Minestra di Broccolo Romanesco con Crema di Ricotta

Minestra di Broccolo Romanesco con Crema di Ricotta

Gironzolando per il banco del fruttivendolo ecco comparire il una cassetta di broccolo romanesco o broccolo romano o cavolo romano, tanti nomi ma un ortaggio molto caratteristico; non lo trovo facilmente in commercio e quando mi capita ne acquisto sempre uno o due. Spesso non ho un idea di come prepararlo ma alla fine qualcosa viene sempre fuori come questa Minestra di Broccolo Romanesco con Crema di Ricotta di Pecora.

A G. il broccolo romanesco piace tanto non so se per il suo sapore o per la sua forma particolare, e questo mi invoglia ancora di più a sperimentare: sia semplici ricette che qualcosa di più sfizioso. Chissà che presto non troviate qualche altra ricetta su queste pagine.

Ho scelto di preparare la Minestra di Broccolo Romanesco con crema di ricotta di pecora anche se fuori la giornata sembra primaverile il termometro segna 2°C, ma ormai dicono siamo nella coda dell’inverno…. Voi ci credete? Io spero di si, sapete che non amo il clima freddo.

Ingredienti per 4 persone

  • Per la minestra di broccolo romanesco

600 g broccolo romanesco da pulire
carote
costa di sedano
cipolla bionda piccola o porro
patata media
2 lt brodo vegetale
sale marino iodato grosso
pepe nero macinato o peperoncino
olio evo

  • Per la Crema di ricotta di Pecora

4 cucchiai di ricotta di pecora fresca
1 cucchiaio di pecorino romano o sardo grattugiato
pepe nero macinato al momento
erbette aromatiche a scelta (facoltative)
latte fresco intero qb

  • Inoltre

pane biscotto

  • Utensili

Tegame di Terracotta

 

Tempo di preparazione 30 minuti

  • La Minestra di Broccolo Romanesco

Tagliate la parte basale del broccolo per ottenere delle cimette, lavate in acqua fredda e tenetele da parte.

In una pentola capiente rosolate il trito di verdure per pochi minuti in due cucchiai di olio evo, unite il concentrato di pomodoro e il brodo, portate a bollore e immergete le cimette di broccolo romanesco e lasciate cuocere a fiamma media senza coperchio per il tempo necessario circa 20 -25 minuti ad ottenere la zuppa di cavolo romanesco.

  • Preparare la crema di ricotta di pecora

Passate la ricotta al setaccio o nel passa-verdure, per ottenere una crema liscia e omogenea, aggiungete il formaggio grattugiato e poco latte per volta  fino ad ottenere la consistenza desiderata. Per preparare le sfere da deporre sulla crema potete usare due cucchiaini come per fare le quenelle o utilizzare un sacco da pasticcere con beccuccio liscio aiutandovi con un coltello per tagliare la ricotta delle dimensioni che preferite.

  • Servire la Minestra di Broccolo Romanesco con crema di ricotta di pecora.

Disponete il pane biscotto sul fondo della scodella, versare la minestra di broccolo romanesco caldo e decorare con le gocce di ricotta di pecora. Potete aggiungere poche gocce di olio evo e una macinata di pepe nero o di peperoncino rosso per esaltarne il sapore.

Facebook
Facebook
Google+
https://www.profumodisicilia.net/2018/02/28/minestra-di-broccolo-romanesco/
Twitter
Visit Us
Pinterest
Instagram

10 pensieri su “Minestra di Broccolo Romanesco con Crema di Ricotta

  1. zia Consu

    Io lo adoro, secondo me ha un’eleganza senza pari ed il suo morbido sapore mi conquista sempre 🙂 Golosissima la tua ricetta, prossimamente la porterò anche sulla mia tavola 🙂
    Buona serata LA e a presto <3

    Rispondi
  2. Paola

    Sono sempre alla ricerca di nuove idee per cucinare i broccoli, la tua minestra con la ricotta deve essere di una bontà incredibile. La proverò sicuramente.

    Rispondi
  3. saltandoinpadella

    Qua altro che fine dell’inverno, sta nevicando a palla. E con questo tempo non c’è niente di meglio di una bella minestra calda. Anche io adoro il broccolo romanesco, oltre tutto trovo che sia bellissimo, la sua forma mi ha sempre affascinato. Bella l’idea di abbinare alla crema di ricotta

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Saltando in padella, anche qui nevica e per la prima volta ho spalato la neve dal vialetto… Anche per me è veramente bello oltre che buono. Prova e fammi sapere cosa ne pensi. A presto LA

      Rispondi
  4. Natalia

    Io lo adoro. In genere uso quelli del nostro orto, piuttosto bruttini e malconci per essere immortalati.
    Al super invece li compro poco perché esageratamente cari.
    Mi piace molto la tua ricetta.
    Baci

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Natalia che fortuna avere l’orto io lo sogno da anni, magari più avanti riuscirò ad averlo, intanto mi adatto a far crescere insalate in vaso. Si condivido è molto caro rispetto ad altra verdura di stagione. Grazie a presto LA

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.