Home Torte e DessertsDolci al Cucchiaio Crema al Marsala delizia al cucchiaio siciliana

Crema al Marsala delizia al cucchiaio siciliana

Di Laura Soraci
Un amore lungo una vita quello della Città di Marsala per la sua bevanda tipica con cui aromatizzare questa buonissima crema

Nei miei ricordi di bambina, nella cucina di mai madre c’è sempre una bottiglia di vino Marsala sulla credenza e oggi la trovate anche nella mia, li sempre a portata di mano, pronta per essere usata in qualche ricetta come la crema al Marsala, le scaloppine, le bucce dei cannoli e tantissime altre preparazioni che trovate sparse per il blog.

Come ogni 2 del mese eccoci con una nuova uscita dell’Italia nel piatto. Per il mese di novembre il tema scelto è

“Vino, liquori e infusi”

In Sicilia grazie alla vastità del territorio, la terra ricca e il caldo sole per buona parte dell’anno si producono tantissime varietà di vini sia rossi che bianchi. Entrambi gli uvaggi con caratteristiche importanti come intensità e profumo che ne fanno un marchio distintivo, come possiamo notare dalle numerose DOP e DOCG presenti sull’isola.

Ma vediamo come il vino liquoroso siciliano che porta il nome di Marsala è diventato famoso.

Intorno al 1773 un commerciante inglese John Woodhouse notò in un osteria di Marsala un vino prodotto nella zona e ne rimase stregato tanto che lo importò oltre manica, diventando la sua fortuna. Da li a breve il vino liquoroso divenne famoso in tutto il mondo. Mister Woodhouse si trasferì sull’isola e avvio la sua attività di produzione di Marsala, seguito a ruota dai figli.

Nel 1832 Vincenzo Florio, un noto imprenditore isolano, aprì la sua azienda di produzione vinicola la famosissima Cantina Florio dedita proprio alla produzione del vino Marsala. Nel 1900 nella piccola cittadina di Marsala vi erano circa 40 aziende ovviamente produttrici di questo pregiato vino liquoroso. 

Per ottenere il Marsala che noi oggi conosciamo occorre aggiungere al vino base del mosto al quale è stata bloccata la fermentazione, alcool, acquavite di vino o mosto concentrato.

Il Marsala DOP per ritenersi tale deve essere prodotto nella provincia di Trapani da uve:

Grillo, Catarratto, Inzolia e Damaschino.

In commercio esistono svariati tipi di vino liquoroso Marsala, ed esistono numerosi criteri per classificarlo:

– Colore: oro, ambra e rubino.
– Residuo zuccherino: secco, semisecco e dolce.
– Periodo di invecchiamento: Fine (invecchiato un anno) , Superiore (invecchiato oltre due anni), Superiore Riserva (se l’invecchiamento è di almeno quattro anni).
– Tipo di produzione: Marsala vergine o conciato.

Una lunga storia e una lunga tradizione che con fatica e sudore ha portato il vino Marsala a diventare DOC nel 1969.

Ma torniamo ai giorni nostri, la crema al Marsala è un dolce veramente semplice, che potete preparare da gustare in deliziose monoporzioni sia per guarnire basi come pan di spagna e pasta sfoglia per servire torte eleganti e profumate.

Una spolverata di cannella in polvere esalterà qual sapore unico della vostra crema al marsala.

La Crema al Marsala un dolce semplicissimo dal sapore unico di Storia Siciliana

Ingredienti per 4 persone

Per la crema al marsala

500 ml latte
120 gr zucchero semolato
4 uova allevate all’aperto bio
35 g maizena
6 cucchiai vino Marsala oro
sale marino iodato fine qb

Inoltre

4-6 biscotti integrali con zucchero di canna
4 bicchieri di vetro
cannella in polvere

Tempo di preparazione 1 ora

Una crema unica nel suo genere dal profumo di Marsala

Preparare la crema al marsala

In una terrina sbattete le uova con lo zucchero e la maizena fino ad ottenere una crema uniforme e senza grumi, aggiungete il marsala e mescolate accuratamente.

