Home Sfizi salati Quiche di grano saraceno con funghi e spinaci

Quiche di grano saraceno con funghi e spinaci

Di piccolalayla

Forse non è la ricetta più indicata con questo caldo, si lo ammetto sono tutti ingredienti un pò invernali…. ma per me le torte salate, le quiche e tutti i tipi di rustici che posso preparare in anticipo sono una benedizione (altrimenti finirei a mangiare pizza a pranzo e pizza a cena)… una volta pronta la lascio a riposare in frigo e tornata dai miei impegni… inforno e mentre lei cuoce io ho il tempo di una doccia e di rilassarmi 10 min prima di cena.

Ingredienti per una tortiera da 28 cm

  • per la base:

(potete sostituirla con la classica base pronta)

160g farina 00 Molino Chiavazza
40g farina di grano saraceno
100g burro freddo
20g acqua fredda
1 uovo medio bio
sale marino iodato fine

  • per il ripieno:

300g funghi champignon (o 1 latta)
500g spinaci freschi (o 4-5 cubi surgelati)
4 sottilette classiche o emmental INALPI
2 cucchiai formaggio grattugiato misto
prezzemolo fresco
1 spicchio d’aglio
sale marino iodato fine
pepe nero macinato

  • Preparare la base:

-Ricetta Bimby:
Unire tutti gli ingredienti nel boccale vel 4, 20 sec.

-Ricetta Tradizionale:
Unire tutti gli ingredienti e lavorare velocemente con le mani.

Formare una palla omogenea e lasciare a riposare in frigo per circa 2h avvolta nella carta da forno.

  • Preparare il ripieno:

Lavare gli spinaci scolarli e metterli a cuocere in una pentola capiente con il coperchio e un pizzico di sale a fuoco basso, trascorsi pochi minuti gli spinaci si saranno appassiti e sul fondo si sarà raccolta la loro acqua, scolarli e tenerli da parte.

Lavare e tagliare i funghi a fettine, passarli in padella con il coperchio e aspettare che buttino la loro acqua, scolare anche questi e unirli agli spinaci.

In una capiente padella aggiungere un filo d’olio, l’aglio intero schiacciato, gli spinaci, i funghi, regolare di sale e pepe e saltare in tutto in padella per pochi minuti. cosi che il tutto si insaporisca, se volte potete sfumare con del vino bianco e un trito di prezzemolo fresco.

  • Preparare la quiche:

Stendere la pasta su carta forno e foderare uno stampo tondo o rettangolare, disporre due sottilette sul fondo, le verdure ormai fredde, un nuovo strato di sottilette e il formaggio grattugg.

Infornare per circa 30 min a 180°C, lasciare riposare pochi minuti e servire.

Ti potrebbero piacere anche...

7 commenti

Manuela e Silvia 5 Agosto 2011 - 07:57

Ciao! anche noi ieri abbiamo preparato un quiche con il grano saraceno, ma la nostra base era per circa il 60% con questa farina così gustosa!
Bella questa farcia, molto morbida e filante!
baci baci

Rispondi
PiccolaLayl@ 5 Agosto 2011 - 08:29

ciao ragazze
non mi sono azzardata ad aumentare troppo la dose di saraceno perchè la prima volta che ho preparato della pasta a base di questo magnifico grano è uscita uan cosa … 😉
a presto la

Rispondi
Mary 5 Agosto 2011 - 08:30

adoro questi salati , buona. ho prelevato il tuo banner

Rispondi
~ Roberta ? 5 Agosto 2011 - 11:22

Per me che adoro i sapori e gli ingredienti invernali (se non fosse per la linea mangerei ogni giorno piatti pesantissimi!) questa quiche è ottima!!! Segno la ricetta e la conservo per le serate più fresche!Un bacio e buone vacanze

Rispondi
~ Roberta ? 5 Agosto 2011 - 11:22

Per me che adoro i sapori e gli ingredienti invernali (se non fosse per la linea mangerei ogni giorno piatti pesantissimi!) questa quiche è ottima!!! Segno la ricetta e la conservo per le serate più fresche!Un bacio e buone vacanze

Rispondi
Arianna 6 Agosto 2011 - 06:25

Adoro le torte salate che si preparano in anticipo e risolvono il pranzo o la cena! La tua ricetta e' veramente ottima. Io non facendo uso di burro lo sostituirei con l'olio!

Rispondi
cinzia e nunzia 8 Agosto 2011 - 13:37

Ciao..
da Ragusa tanti complimenti per il tuo blog e le tue ricette che sentiamo tanto vicine…
un saluto
nunzia e cinzia
http://cosedilino.blogspot.com/

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.