Home Cucina Regionale Fregola Sarda con Verdure e Santoreggia

Fregola Sarda con Verdure e Santoreggia

Di piccolalayla
Fregola Sarda con Verdure Estive e Santoreggia

Avete mai mangiato la fregola sarda? Sicuramente se siete stati in Sardegna in vacanza l’avrete gustata con il pesce. Ma vi è mai capitato di mangiare la Fregola Sarda con Verdure? Oggi voglio proporvi la ricetta della Fregola Sarda con Verdure Estive e Santoreggia un piatto delizioso e semplicissimo da fare.

La Fregola Sarda con Verdure Estive e Santoreggia si prepara come un classico risotto, usando però la pasta tipica sarda per preparare questo piatto, tostandola e aggiungendo brodo all’occorrenza e mescolando di tanto in tanto, riempirà la vostra cucina di un magico profumo fino a raggiungere la cottura perfetta. Una volta pronta lasciatela riposare giusto il tempo che tutti i sapori si uniscano e servitela in tavola con foglioline di santoreggia appena raccolta, vi assicuro che anche mangiata fredda come una deliziosa insalata ha il suo perché!

Da quando ho scoperto la fregola è stato amore a prima vista o meglio a primo assaggio, e prepararla è sempre un piacere.

Ingredienti per 4 persone

  • Fregola sarda con verdure

320 g fregola sarda
1 lt di brodo di verdure
cipolla bionda
aglio italiano
3 – 4 zucchine (secondo le dimensioni)
4 carote non troppo grosse
foglie di santoreggia
pecorino sardo
olio evo
pepe nero macinato
sale marino iodato fine

  • Brodo di verdure

(potete usare del dado vegetale)

carota
zucchina
patata
cipolla
sedano
sale marino iodato grosso
acqua

Tempo di preparazione 30 minuti

  • Preparare il brodo vegetale

Lavate, pelate e spuntate tutte le verdure tagliatele a pezzi grossi e mettetele a cuocere in una pentola capiente con acqua e sale per circa 25 minuti.

  • Preparare le verdure estive

Spuntate le zucchine e le carote, e tagliatele a dadini. Spuntata la cipolla e tritatela finemente, spuntate l’aglio e tenetelo intero cosi da poterlo rimuovere.

In un tegame capiente rosolate in 4 cucchiai di olio evo la cipolla e l’aglio, aggiungete le verdure tagliate a dadini e lasciatele cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio. Se necessario aggiungete un mestolo di brodo vegetale per renderle più morbide. Ricordate però di lasciarle leggermente compatte.

  • Preparare la Fregola Sarda con Verdure Estive e Santoreggia

In una Padella in alluminio (evitate il teflon che a contatto con il calore forte può rovinarsi) tostate la fregola sarda per pochi minuti, quando inizierà a rilasciare il suo profumo, aggiungete il brodo bollente poco per volta e iniziate la cottura mescolando di tanto in tanto come per un risotto, quando ne avrà assorbito il precedente aggiungete altro brodo bollente. Quando la fregola sarda inizia ad ammorbidirsi versate le verdure che avete precedentemente preparato e terminate la cottura come un classico risotto regolate di sale prima che il liquido sia tutto assorbito. Spegnete la fiamma e mantecate con del pecorino sardo, pepe nero macinato e foglie di santoreggia. Lasciate riposare 1 minuto prima di servire in tavola.

Servite la Fregola Sarda con Verdure Estive con ulteriori foglie di Santoreggia e un buon bicchiere di vino.

Ti potrebbero piacere anche...

8 commenti

zia Consu 19 Luglio 2018 - 17:09

Ho giusto un sacchettino di fregola da consumare quindi non mi resta che prendere appunti..tra l’altro ho anche la santoreggia sul terrazzo ^_^

Rispondi
piccolalayla 22 Luglio 2018 - 07:06

Ciao Consu… bee allora aspetto un tuo parare su questo piatto… e magari la tua versione! A presto LA

Rispondi
Claudia 21 Luglio 2018 - 10:31

Io la compro anche a Roma.. quando mi viene voglia.. Ottima proposta!!!! Passo a salutarti.. stacco un pò dal blog.. riaprirò i battenti i primi di settembre.. ma passerò sicuramente prima a trovarti nel tuo blog! :-*

Rispondi
piccolalayla 22 Luglio 2018 - 07:06

Ciao Claudia, buone ferieeeeeeeee ci si risente prestissimo un bacione e rilassati! LA

Rispondi
Chiara 22 Luglio 2018 - 22:04

non trovo la fregola sarda con facilità ma segno la ricetta, vorrei proprio farla !

Rispondi
piccolalayla 24 Luglio 2018 - 07:20

Ciao Chiara, anche io avevo difficoltà a trovarla, poi nascosta tra gli scaffali dell’iper e del slunga è spuntata … cmq puoi usare anche della pasta piccola di grano duro… tenendo una cottura più al dente! A presto LA

Rispondi
Giovanna Dessì 15 Gennaio 2019 - 11:39

Abbia pazienza ma il termine corretto è fregula, visto che fregula in italiano significa tutt’altra cosa.
https://www.taccuinistorici.it/ita/news/medioevale/pasta-cereali/Succu-Fregula.html

Rispondi
piccolalayla 22 Gennaio 2019 - 19:53

Grazie per le info. A presto

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.