sale. 1 min vel 5 più 1 min vel spiga.

Lasciare nella ciotola a lievitare un paio d’ore in un luogo lontano da correnti d’aria e sbalzi di temperatura (io uso il forno spento).

  • Preparare il ripieno:

In una capiente padella rosolare con abbondate olio evo i cipollotti tagliati a rondelline con un pizzico di peperoncino, aggiungere la latta di pomodorini salare e lasciare cuocere per circa 10 min , aggiungere i capperi lavati, le olive a pezzetti, regolare di sale e pepe  nero. Lasciare raffreddare bene.

Preparare una ciotolina con la semola e una leccarda da forno rivestita di carta forno Cuki.

  • Preparare le “pucce”:

Un volta che l’ impasto avrà raddoppiato il volume, versare il condimento ormai freddo e iniziare a lavorare l’ impasto incorporando tutti gli ingredienti nella pasta lievitata,  che risulterà umida e molliccia. Prelevare il composto con le punte delle dita stando attenti a non far cadere la farcia, passare le pucce nella semola e disporre ben distanziate sulla leccarda.

Cuocere per circa 30 min a forno molto forte 250°C, controllate spesso che non si brucino.

Cucina Regionale
Puglia

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.