Archivi tag: Piatti Freddi

torta salata con porri e formaggio di capra

Torta salata con Porri e Formaggio di Capra

Da quando il mio tempo è risicato mi trovo a cucinare con gli ingredienti che ho in casa la cena all’ultimo minuto altre invece riesco ad organizzarmi per tempo come in questo caso e infornare la sera prima una meravigliosa torta salata con porri e formaggio di capra.

Da gustare comodamente la sera successiva una volta riposata per far si che il sapore ne guadagni. So che sembra una follia preparare il pranzo/cena il giorno prima, ma per me che sono abbastanza metodica tornare a casa e non avere nulla o quasi di pronto è il caos, e allo stesso tempo potrei passare tutto il giorno a decidere cosa cucinare con grande delusione una volta arrivata a casa ed essermi dimenticata di qualche ingrediente indispensabile per la ricetta.

Naturalmente da quando ho scoperto che G. è un appassionato di ricette con il porro cerco di prepararli in tante versioni tra primi, secondi e contorni.

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere
Insalata di Pollo e Verdure con Feta Greca

Insalata di Pollo e Verdure con Feta Greca

Negli ultimi giorni sono stata poco in cucina, tra una corsa e l’altra un impegno e l’altro sempre indaffarata e lontana dai fornelli, ma occorre anche nutrirsi nonostante gli impegni ed eccomi a cedere alla tentazione della gastronomia del supermercato (si lo confesso!) per prendere del pollo allo spiedo già pronto (cosa avevate pensato!?!?!). Quante volte sarà capitato anche a voi di avanzarne e con il pollo allo spiedo ho preparato una buonissima insalata di pollo e verdure, arricchita con feta greca ed erbe aromatiche del mio balcone.

Preparare l’insalata di pollo e verdure dal pollo allo spiedo è veramente facile e veloce se avete poco tempo a vostra disposizione, ma naturalmente se volete potete anche cucinare voi stessi il pollo in casa al forno o sul bbq (uno dei miei piatti preferiti!) aromatizzandolo con delle erbette aromatiche, il risultato sarà ancora più buono e sopratutto salutare.

L’Insalata di Pollo e Verdure è un piatto freddo perfetto per l’estate e adatto a tante occasioni che potete rendere vostro aggiungendo salse o verdure a piacimento o semplicemente giocare con le erbe aromatiche e con i formaggi che più amate.

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Insalata di Fragole per le prime delizie di stagione

Lo confesso non ho resistito, insieme alle melanzane di questa ricetta ho acquistato anche le prime fragole, direttamente dalla mia terra, o almeno questo era riportato sull’etichetta e ho preparato una deliziosa e meravigliosa Insalata di Fragole!

Naturalmente da siciliana quando arriva l’inverno la mia insalata preferita è senza dubbio arance e finocchi qui trovate la ricetta. Ora che la primavera è arrivata è ora di tirare via un po di polvere (avete già fatto le prime pulizie? Io ho iniziato dalla cucina… un lavorone!) mettere piatti nuovi a tavola e aimè iniziare a pensare alla linea in vista della prova costume (tasto dolente… ogni anno è sempre peggio) ma senza rinunciare al gusto e al colore, cosa importante perché si mangia anche con gli occhi e un piatto colorato e allegro sicuramente è più invitante.

Che ne pensate di un insalata fruttosa e golosissima, ricca di sapore???? Ecco il momento giusto per preparare qualcosa di nuovo, fresco e stuzzicante: insalatina fresca (io ho scelto della valeriana ma potete usare qualunque insalata voi amiate), una grattata di scaglie di formaggio e l’immancabile aceto balsamico  che rende tutto speciale a completare il piatto.

Se volete preparare un piatto freddo unico e speciale non resta che aggiungere a questa deliziosa insalata: mozzarelline (magari di bufala) e per chi lo gradisce anche delle fette di prosciutto crudo e qualche fetta di pane di pane casareccio o ai semi per accompagnare il tutto.

Vi consiglio di condire l’insalata di fragole solo pochi minuti prima di andare a tavola… altrimenti le foglioline di valeriana si appassiranno perdendo la loro consistenza tenera e le fragole rilasceranno il loro liquido perdendo in sapore.

