Home Primi Piatti Casarecce con Ghiotta di Ricciola

Casarecce con Ghiotta di Ricciola

Di piccolalayla

,Una mattina due valorosi giovani si sono adoperati per andare a comprare il pesce… quando sono tornati al campeggio avevano un bel fagottino di parecchi chili con dentro Ricciola tagliata in tranci spessi…. non avendo la possibilità di cucinare per tutti sui fornelli è stata programmata una bella grigliata di pesce quale migliore occasione, nella busta…. insieme al pesce a tranci c’ erano anche le parti meno pregiate quelle che solitamente si buttano come testa ed estremità della coda cosi il tempo di organizzare il fuoco e anche il sugo per la pasta è pronto….
vi riporto le dosi per 5/6 persone … anche se io ho cucinato per 21….

Ingredienti per 4 persone

400g di Casarecce Siciliane
300g scarti di ricciola (testa e coda)
1/2 latta di pelati a dadini
2 spicchi d’aglio italiano
1 pungo di olive nere
1 pungo di olive verdi
1 gambo di sedano (io non lo avevo)
1 pugno di capperi sotto sale delle Isole Eolie
prezzemolo fresco
peperoncino rosso contuso
olio evo
sale marino iodato fine

Lavare i capperi e tenere da parte, tagliare le olive e il sedano a pezzetti e tenere da parte.

In una grande padella rosolare l’ aglio intero con un pizzico di peperoncino, aggiungere la latta di pelati, capperi, olive e sedano cuocere per qualche minuto e aggiungere le parti di pesce e salare. Cuocere a fuoco medio per circa 10/15 minuti rigirando il pesce di tanto in tanto. Aggiungere il prezzemolo tritato regolare di sale e lasciare stringere se necessario.

Togliere il pesce e procedere all’ eliminazione della parti non edibili, come spine pelle ecc. tenendone da parte le carni.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e condirla con il sugo ottenuto aggiungendo le parti del pesce precedentemente pulito. Servire caldo.

Il racconto della vacanza a Favignana lo trovate su Piccolalayla

Non ho foto mentre sono ai fornelli per ovvi motivi… ma qualcuno sicuramente nn si è fatto scappare questo momento magico…. aspetto che i ragazzi mi passino le loro foto per farvi vedere cosa è venuto fuori!!!!

Ti potrebbero piacere anche...

10 commenti

pb 27 Agosto 2008 - 13:17

ciao lallina bentornata, serve aiuto, voglio cimentarmi nellosfincione bagherese e mi serve una super ricetta di pan brioche ( se ti incuriosisce la ricetta fai un fischio)…..puoi aiutarmi solo tu per un certo buon fine!

Rispondi
camalyca-la mucca pazza 27 Agosto 2008 - 13:20

Ma come hai fatto a cucinare per 21 persone in campeggio? Ma sei un super mito!

Rispondi
Lalla 27 Agosto 2008 - 13:50

ciao

pd
mi spiace ma nn conosco nessuna ricetta che possa esserti utile, ma spero che tu me ne fornisca uan di ottima fattura 😉

cama
beee avevo un grande aiuto… lo zio oreste e tanti baldi giovani che hanno scolato la pasta … non sarei mai riuscita ad alzare quel pentolone pieno!

un bacioneee lalla

Rispondi
NIGHTFAIRY 27 Agosto 2008 - 14:05

Bentornataaa! 🙂

Rispondi
clamilla 27 Agosto 2008 - 18:30

Ti devi proprio essere divertita un sacco al campeggio!
Mi piace molto questa ricetta.brava!
Martina

Rispondi
Mirtilla 27 Agosto 2008 - 23:01

ma sei stata una vera stakanovista!!!
21 persone..uau’!!

Rispondi
Lalla 28 Agosto 2008 - 08:36

grazie night

martina è la classica ricetta con cui si cucina il pesce in sicilia… profumata e squisita…

mirti mai fermarsi neache in vacanza…. 😉

un bacioneee lalla

Rispondi
Tittina 28 Agosto 2008 - 20:51

ciao Lalla si vede che adori cucinare..non ti fermi mai..brava

Rispondi
imma-lapanciapiena 28 Agosto 2008 - 22:02

ciao lalla appena puoi passa nel mio blog c’è un premio per te!!baci imma

Rispondi
Lalla 29 Agosto 2008 - 09:19

titi… un giorno qualcuno mi disse chi si ferma è perso…. e condivido a pieno questa frase….

imma arrivooooooo
bacioni a tutti

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.