Portate a bollore il latte e quando questo avrà raggiunto la temperatura versate il composto precedentemente preparato mescolate delicatamente con una frusta e fate cuocere per il tempo necessario a far addensare il composto.

Versate la crema in un contenitore di ceramica ben freddo, coprite con la pellicola a contatto e lasciatela riposare in frigorifero. Quando ben fredda versatela in una tasca da pasticceria con bocchetta a scelta.

Disponete nei 4 bicchieri i biscotti sbriciolati, versate la crema ormai fredda. Potete servire la crema al marsala subito diversamente lasciarla in frigorifero fino a circa 30 minuiti prima di servirla in tavola.

Servite la crema al marsala con una spolverata di cannella in polvere.

Conservare la crema al marsala

Una volta pronta la crema al marsala può esser conservata ni frigorifero non oltre i due giorni in contenitori meglio se di vetro con coperchio per non essere ovviamente contaminata nel gusto e nel profumo dagli ingredienti presenti in frigo.

Come preparare un dolce al cucchiaio dal sapore unico
L'Italia nel piatto - sicilia

Le ricette dell’Italia nel piatto:

Valle d’Aosta. Crostata alle mele e confettura di more con frolla allo yogurt

Piemonte:

Liguria: Focaccia con le cipolle  

Lombardia. Risotto verza e salsiccia 

Trentino-Alto Adige. Canederli alle erbe aromatiche

Veneto. Faraona arrosto al limone

Friuli-Venezia Giulia. Minestra di orzo e fagioli 

Emilia-Romagna. Dolce rifugio

Toscana. Polenta pasticciata alla toscana

Umbria. Cappelletti umbri  

Marche. Zuppa inglese

Lazio 

Abruzzo. Cannelloni di scrippelle al ragù: la ricetta di casa mia 

Molise. Le mie cozze ripiene alla termolese

Campania. Sciuscelle al pomodoro

Puglia. Orecchiette con le polpettine al forno                 

Basilicata. Le orecchiette

Calabria. Vrascioli di carne di casa mia  

Sicilia. Carciofi Fritti alla Siciliana

Sardegna. Involtini di verza della nonna alla sarda

Valle d’Aosta.  Crema al cioccolato e castagne con Genepy

Piemonte.

Liguria. Coniglio al Rossese 

Lombardia. La rusumada, antica bevanda Milanese

Trentino-Alto Adige. Ratafià di noccioli e corniole sotto grappa

Veneto: Vov, Liquore all’uovo veneto 

Friuli-Venezia Giulia. Stinco di maiale al Cabernet franc

Emilia-Romagna Il Vov

Toscana. La vinata e il vino picciolo

Umbria. Pane al Sagrantino e cipolla rossa di Cannara 

Marche. Torta al vino rosso e visciole

Lazio. Caffè corretto alla sambuca

Abruzzo. Tozzetti al vino con cioccolato e nocciole

Molise. Liquore milk

Campania. Liquore limoncello

Puglia. Liquore di melagrana

Basilicata.  Gambrinus in versione lucana

Calabria.  Liquore al bergamotto

Sicilia. Crema al Marsala 

Sardegna. Liquore di alloro

Seguici su Facebook o su Instagram: @italianelpiatto. 
Inoltre prova anche tu a realizzare una ricetta inerente al tema del mese, pubblica una foto sul tuo account IG utilizzando #italianelpiatto_community e tagga @italianelpiatto. Naturalmente la ripubblicheremo con piacere e sarai anche tu protagonista!

Ti potrebbero piacere anche...

22 commenti

Liquore milk - TartetaTinA 2 Novembre 2022 - 11:00

[…] melagrana  Basilicata. Gambrinus in versione lucana  Calabria.  Liquore al bergamotto Sicilia. Crema al Marsala  Sardegna. Liquore di […]

Rispondi
Natalia+Piciocchi 2 Novembre 2022 - 17:16

Anche per me questo liquore è legato a tanti ricordi di quando ero bambina. Un dolce al cucchiaio che si lascia mangiare già solo con gli occhi.