Con la primavera inizia anche il periodo delle semine e delle fioriture, quindi se come me volete creare il vostro piccolo orto in balcone continuate a leggere, troverete qualche consiglio.Insalata di Fragole

  • Curiosità dall’Orto:

La valeriana è una piccola insalata molto dolce e tenera, che cresce spontanea o coltivata. Il suo ciclo è breve in circa 20 giorni si passa dal seme alla tavola. E’ commercializzata con tantissimi nomi valeriana, valerianella, soncino o songino, che alle volte portano un po di confusione a chi si reca a fare spesa.

Coltivarla sul balcone è semplicissimo bastano: terra + sole + acqua e il gioco è fatto, se vi interessa sapere come, andate a leggere questo articolo che ho preparato per voi nella sezione orto e aromatiche (in alto)! Se preferite la frutta e se siete dei temerari e volete provare a far crescere le succose fragole qui potete trovare tutte le indicazioni che vi occorrono per avere un fragoleto sul vostro balcone o giardino e proprio questo il periodo giusto per re-invasare questo frutto delizioso.Insalata di Fragole

Ingredienti per 2 persone

Continua a leggere

Insalata di Fichi Neri e Mozzarella di Bufala

Insalata di Fichi Neri e Mozzarella di Bufala

Insalata di Fichi Neri e Mozzarella di Bufala Al rientro a casa dalle nostre vacanze estive, il nostro bagaglio personale era più ricco e vasto; durante i 3400 km percorsi abbiamo scoperto un infinità di cose nuove: tanti posti meravigliosi, ricette del territorio e piatti innovativi (spero presto di proporvene alcune tra queste pagine), assaggiato prodotti regionali di grande eccellenza, bevuto vini favolosi e potuto arricchire di novità per il nostro palato, un po addormentato dopo il lungo inverno.

Uno degli alimenti che ha più segnato la nostra vacanza, sono state le scorpacciate di mozzarella di bufala. Viaggiando lungo lo stivale da nord a sud e poi da sud a nord abbiamo scelto di fermarci in due regioni del centro Italia a pochi km l’una dall’altra: in Campania dove la mozzarella di bufala è famosissima, e il Lazio; ma lo sapevate che tra Frosinone e Latina vi è una grandissima produzione di mozzarella di bufala?

Il gusto particolare, la consistenza, il profumo, la struttura organolettica, il delicato aspetto bianco latte porcellanato” cosi viene descritta la meravigliosa mozzarella di bufala italiana, apprezzata da tutti e vanto delle esportazioni italiane nel mondo. “Il sapore della bufala è aromatico, leggermente acidulo, con retrogusto muschiato di panna” e questo che rende la mozzarella di bufala speciale, non è il classico formaggio dal gusto morbido quasi anonimo, ma un vero è proprio ingrediente che dona il suo sapore alle preparazioni in cui viene usata.Insalata di Fichi Neri e Mozzarella di BufalaSapete tutti che un formaggio del genere va trattato con i guanti e il miglior modo per gustarlo è in purezza, ma come dico sempre è sempre bello sperimentare, assaporare, cogliere le piccole sfumature che la nostra terra ci regala, da nord a sud. Durante questo viaggio ho potuto riassaporare l’essere Italiana, il piacere di stare con la gente e di scambiare le idee e le impressioni, senza dovermi preoccupare di ferire qualcuno o qualcun altro con le mie parole.

Ormai il calendario segna settembre, aimè, le ferie sono finite, e nel mio cuore è rimasto un grande viaggio da poter assaporare tappa dopo tappa sfogliando le fotografie. Così ho deciso di mettere in tavola Insalata di Fichi Neri e Mozzarella di Bufala e la mozzarella di bufala per poter rievocare i sapori della nostra vacanza. Questa volta non sono potuta andare al caseificio a comprarla direttamente dal produttore ma ho scelto la mozzarella di Bufala Vallelata che si trova nel banco frigo di tutti i supermercati, è un buon prodotto per poter gustare comodamente anche in Lombardia una mozzarella di bufala freschissima come appena fatta.Insalata di Fichi Neri e Mozzarella di BufalaMa non potevo mica mostrarvi una semplice insalata con la mozzarella eccovi un piatto freddo veramente speciale che potete trasformare in piatto unico o in antipasto, vi presento quello che tempo fa ha lasciato una breccia speciale nel mio cuore: il connubio tra mozzarella di bufala e fichi neri maturi e succosi, il tutto arricchito dalla sapidità dei salumi. Un Insalata di Fichi Neri e Mozzarella di Bufala che si trasforma in un opera d’arte ad ogni boccone, una sferzata di energia alle papille gustative.

