Home Cucina Regionale Tacconelli con crema di Zucca e Pecorino Abruzzese

Tacconelli con crema di Zucca e Pecorino Abruzzese

Di piccolalayla

I miei genitori il mese scorso sono stati in Abruzzo, terra meravigliosa dove una volta l’anno, vanno in vacanza; ogni qualvolta mia madre torna a casa da un viaggio porta qualcosa di tipico dell’artigianato locale: ricami, quadri oggettistica, vari ed eventuali …questa volta è toccato a qualcosa di alimentare per mia grande gioia: Pecorino Abruzzese e questo particolare formato di pasta chiamata Tacconelli,  piccoli ritagli rettangolari di pasta di semola dai bordi smerlati, a me sconosciuta.

Mi raccontava, che gli è strata consigliata dalla Sig.ra della bottega del paesello dove erano ospiti, le ha anche consigliato la ricetta tipica: tacconelli con la zuppa di ceci e vi assicuro  come si dice in gergo: è proprio la morte sua. Provare per credere!!!

Ho voluto provarla anche in una  versione più particolare, con la zucca, mantenendo però le caratteristiche della ricetta originale: cremosità e profumo, il risultato … meraviglioso anche in questo caso!

La pasta abbraccia la crema ed ogni boccone è un sorriso…. per non parlare del profumo di questo meraviglioso pecorino …. sicuramente una volta finita la pasta originale proverò a ricrearla in casa con la mia macchina per la pasta…

Ingredienti per 4 persone

500g zucca gialla
200g Tacconelli (o pasta di semola grezza di piccolo formato)
4CC pecorino abruzzese grattug.
4 foglie di salvia (o rosmarino)
1 cipolla bianca piccola
1cucchiaio brotec st sa Tec Al
pepe nero macinato Tec Al
olio evo
sale marino iodato fine

acqua calda

Privare della buccia, tagliare a piccoli pezzi e lavare la zucca. Tritare finemente la cipolla

In una capiente pentola rosolate la cipolla in olio evo, aggiungete la zucca, il brotec, le foglie di salvia e lasciate cuocere con il coperchio per 15-20 min. Trascorso il tempo aggiunte acqua calda a sufficienza, regolare di sale se occorre e una volta raggiunto il bollore aggiungete la pasta.
Portare a cottura per il tempo necessario e mantecare con il pecorino abruzzese, servire calda.

Salva

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.