Rispondi
Laura Soraci 12 Novembre 2022 - 19:29

Che bello sentire di aver svegliato i ricordi magari assopiti! Un abbraccio LA

Rispondi
carla emilia 2 Novembre 2022 - 17:42

Quanto mi piace il Marsala, a parte nei dolci, ma mamma mi preparava la scaloppina al marsala che tuttora mangio sempre volentieri! La tua crema è super 🙂

Rispondi
Laura Soraci 12 Novembre 2022 - 19:28

Ciao Carla, Ma sai che uno dei pochi piatti di carne che mangio volentieri sono proprio le scaloppine al marsala? Grazie a presto LA

Rispondi
Sabrina 2 Novembre 2022 - 19:48

Già il marsala sa come conquistarmi con le sue note univoche…ma la crema al marsala poi!!!
Fantastica proposta, mi piace tantissimo!

Rispondi
Laura Soraci 12 Novembre 2022 - 19:27

Grazie Sabri, per me è stata una scoperta da proporre in mille e una occasione! A presto LA

Rispondi
simona milani 3 Novembre 2022 - 14:14

Non sono siciliana ma adoro il marsala e pensa che è utilizzato anche in tantissime ricette lombarde!
Arrivo per merenda, tienimi una di queste coppette, eheheheh 😉

Rispondi
Laura Soraci 12 Novembre 2022 - 19:27

Ciao Simona, passa ma ti avverto dovrai fare a gara con il resto della famiglia! A presto LA

Rispondi
marina 3 Novembre 2022 - 19:03

Leggendo il tuo bellissimo post mi sono tornati in mente i biscotti inzuppati nel marsala, non so dove collocarli nel tempo, forse a casa di qualche zia, ma ne ho una precisa sensazione, di profumo e anche di sapore. La tua crema ha un aspetto delizioso e la spolverativa di cannella è proprio un’ottima idea. Un dolce veramente invitante! Un abbraccio

Rispondi
Laura Soraci 12 Novembre 2022 - 19:26

Ciao Marina, la cannella a mio parere esalta ancora di più il sapore del marsala! Un abbraccio anche a te LA

Rispondi
Elena 4 Novembre 2022 - 18:25

Anche a casa mia, come nella casa di mia mamma prima, il marsala non manca mai! bellissima proposta!

Rispondi
Laura Soraci 12 Novembre 2022 - 19:25

Ciao Elena, quante tradizioni comuni <3! Grazie A presto LA

Rispondi
Mary+Vischetti 8 Novembre 2022 - 20:08

Se vuoi far felice mio padre, regalagli una bottiglia di Marsala! I miei nonni inzuppavano spesso i nostri biscottoni paesani nel Marsala…che voglia! La tua crema è fantastica Laura, complimenti!
Baci,
Mary

Rispondi
Laura Soraci 12 Novembre 2022 - 19:24

Che magnifico ricordo!!!! Grazie a presto LA

Rispondi
barbara+froio 14 Novembre 2022 - 17:37

Adoro il marsale e come te anche a casa mia c’era e c’è sempre stato. Mia mamma lo adoperava non solo per le scaloppine ma pure per aromatizzare l’uovo sbattuto.

Rispondi
Laura Soraci 2 Dicembre 2022 - 07:30

<3 che bello scoprire come nelle case italiane questo vino liquoroso abbia fatto breccia! A presto LA

Rispondi
tina 17 Novembre 2022 - 00:00

Uno dei pochi liquori che mi piace. Anche nei dolci come questo.

Rispondi
Laura Soraci 2 Dicembre 2022 - 07:31

Questo dolce cosi semplice farà breccia anche nel tuo cuore! A presto LA

Rispondi
elisa 24 Novembre 2022 - 16:34

Meraviglia!!!
dev’esser buonissima!!!!
uovo e marsale sono una matrimonio perfetto!
ciao,
elisa
elisa

Rispondi
Laura Soraci 2 Dicembre 2022 - 07:31

Si penso anche io sia un accoppiata perfetta! A presto LA

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.