Se non amate il dolce dei fichi neri, vedrete che cosi potrete farne una scorpacciata senza neanche accorgervene, si perde il dolce quasi stucchevole di questo frutto in favore del suo profumo meraviglioso che si sposa cosi bene con la mozzarella e i salumi stagionati da lasciare senza fiato. Non mi resta che affettare un buon pane e servire il tavola questo magnifico piatto di Insalata di Fichi Neri e Mozzarella di Bufala.Insalata di Fichi Neri e Mozzarella di Bufala

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali

Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali

Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali Sin da quando ho iniziato a cucinare, vi parlo delle scuole elementari, preparavo da sola le crêpes: con le miei amiche per la merenda dei nostri pomeriggi di gioco o dolce delle nostre cene di ragazzine: con la crema alla nocciola o con la marmellata, era una festa per tutti, si creava persino la fila in cucina per chi dovesse addentare la prossima in uscita. Ricordo ancora i primi tentativi di girarla al volo come gli chef in TV in quell’unico programma di cucina (quando ancora il cibo in tv e internet era solo all’inizio e nessuno sapeva quanto ne sarebbe diventato protagonista negli anni dopo), impasto incollato ovunque, il piano cottura completamente imbrattato, per non parlare delle briciole e delle colate di cioccolato che invadevano ogni angolo della cucina. Bei tempi quando ancora non ero io a pulire i disastri culinari.

Crescendo si sono trasformate in crêpes salate con semplice prosciutto e formaggio per sfamare il fratellino affamato al posto dei toast o del pane per tramezzini. Solo dopo qualche anno ho capito il vero potenziale delle crêpes: quando mia zia M. sfornava teglie su teglie di crespelle con ricotta e spinaci, completamente ricoperte di besciamella fatta in casa, posso ancora sentirne il sapore in bocca…. LIBIDINE!

Ma cosa sono le crêpes? Latte, farina e uova… tre semplici ingredienti che creano piccoli bocconi di meravigliosa sfoglia morbida, tipica della cucina francese, in particolar modo nella versione salata tipiche della cucina bretone, dove vengono condite con ogni ben di dio e servite per: antipasto, merenda o come secondo piatto (quante cose si scoprono su Wiki), io le ho sempre mangiate come primo piatto che novità!

Torniamo a noi…
Per un lungo periodo non le ho più preparate, non c’è un motivo specifico, forse perché avevo completamente smesso di mangiare le uova, ora mi sono rinsavita e ogni tanto le porto in tavola; ma da quando vivo con G. è diventato un rito, il nostro rito, fare colazione alla francese durante le domenica invernali, quando fuori piove o il cielo è grigio e la voglia di uscire non c’è neanche a volerla cercare, quando hai tutto il tempo per chiacchierare seduti ad una tavola imbandita, con un sottofondo musicale, come in un hotel da più e più stelle.crepes (2)bCon una tavola cosi ricca poi quando arriva l’ora del pranzo ti ritrovi a non voler toccare cibo fino all’ora della merenda e oltre. Ma le crêpes come avete visto non si servono solo a colazione, quando mi avanza l’impasto lo ripongo in frigo e quando arriva l’attacco di fame eccole pronte in pochi minuti in ogni momento della giornata.

Esistono un’infinità di ricette di crêpes: dolci e salate, ognuna delle quali può essere adatta ad una stagione e ad un avvenimento … Per la vigilia di natale ne ho preparate circa 50, classicissime come quelle della zia M.! Ma ora fa caldo e non è più tempo di salse pesanti, il forno lo accendiamo lo stretto indispensabile, cosi vi preparo delle crêpes estive, da gustare al posto delle solite piadine durante le scampagnate o le giornate al mare, con un tocco provenzale, per rimanere legati all’origine francese del piatto, anche se ci troviamo dalla parte opposta della nazione.

