Risotto alla Valdostana una cascata di Fontina DOP

Risotto alla Valdostana una cascata di Fontina DOP

Finite le vacanze estive come ultima tappa del nostro lungo giro per l’Italia eccoci in Valle d’Aosta per goderci una piacevole temperatura prima del rientro in ufficio. Passeggiando per la Val di Lys o più conosciuta come Valle di Gressoney abbiamo fatto compere da un simpatico casaro acquistando i prodotti tipici della zona a km 0: Fontina, Toma di Gressoney, Toma di capra e Cagliata d’alpeggio. Una volta arrivata a casa non potevo farmi scappare l’occasione di gustare un buonissimo Risotto alla Valdostana ricco di fontina DOP.

Come tutta la cucina tradizionale italiane anche per il Risotto alla Valdostana esistono tantissime versioni quella di cui voglio parlarvi io è un risotto bianco semplicissimo da preparare arricchito da una mantecatura a base di formaggio fontina DOP, un formaggio tipico della Valle d’Aosta.

sdr

Naturalmente potete gustare questo Risotto alla Valdostana nella versione classica o arricchirlo rendendolo speciale con i prodotti della montagna: frutta secca, funghi, castagne e per chi ama le proteine animali il saporitissimo speck, creando un piatto dal sapore unico e speciale.

sdr

Se avete la possibilità vi consiglio di fare una visita a questa bellissima regione e gustare le sue meraviglie di montagna, fare una passeggiata tra i sentieri e magari una visita al Castello dei Savoia un posto magico e incantato con una vista meravigliosa sul giardino, la valle e ammirare il paesaggio verso il Monte Rosa completamente innevato anche in pieno agosto

Risotto alla Valdostana una cascata di Fontina DOP

Ingredienti per 4 persone

Per il Risotto alla Valdostana

380 g riso carnaroli
200 g fontina DOP
30 g burro di montagna
1/2 bicchiere di latte
1/2 cipolla bionda
2 cucchiai di olio o di burro
1 bicchiere di vino bianco
1.2 lt di brodo di carne (o vegetale)
sale marino iodato fine
pepe nero macinato

Tempo di preparazione 30 minuti

Preparare Risotto alla Valdostana

Tagliate la fontina a dadini e tenetela da parte. Tenete in caldo il brodo di carne o di verdure (potete prepararlo usando del dado fatto in casa).

Pelate la cipolla e affettatela sottilmente con un coltello affilato. In un tegame capiente riscaldate l’olio o il burro aggiungete la cipolla e procedete fino a farla diventare lucida e morbida. Versate il riso e lasciatelo tostare per il tempo necessario mescolando spesso per non farlo bruciare, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare a fuoco alto fino a quando tutta la parte alcolica non sarà evaporata. 

Abbassate la fiamma e aggiungete il brodo caldo fino a coprire il riso, mescolando di tanto in tanto,  aspettate che il liquido si sia assorbito prima di aggiungerne altro, procedete portandolo a cottura.

Intanto in un pentolino unite una noce di burro,  il latte e i dadini di fontina DOP fate fondere il tutto a fiamma bassa e quando avrete ottenuto la crema di formaggio. Infine aggiungete la crema di fontina al risotto alla Valdostana e procedete con la mantecatura regolando se necessario di sale. Se volete un Risotto alla Valdostana più morbido aggiungete ancora poco brodo bollente.

Servite il Risotto alla Valdostana caldissimo con una macinata di pepe nero.

Cucina Regionale
Valle d’Aosta

Facebook
Facebook
Google+
https://www.profumodisicilia.net/2018/08/27/risotto-alla-valdostana/
Twitter
Visit Us
Pinterest
Instagram

2 pensieri su “Risotto alla Valdostana una cascata di Fontina DOP

    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Consu, io ho visitato per la prima volta questa valle e me ne sono innamorata… un posto veramente bello, rilassante e sicuramente un luogo perfetto per godersi i giorni di ferie… oltre che adatto a famiglie con bambini, te lo consiglio <3 a presto LA

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.