Home Pasta MadrePane, Pizza e Focaccia Panfocaccia al Timo e Pomodorini con Pasta Madre

Panfocaccia al Timo e Pomodorini con Pasta Madre

Di piccolalayla

Panfocaccia al Timo e Pomodorini con Pasta Madre

Finalmente un forno e finalmente un lievitato dopo mesi e mesi di lontananza da impasti, pasta madre e farina, oggi vi propongo un pane sfizioso che poco ha a che vedere con il pane classico da tavola, ma molto adatto da servire per gli aperitivi e come stuzzichino per accompagnare una buona birra rossa e qualche fetta di salame ( se di Varzi o Sant’ Angelo per me è meglio!!!!).

Assomiglia più ad una focaccia che ad un vero pane… ed ecco cosi il suo buffo nome… panfocaccia! Mentre ero in balcone a curate le mie piante mi sono resa conto quanto in questi mesi sono cresciute a dismisura anche senza cure e senza concimi: salvia, rosmarino, timo, basilico, menta e chi più ne ha più ne metta...

Io ho scelto il timo per questo pane sfizioso con il pomodorino di Pachino, ma voi potete usare quella che più vi piace o che avete in casa anche secche come origano o maggiorana. Allora non ci resta che stappare una birra e mettersi sul divano a fare 4 chiacchiere!

pane al timo e pomodoro (74)b

Ingredienti per 2 panfocaccia

Per l’impasto

475g farina 0 molinata a pietra
380g acqua fredda
50g pasta madre rinfrescata (4 ore prima)
1 cucchiaino miele (zucchero di canna o malto)
1 cucchiaino sale fine marino iodato
2 rametti di timo fresco

Per la finitura

olio evo abbondante
8 pomodorini di Pachino
1 pezzettino di aglio italiano (facoltativo)
2 rametti di timo fresco
sale marino iodato grosso

pane al timo e pomodoro (19)b

  • Impasto e I lievitazione

In una grande contenitore sciogliete nell’acqua fredda: il miele (o lo zucchero o malto) e la pasta madre, unite la farina, gli aghi di timo e il sale. Mescolare con un cucchiaio pochi minuti fino ad ottenere una pasta grezza.
Chiudete con il coperchio o con la pellicola trasparente e lasciate a lievitare, lontano da sbalzi di temperatura, per 18 ore circa.

pane al timo e pomodoro (48)b

  • Pieghe e II lievitazione

Infarinate abbondantemente un piano di lavoro, capovolgete l’impasto e con l’aiuto di una paletta portate i lembi verso il centro dell’impasto, proseguite facendo un giro completo dell’impasto. Noterete che esso prende corpo e non è più appiccicoso.

pane al timo e pomodoro (29)b

Disponetelo su un piano o in un cestino e copritelo nuovamente con un canovaccio pulito e lasciate a lievitare in un luogo lontano da sbalzi di temperatura per altre 2-4 ore o fino al raddoppio di volume.

pane al timo e pomodoro (55)b

  • Condimento

In una capiente ciotola unite: olio, sale grosso e gli aghi di timo fresco (e se lo gradite l’aglio grattugiato). Lavate e tagliate i pomodorini in 3-4 fettine e teneteli da parte.

pane al timo e pomodoro (49)b

  • Farcitura e Cottura

Riscaldate a 250°C il forno con la leccarda dentro.
Disponete l’impasto sulla spianatoia e tagliatelo in 2 pezzi, in maniera delicate prendete l’impasto tra le mani e allungalo sulla leccarda (spennellata di olio o rivestita di carta forno) da bordo a bordo per tutta la lunghezza, distanziandole di qualche cm una dall’altra.

pane al timo e pomodoro (36)b

Spennellate con l’olio aromatizzato la superficie del panfocaccia, disponete le rondelle di pomodoro e affondatele bene nella pasta (altrimenti in cottura si staccheranno), spennellatele nuovamente con l’olio e cuocete in forno caldo a 230°C per 20-25 min, spegnete il forno e lasciate riposare il panfocaccia 5 min con lo sportello aperto, per permettere la fuoriuscita del vapore, successivamente ponete a raffreddare su una grata per qualche minuto prima di servire tiepido.

pane al timo e pomodoro (61)b

Salva

Ti potrebbero piacere anche...

2 commenti

Claudia 28 Ottobre 2014 - 17:30

Ma è meravigliosa!!!!!! io sto lontano da lievitati da oltre 1 mese… mi manca tanto.. spero di tornare a panificare presto… La tua ricetta la salvo.. mi piace da matti! smackkk

Rispondi
piccolalayla 28 Ottobre 2014 - 17:56

Ciao Claudia, che piacere averti qui… io per fortuna ho ripreso il ritmo :)! a presto

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.