Io ho optato per freschi ingredienti per farcire le Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali dato il periodo: rucola e pomodoro su un letto di formaggio cremoso, ma se volete qualcosa di più sostanzioso, sarà semplice arricchire questo piatto aggiungendo altro tipo di formaggio o semplicemente dei salumi affettati o meglio ancora del pesce affettato: il salmone o il pesce spada affumicato, sono perfetti per preparare delle crêpes golosissime.

Non vi resta che prendere in mano la frusta, una scodella e iniziare a preparare Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali per le vostre giornate all’aria aperta, o per servire un delizioso aperitivo sfiziosissimo ai vostri amici, magari con una birra o un buon bicchiere di vino.crepes (31)b

Ingredienti per 6 crêpes

Continua a leggere

Insalata veloce di Cous Cous

Insalata veloce di Cous Cous un piatto estivo

Insalata veloce di Cous Cous Ormai siamo alla fine di agosto, ed è pure lunedì quindi si torna a lavoro e si ricomincia la solita routine e le vecchie abitudini, per voi… io viceversa per tutto il periodo estivo, sono stata nella mia isola e ho lavorato al solito posto, le mie ferie le inizierò oltre metà settembre, non rimanete allibiti ormai sono anni che va cosi!

Al mio rientro a casa tra qualche settimana ho già un fitto programma da portare avanti: una persona da conoscere, tanti posti da andare a vedere, una tenda da campeggio da montare più volte (si spera!), il Cheese 2015,  degustazioni da fare e cene da organizzare per sporcare le mie nuove pentole e teglie (che presto vedrete); non è detto che riesca a far tutto questo fitto programma e che il tempo sia clemente con noi, ma sono ottimista e se avete posti da propormi non troppo lontani dall’Oltre Po… immersi nella natura o in piccoli borghi affascinanti… sono tutta orecchi, la mia voglia di girare e di conoscere in questi anni è andata crescendo, poter mettere la spunta a tantissimi e bellissimi luoghi sconosciuti ai più a due passi da casa è una grande soddisfazione!

Non preoccupatevi non mi sono dimenticata di condividere con voi quello che ho cucinato, il problema è proprio a monte… non ho cucinato nullaaaaaaaaaaaaaaaaa! In questi mesi sono andata avanti a granite e brioche, rosticceria siciliana (focaccia, pitoni e arancini) e qualcosa nata dalle mani di mia madre sopratutto quando G. era qui a casa con me. Ho messo in cantiere solo cose semplici da poter portare con me al diving come: cous cous e insalatone; la sera mettevo in tavola un po quello che capitava in frigo di commestibile: verdure lesse, salumi e formaggi, dopo una giornata di corse a destra e manca e il caldo estremo di questa estate 2015 hanno ridotto la voglia di mettermi ai fornelli e preparare qualcosa di complicato scarseggiava e mettermi a sporcare la cucina solo per me non se ne parla, poi mi toccava anche ripulire a notte fonda.

L’unico piatto degno di nota che ho cucinato, ma aimè senza foto da potervi mostrare, è stata una linguina con i gamberoni, da leccarsi le pentole e i mestoli, non disperate presto ve la riproporrò! G. ha già deciso che vuole mangiarla spesso, sopratutto per quei periodi in cui all’iper arrivano i container di gamberoni argentini.

Anche la pasta madre che avevo portato con me in Sicilia si è rifiutata di collaborare, non ho potuto capirne il motivo: il frigo troppo freddo o le temperature esterne troppo torride di questa estate non le siano andate a genio, non c’è stato verso di portare a tavola un buon lievitato e quindi neanche provare nuove ricette, vi assicuro che impastare la mia pizza/ focaccia settimanale /bisettimanale mi manca veramente tanto. Ora che le temperature si sono ridimensionate, spero nei prossimi gironi di potervi mostrare qualche delizia preparata con la semola siciliana ricevuta in dono dalla Sig.ra Maria, che ringrazio di cuore.

