Home Primi PiattiPrimi Piatti dell'Orto Spaghetti alla Chitarra Ricchi alle Melanzane

Spaghetti alla Chitarra Ricchi alle Melanzane

Di piccolalayla
Primavera dove sei????? Fa nuovamente freddo, si sono accesi i riscaldamenti e occorre andare a riprendere maglioni e stivali per la pioggia… per non parlare del vento gelido… Intanto mi godo i sapori dell’estate con questo bel piattone di pasta dal profumo tutto estivo!!!

Ingredienti per 4 persone

350g di Spaghetti alla Chitarra secchi
1 melanzana
1 pugno di capperi sottosale delle Isole Eolie
10-12 olive nere Greche
1 cucchiaini di origano
1 cucchiaini di peperoncino Tec Al
2 spicchi d’aglio
350ml di salsa di pomodoro ciliegino
pepe nero macinato Tec Al
sale marino iodato fine
olio evo

Per guarnire a scelta o tutte e tre ;):
foglie di basilico (io non ne avevo)
pan grattato fine tostato
pecorino grattugiato

Pelate e tagliate a dadini molto piccoli la melanzana, lasciatela a bagno in acqua fredda molto salata per qualche minuto, vedrete l’acqua scurirsi, lavatele, strizzatele e mettere ad asciugare su carta da cucina per eliminare l’acqua in eccesso.

In una capiente padella friggere le melenzane in abbondante olio evo, poche per volta cosi da dorarle tutte uniformemente, una volta pronte, con l’aiuto di una schiumarola toglietele e lasciatele a sgocciolare su carta da cucina.

Nella stessa padella rosolate l’aglio intero, il peperoncino, i capperi precedentemente lavati e asciugati, le olive snocciolate e tagliate a pezzetti e l’origano, appena questi inizieranno a rosolare aggiungete la salsa di pomodoro e cuocete a fuoco dolce per circa 10 min, aggiungete le melanzane fritte amalgamare il tutto, regolate di sale se occorre, spolverare con il pepe nero e cuocere per pochi minuti ancora. Profumare con qualche foglia di basilico fresco, se lo avete.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, per il tempo necessario, scolatela al dente e saltatela in padella con il sugo precedentemente preparato. Servire spolverando con pan grattato tostato o formaggio grattugiato a piacere e decorando con foglie di basilico fresco.

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.