Pasta ripiena con Lardo di Suino Nero dei Nebrodi

Ecco una ricetta che con la Sicilia a poco a che vedere… ma per noi mangiatori di patate non poteva passare inosservata…soprattutto se in casa c’è sempre quel pezzo di lardo che aspetta solo i crostini caldi per essere consumato… e invece eccolo pronto per finire in padella ….

Ingredienti per 4 persone

  • Per la pasta:

200g di semola
1 uovo
acqua qb
sale marino iodato fine
olio evo

  • Per il ripieno:

2 patate lesse
1 CC di formaggio grattugiato
1 uovo intero
erba cipollina
maggiorana
timo
noce moscata
pepe nero macinato
sale marino iodato fine

  • Per il condimento:

4 fette spesse di lardo di suino nero dei Nebrodi
2 rosmarino secco
1 spicchio d’aglio in camicia
pepe nero macinato tec al
olio evo

  • Preparare il ripieno:
Schiacciate le patate con l’apposito attrezzo aggiungete tutti gli ingredienti e amalgamate il tutto con un cucchiaio fino ad avere un impasto omogeneo.
  • Preparare la pasta:

-Ricetta tradizionale:
Preparate la pasta disponendo la farina a fontana con le uova in centro iniziate a sbattare con i rembi di una forchetta dal centro incorporando pian piano poca farina per volta, iniziare a lavorare energicamente con le mani fino ad avere una palla liscia e omogenea.

-Ricetta Bimby:
Lavorare nel boccale tutti gli ingredienti, ripassarlo a mano fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Ricoprire il panetto di pellicola trasparente e lasciate riposare circa 30 min.

Con il mattarello o con la macchina della pasta (la mia Marcato Atlas 150) stendete delle sfoglie uniformi dello spessore desiderato (io n.8) infarinatela per bene e tagliatele in quadrati delle dimensioni della vostra formina. Disponete la sfoglia sull’apposito attrezzo, distribuite con la punta delle dita un pò di ripieno, inumidite i bordi della pasta con dell’acqua e chiudete facendo una leggera pressione.

Sformate delicatamente controllando che i margini sono ben chiusi e lasciare a riposare su un tagliare infarinato fino al momento della cottura.

  • Preparare il sugo:

Preparare un battuto al coltello di lardo e rosmarino fino ad avere un trito omogeneo.

In una capiente padella rosolate l’aglio in camicia con poco olio, quando inizierà a profumare, toglietelo e aggiungete il battuto, aspettate che questo cambi colore. Spegnete il fuoco e spolverate di pepe nero macinato al momento.

Cuocere in acqua bollente leggermente salata e con poco olio evo per il tempo necessario, scolarli delicatamente e ripassarli in padella con il condimento. Servire caldi con qualche ago di rosmarino a decorare.

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.