Grani siciliani, lavorazioni antiche, prodotti biologici e meraviglie della natura: la Sicilia ha tantissime materie prime di alta qualità che sfortunatamente il resto dell’Italia non conosce, ora capite perché chi viene sull’isola porta a casa kg e kg di prodotti: mulincianeddi  e pipi da fare chini, ricotta e provala dei Nebrodi, limoni, pesche, fichi e fichi d’india, pomodori di Pachino, cipolle di Tropea e di Giarratana e mille altre ancora la lista è lunghissima e ogni cosa è degna di nota.

Intanto gustatevi questo ultimo piattino di agosto… una fresca insalata molto shue shue (veloce veloce) come direbbero a Napoli, da portarsi a lavoro per un pranzo leggero e colorato. Il cous cous precotto può diventare un valido alleato per la vostra alimentazione giornaliera e per le cene con amici improvvisate: basta svuotare il frigo di tutti gli ingredienti a disposizione per preparare un favoloso cou cous alle verdure, erbette aromatiche raccolte dei vostri vasi in balcone, olio e sale e via a tavola con gusto.

Io ne porto sempre con me una confezione in campeggio, non si sa mai che all’ultimo minuto (come è successo già parecchie volte) il ristorante/pizzeria/bar sia chiuso e devi arrangiarti con qualcosa al momento, per riempire la pancia di viaggiatori affamati; sapete che il cous cous precotto si può anche preparare con acqua fredda???? Il risultato non è propriamente uguale, ma vi assicuro che all’occorrenza torna utile.

Vi auguro un buon inizio e sopratutto che queste ferie siano state rilassanti, rigeneranti e sopratutto meravigliose!cous cous (15)bIngredienti per 4 persone

Continua a leggere

Miglio e Verdure Affumicate al Curry

Miglio e Verdure Affumicate al Curry

Il miglio è uno di quei cereali che adoro, potrei mangiarne quintali, ovunque lo cucino al primo boccone mi rispondono “il mangiare degli uccellini!” ma già al secondo cambiano idea e al terzo lo trovano delizioso, saporito e diverso dal solito…. io intanto resto della mia idea e lo mangio sempre volentieri… poi: chi vuole mangia… chi no… va alla pizzeria sotto casa e si fa preparare una pizza da asporto…

Da quando ho comprato il miglio al mulino, l’ho preparato spesso, in tante varianti diverse dalle polpette alla zuppa. Ora che è arrivata la primavera lo trovo favoloso spadellato con le verdure come si fa con il riso o il cous cous … è comodissimo perché si può cuocere in anticipo lasciandolo al dente, spadellandolo per riscaldarlo al momento di portarlo in tavola, se ancora non siete in vena di piatti freddi, o a temperatura ambiente per le schiscette da portare in campagna/mare per i prossimi giorni di festa o a lavoro durante le prime giornate calde.

Io ho preparato un piatto unico e saporito , dal profumo un pò speziato per il curry e dal sentore affumicato grazie alla pancetta ma nessuno vi vieta se siete vegetariani di provarlo senza, anzi sicuramente un più leggero da digerire con il caldo estivo.

E con questo piattino delizioso e semplicissimo vi auguro un buon we di primavera!!!! A presto

    Miglio e Verdure Affumicate al Curry

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Taboulè di Cous Cous alla Menta

Luglio 2014 sembra esserci solo sul calendario, le condizioni climatiche sono pessime: pioggia e vento tra: maestrale e scirocco, le temperature non sono poi cosi eccessive come ci si può aspettare in estate e il sole continua a nascondersi dietro le nuvole. Questo fenomeno ormai coinvolge tutta Italia da qualche giorno. Ma la voglia mare, di sole c’è insieme a quella di piatti leggeri e sfiziosi come insalate e taboulè, ideali da preparare in anticipo e servire all’occorrenza.

Che ne dite di portare in tavola per amici e famiglia un Cous cous fresco con pomodorini arricchito da foglie di menta e altre erbe aromatiche del vostro giardino? Se non siete pratici nell’ “incocciare” il cous cous e cuocerlo a vapore come nei paesi mediorientali o nella Sicilia occidentale, potete comprare quello precotto che si trova facilmente in tutti i supermercati, di marche più o meno note a pochi euro la confezione. In pochi minuti il vostro pranzo sarà pronto riempiendo la casa di un magnifico profumo d’estate!

tabulè estivo (4)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere